Perché non riesco a smettere di fumare?
Malattie

Perché non riesco a smettere di fumare?

Smettere di fumare può essere incredibilmente difficile. Perché? Perché fumare è un'abitudine intimamente legata alla dipendenza dalla nicotina. Il tabacco contiene questa sostanza chimica avvincente che viene trasportata con ciascun soffio nei polmoni e arriva nel cervello in pochi secondi. Una volta nel cervello, la nicotina si lega alle cellule cerebrali, rilasciando una sostanza chimica essenziale chiamata dopamina.

Queste sono parole troppo spesso pronunciate nel mio ufficio:

Smettere di fumare può essere incredibilmente difficile. Perché? Perché fumare è un'abitudine intimamente legata alla dipendenza dalla nicotina. Il tabacco contiene questa sostanza chimica avvincente che viene trasportata con ciascun soffio nei polmoni e arriva nel cervello in pochi secondi. Una volta nel cervello, la nicotina si lega alle cellule cerebrali, 1,2 rilasciando una sostanza chimica essenziale chiamata dopamina. La dopamina a sua volta provoca la sensazione di piacere. Tuttavia, quando si tenta di smettere di fumare, la diminuzione della nicotina nel cervello provoca una diminuzione dei livelli di dopamina nel centro del piacere con conseguente sintomi di astinenza da nicotina come depressione, desiderio, rabbia e difficoltà a concentrarsi.

Consapevolmente o no, i fumatori cercano di smettere di tornare alle sigarette per sfuggire a questi spiacevoli sintomi di astinenza. Alla domanda "Vuoi smettere di fumare?", La risposta è ovvia. Sfortunatamente, senza l'aiuto, la maggior parte dei fumatori farà una media di cinque tentativi falliti prima che riescano a smettere.

Riconosciamo tutti che le sigarette fanno male alla salute. Ogni sfogo offre oltre 4000 sostanze chimiche incluse 69 sostanze chimiche note per provocare il cancro. Il fumo ti sta uccidendo! Infatti, il fumo aumenta l'incidenza di cancro, malattie cardiache e polmonari, malattie gengivali, osteoporosi, invecchiamento precoce della pelle e morte prematura.

Ha senso solo che la maggior parte dei fumatori vuole smettere.

In trattando i miei pazienti fumatori, ho trovato un ingrediente per fornire un grande beneficio -

N-acetilcisteina (NAC). Non sono l'unico a scoprire che NAC fornisce aiuto nella cessazione del fumo. Uno studio del 2011 nella rivista European Addiction Research Journal ha avuto risultati simili.5 Nello studio i fumatori pesanti hanno ricevuto 3,600 mg di NAC o un placebo ogni giorno e hanno chiesto di smettere di fumare. Gli è stato detto di segnalare le loro voglie di nicotina, i sintomi di astinenza e il numero di sigarette fumate mentre cercavano di smettere. Durante lo studio, c'è stata una tendenza statistica verso un minor numero di sintomi da astinenza. Inoltre, i fumatori hanno trovato la prima sigaretta dopo l'astinenza ad essere molto meno gratificante quando assumono NAC.

Ciò si basa su precedenti ricerche che hanno scoperto che il NAC può ridurre le voglie associate a abitudini di dipendenza come l'uso di cocaina, il fumo di sigarette e il gioco d'azzardo patologico. Si ritiene che questa capacità di aiutare a combattere la dipendenza sia legata alla capacità delle NAC di ripristinare le concentrazioni di glutammato. Il glutammato è una sostanza chimica nel cervello associata a ricaduta e dipendenza. Ripristinando i normali livelli di glutammato, NAC potrebbe aiutare a rompere il ciclo della dipendenza.

In combinazione con altre tecniche comprovate per smettere di fumare, NAC in compresse è una parte essenziale del mio programma che aiuta i pazienti a smettere di fumare. Mentre NAC non è una bacchetta magica, può fornire quella spinta extra che molte persone hanno bisogno per uscire definitivamente.

Lettura correlata: Le sigarette elettroniche possono davvero aiutarti a smettere di fumare?

Routine che uccidono la tua memoria e la salute del cervello
Modi inefficaci Le tue allergie vengono testate

Lascia Il Tuo Commento