Che cosa causa la prostatite e come diagnosticare e curarla naturalmente
Salute

Che cosa causa la prostatite e come diagnosticare e curarla naturalmente

Prostatite (infiammazione della prostata) causa minzione dolorosa e infezioni del tratto urinario (UTI) aumentano il rischio di sviluppare la condizione. La prostatite può essere definita un'infezione della prostata, ma l'infiammazione spesso si verifica senza un'infezione nota. Circa il 5-10% dei casi di prostatite sono causati da un'infezione batterica, ma per fortuna non comporta un aumento del rischio di cancro alla prostata.

Anche se una prostata ingrossata colpisce comunemente gli uomini più anziani, gli uomini di tutte le età sono inclini alla prostatite, con il 25% delle visite ospedaliere che rappresentano gli uomini più giovani e di mezza età.

Ci sono tre tipi principali di prostatite: prostatite batterica acuta, prostatite batterica cronica e prostatite cronica non batterica. La prostatite batterica acuta è un'infezione batterica, che causa un'infiammazione che è in genere rara ma che presenta sintomi gravi. Prostatite batterica cronica si verifica da ricorrenti infezioni del tratto urinario che entrano nella ghiandola prostatica. I sintomi possono essere simili alla prostatite batterica acuta, ma meno gravi e fluttuanti. Infine, la prostatite cronica non batterica è la forma più comune di prostatite che presenta dolore urinario e pelvico per almeno 3-6 mesi.

Cause di prostatite e fattori di rischio

La prostatite può essere causata da batteri che entrano nella ghiandola prostatica dall'urina tratto o da una malattia a trasmissione sessuale, in particolare gonorrea, clamidia o HIV. E. coli è anche un batterio comune che può causare UTIs, che può portare a prostatite.

I fattori di rischio per prostatite includono una precedente storia di prostatite, sviluppo di una UTI, uso di un catetere o altre procedure urologiche, una prostata ingrossata ghiandola, impegnandosi nel rapporto anale, con anormalità del tratto urinario strutturale o funzionale, disidratazione e trauma pelvico locale.

Segni e sintomi della prostatite

I segni e i sintomi della prostatite possono variare in gravità e insorgenza. I sintomi più comuni includono disagio, dolore o dolore nei testicoli o nell'area tra i testicoli, fastidio o dolore nella parte inferiore dell'addome, urgenza urinaria o frequenza, dolore o sensazione di bruciore durante la minzione, sensazione di sedere su una pallina da golf, mancanza di libido e difficoltà nell'ottenere o mantenere un'erezione.

  • Dolore o sensazione di bruciore durante la minzione (disuria)
  • difficoltà a urinare (dribbling o arresto / inizio dell'urina)
  • aumento della frequenza della minzione notturna (nicturia )
  • Urgenza urinaria
  • Urina apparente nebulosa
  • Sangue nelle urine
  • Dolore nella zona lombare, inguinale o addominale
  • Dolore nell'area tra lo scroto e il retto (perineo)
  • Dolore o disagio del pene o dei testicoli
  • Eiaculazione dolorosa
  • Sintomi simil-influenzali (con prostatite batterica)

Diagnosi della prostatite e opzioni di trattamento

Se si rilevano sintomi di prostatite o il medico sospetta di avere il condizione, sarete indirizzati a un urologo w posso confermare la diagnosi. Come paziente, farai un esame fisico approfondito per escludere altre cause di una prostata infiammata. Inoltre, l'urologo ti farà completare la raccolta delle urine in modo che possano esaminare la tua urina.

Ci sono molte diverse opzioni di trattamento per la prostatite a seconda della causa. Ad esempio, se la causa della prostatite è batterica, il medico prescriverà antibiotici. Altre opzioni di trattamento includono alfa-bloccanti, agenti anti-infiammatori, massaggio prostatico e altri trattamenti attualmente in fase di studio come terapia termica o farmaci con specifici ingredienti vegetali.

Trattare la prostatite naturalmente con i rimedi casalinghi

Ci sono rimedi casalinghi che puoi utilizzare per ulteriore aiuto per trattare la prostatite:

  • Bere una miscela di erbe goldenseal
  • Consumare regolarmente i pomodori
  • Bere molta acqua
  • Immergere i sesami durante la notte e masticarli la mattina
  • Bere succhi di verdura che contengono sedano, carota e spinaci
  • Assumere un integratore alle erbe di equiseto per un breve periodo di tempo
  • Consumare uve rosse e altri frutti regolarmente
  • Consuma semi di anguria o li in polvere
  • Prendi antidolorifici da banco
  • Consuma cibi ricchi di fibre superiori
  • Sii fisicamente attivo, perché stare seduti per periodi prolungati può peggiorare i sintomi
  • Evitare alcol, caffeina e cibi piccanti poiché i sintomi possono peggiorare
  • Controllare lo stress e l'ansia, poiché potrebbero peggiorare anche i sintomi

Attenendosi al piano in cui il medico ti ha messo, insieme a questi rimedi casalinghi, può avere molto successo nel trattamento della prostatite.

È Dimostrato che i mirtilli sono benefici per il tuo intestino
Come le diete contribuiscono ai giunti sani

Lascia Il Tuo Commento