Il vaccino contro il virus del Nilo occidentale ottiene gli studi clinici
Salute

Il vaccino contro il virus del Nilo occidentale ottiene gli studi clinici

L'Istituto nazionale per le allergie e le malattie infettive (NIAID) ha sponsorizzato la sperimentazione clinica di un nuovo vaccino progettato per protezione contro il virus del Nilo occidentale.

Il vaccino sperimentale è stato originariamente scoperto e sviluppato dagli scienziati dell'Oregon National Primate Research Center dell'Oregon Health & Science University di Portland. Ora, è in fase di sperimentazione in uno studio clinico di fase 1 presso la Duke University di Durham, nel nord del mondo.

Il vaccino, che ha avuto successo nel proteggere i topi dal virus, metterà alla prova la sicurezza del vaccino negli esseri umani. Il processo arruolerà 50 uomini e donne, dai 18 ai 50 anni. Ogni persona riceverà un'iniezione intramuscolare due volte: il primo giorno e il giorno 29. I partecipanti allo studio saranno monitorati per 14 mesi.

"Dalla prima comparsa negli Stati Uniti nel 1999>, il virus del Nilo occidentale è emerso come una minaccia importante per la salute in questo paese. NIAID si impegna a ricercare gli sforzi per promuovere un vaccino preventivo che possa proteggere le persone contro l'infezione da virus del Nilo occidentale ", ha detto il direttore del NIAID Anthony S. Fauci.

Il virus del Nilo occidentale è più comunemente diffuso attraverso il morso delle zanzare infette. L'infezione virale è tipicamente un'epidemia stagionale negli Stati Uniti che inizia a primavera inoltrata e continua in autunno.

La maggior parte delle persone infette da West Nile non mostrerà alcun sintomo, ma circa una persona su 150 infetta svilupperà un grave neurologo malattia, come l'encefalite o la meningite, che può essere fatale.

La maggior parte delle persone con la malattia guarisce completamente, ma gli anziani e le persone con un sistema immunitario indebolito corrono un rischio maggiore di effetti collaterali a lungo termine o morte.

L'anno scorso sono stati segnalati 2.205 casi di virus del Nilo occidentale e 97 decessi correlati negli Stati Uniti

Il cancro alla vescica riceve un nuovo trattamento, un nuovo farmaco approvato dalla FDA
La stimolazione del nervo vago facilita l'artrite: Studio

Lascia Il Tuo Commento