Il camminare a piedi nudi in casa impedisce fascite plantare, stinco, borsite e tendinite
Salute

Il camminare a piedi nudi in casa impedisce fascite plantare, stinco, borsite e tendinite

Le scarpe da corsa di supporto sono comuni, ma ora stiamo imparando che camminare a piedi nudi può prevenire problemi fastidiosi come fascite plantare, stinco, borsite e tendinite.

Per anni le persone hanno cantato le virtù del buon supporto del piede, come lo stress alle gambe e l'assorbimento degli shock; tuttavia, un esperto americano del piede, che ha passato anni a studiare il nucleo del piede umano, ci dice che andare a piedi nudi può migliorare l'equilibrio e la postura, oltre a migliorare le lesioni comuni. Patrick McKeon, Ph.D., professore alla School of Health Sciences e Human Performance dell'Ithaca College, suggerisce che le stinchi, la fascite plantare, la borsite e la tendinite sono prevenibili quando le scarpe vengono gettate a parte regolarmente.

Dr. McKeon ha spiegato che esiste qualcosa chiamato "ciclo di feedback del nucleo del piede", un ciclo tra i muscoli più grandi del piede e della gamba, i muscoli più piccoli del piede e le connessioni neurali che trasmettono le informazioni da quei muscoli al cervello. Quando il ciclo di feedback si rompe, si verificano lesioni. Crede che la più grande causa di rottura sia le scarpe.

Dr. McKeon ha detto: "Quando metti una grande suola sotto, metti un grande effetto smorzante su quelle informazioni. C'è un collegamento mancante che collega il corpo con l'ambiente. "

Camminare a piedi nudi: come disegnare gli elettroni dalla terra migliora la salute

La medicina ambientale esamina i fattori ambientali che influiscono sulla salute umana. La scienza ha stabilito che la superficie della Terra ha una fornitura illimitata e ininterrotta di elettroni in movimento. Ci sono anche prove che gli elettroni della Terra possono essere reintegrati per creare un ambiente bioelettrico stabile per adattarsi al funzionamento di tutti i sistemi corporei. Sappiamo da innumerevoli studi scientifici che gli elettroni delle molecole antiossidanti possono neutralizzare i radicali liberi. È quindi facile presumere che gli elettroni liberi assorbiti nel corpo attraverso il contatto diretto con la Terra possano neutralizzare i radicali liberi e quindi ridurre l'infiammazione.

Centinaia di anni fa, gli esseri umani camminavano a piedi nudi o con calzature minime. Ad esempio, calzature fatte con pelli di animali. Dormivano persino direttamente sul terreno o sulle pelli di animali. Attraverso il contatto diretto con la Terra, gli elettroni sono entrati nel corpo, consentendo al corpo di equilibrarsi con l'elettricità della Terra. Ciò ha stabilizzato l'ambiente elettrico di organi, tessuti e cellule. Oggi tendiamo ad indossare gomma isolante, scarpe con suole di plastica e, naturalmente, non dormiamo sul terreno. Abbiamo anche un aumento delle malattie croniche e delle malattie infiammatorie. Alcuni ricercatori ritengono che questa disconnessione con la superficie terrestre sia la causa di questi disturbi. È una teoria che gioca proprio nel concetto che i piedi nudi sono migliori.

I benefici per la salute di andare a piedi nudi

Mentre la scienza può spiegare come il contatto diretto con gli elettroni illimitati della Terra aiuta a drenare i radicali liberi dai nostri piedi, ciò che le persone veramente Voglio sapere, che cosa posso ottenere benefici a piedi nudi?

Ecco un elenco di vantaggi che potrebbero farti desiderare di scoprire le tue piante:

  • Miglior equilibrio : puoi sentire il terreno con le dita dei piedi. Per gli anziani questo può essere molto importante.

  • Forza del piede - le dita dei piedi diventano più forti e hanno meno rischi di deformarsi.
  • Sensazione di messa a terra - ottieni un senso di sicurezza.
  • Piedi più sani - le dita dei piedi e il resto del piede appaiono più sani.
  • Meno condizioni del piede - la fascite plantare si dissipa e i bolidi scompaiono
  • Maggiore circolazione - fa scorrere il sangue
  • Migliore postura - le scarpe possono causare un'inclinazione pelvica
  • Meno infiammazione - gli studi mostrano livelli infiammatori ridotti in coloro che vanno a piedi nudi.

Il camminare a piedi nudi è pericoloso?

Ci sono ancora alcuni medici che credono che dobbiamo stare attenti a non indossare le scarpe. Sono preoccupati per la mancanza di supporto e qualsiasi danno che possa verificarsi a causa del camminare a piedi nudi. La più grande preoccupazione, tuttavia, è la possibilità di raccogliere batteri, infezioni fungine e virus. Ad esempio, le verruche plantari sono un'infezione virale. Possono essere trovati negli spogliatoi o intorno ai ponti delle piscine interne (superfici bagnate).

L'altra possibilità è calpestare un pezzo di vetro o un chiodo arrugginito che può portare a un'infezione. Anche se non è così comune, l'anchilostia può anche essere una preoccupazione. Hookworm è un parassita trovato nelle feci degli animali. Può entrare nella pelle quando viene a contatto con i piedi. I bambini possono ottenere l'anchilostomia dai sandbox, ad esempio.

Ci sono altri problemi con il camminare a piedi nudi. C'è il fatto che in molti stati guidare senza scarpe è proibito; c'è ovviamente l'aspetto dei piedi sporchi e l'odore, oltre al rischio di cambiare l'aspetto dei tuoi piedi. Puoi sviluppare callosità e segni poco attraenti.

Precauzioni per camminare a piedi nudi

Se stai pensando di passare a uno stile di vita a piedi nudi, c'è un modo giusto e sbagliato per farlo. La migliore tecnica di camminata a piedi nudi comporta una graduale eliminazione delle scarpe. Se sei un normale camminatore di scarpe, prova a fare una passeggiata nel tuo quartiere e, ad un certo punto, togliti le scarpe e fai parte della tua passeggiata a piedi nudi. O per rimuovere molti dei pericoli, basta camminare in giro per casa senza scarpe. Fare troppo tutto in una volta può causare dolore o lesioni. Alcuni esperti dicono anche che coloro che non sono abituati a camminare scalzi devono esercitarsi in anticipo semplicemente agitando le dita dei piedi.

È importante quando si stabilisce una tecnica di camminata a piedi nudi per essere consapevoli del modo in cui i piedi si sentono. Andate in giro e scoprite dove sentite il peso atterrare sul vostro piede. Se prima va verso il tallone e poi l'alluce, sposta il peso in modo che passi dal tallone al tuo alluce. Si scopre che le ossa nella parte esterna del piede sono meglio equipaggiate per sostenere il peso del nostro corpo, quindi atterrare su un tallone e andare direttamente sull'alluce può far crollare l'arco verso l'interno. Questa piccola regolazione può sembrare sciocca, ma può aiutare a sostenere i muscoli del ginocchio, della pelvi e dell'addome. Mentre continui a camminare a piedi nudi, i muscoli del nucleo del piede diventeranno più forti.

Ricordati di non camminare mai a piedi nudi se hai una ferita aperta. Inoltre, evitare di camminare su terreno o erba con escrementi di uccelli o altri rifiuti. Alcuni scienziati dicono che camminare sulla spiaggia è fantastico perché assorbe energia, al contrario delle tossine.

Può essere divertente esplorare camminando scalzi, a patto che tu lo faccia in sicurezza. All'inizio, è intelligente stare dentro o cercare terreni naturali, come strade sterrate, erba o sabbia in modo che il nucleo del piede e la pelle possano abituarsi al contatto con gli elementi. Alla fine sarai in grado di espandere la tua esposizione alle superfici. Col tempo sperimenterete una differenza notevole nei muscoli e nelle articolazioni dei vostri piedi e caviglie. È un ulteriore vantaggio sapere che camminare a piedi nudi ha anche il potenziale per scongiurare condizioni spiacevoli, come fascite plantare, stinco, borsite e tendinite.

I pazienti con fibromialgia beneficiano dell'esercizio
L'attività fisica aumenta la memoria negli adulti più anziani

Lascia Il Tuo Commento