L'uso di farmaci antipsicotici aumenta con l'età
Salute

L'uso di farmaci antipsicotici aumenta con l'età

Più anziani vengono prescritti farmaci antipsicotici, anche se nessuna diagnosi clinica psichiatrica sono stati fatti. I farmaci antipsicotici possono essere utili nel trattamento di alcuni disturbi mentali, ma i ricercatori hanno scoperto che nel 2010 quasi un terzo degli anziani ai quali erano stati prescritti farmaci antipsicotici non aveva alcun disturbo mentale documentato. Inoltre, la metà di coloro che avevano effettivamente un disturbo mentale aveva la demenza e la FDA mette in guardia contro l'uso di farmaci antipsicotici nei pazienti con demenza a causa di un aumentato rischio di morte.

L'aumento di peso e problemi metabolici sono noti effetti collaterali dell'antipsicotico farmaci. Ma per gli anziani, i farmaci aumentano anche il rischio di ictus, fratture, danni ai reni e mortalità. L'uso di farmaci antipsicotici è stato visto aumentare in quelli di età superiore ai 65 anni e quelli dei loro anni 80 sono stati prescritti farmaci antipsicotici il doppio rispetto a quelli nei loro primi anni '60.

I ricercatori hanno esaminato le prescrizioni antipsicotiche tra il 2006 e il 2010. I ricercatori ha scoperto che molti degli anziani che assumevano farmaci antipsicotici lo facevano per più di 120 giorni.

Il consulente senior dei servizi di salute mentale, Dr. Michael Schoenbaum, ha dichiarato: "Alla luce di questi rischi, la FDA ha emesso avvertimenti di aumento della mortalità per quanto riguarda gli antipsicotici nei pazienti anziani con demenza, in particolare per gli antipsicotici "atipici" (o di seconda generazione). Tuttavia, circa l'80 per cento delle prescrizioni antipsicotiche tra gli adulti di 65 anni e più erano per i farmaci atipici. "

Ha poi detto," In genere, gli psichiatri hanno più familiarità con le proprietà dei farmaci antipsicotici. Tuttavia, circa la metà delle persone di età compresa tra 65 e 69 anni e solo un quinto degli 80-84 anni trattati con antipsicotici ha ricevuto una qualsiasi di queste prescrizioni da parte degli psichiatri. "

La FDA ha approvato l'uso di farmaci antipsicotici per coloro con il disturbo bipolare o la schizofrenia, ma i ricercatori hanno scoperto che molti degli anziani prescritti tali farmaci non avevano né diagnosi.

L'autore principale, Mark Olfson, ha dichiarato: "I risultati dello studio suggeriscono la necessità di concentrarsi su nuovi modi per trattare le cause alla base dell'agitazione e della confusione negli anziani. La comunità della salute pubblica deve prestare maggiore attenzione ai trattamenti ambientali e comportamentali mirati piuttosto che ai farmaci. "

I risultati sono stati pubblicati nel Journal of Clinical Psychology .

Fonte:
//www.eurekalert.org/pub_releases/2015-10/niom

Il tuo cuore è a rischio a causa di questo...
Malattie della pelle psoriasica ed eczema: differenze, cause, sintomi e trattamento

Lascia Il Tuo Commento