Comprensione dell'amnesia retrograda, un sintomo del danno dell'ippocampo: cause, sintomi, tipi e trattamento
Rimedi Naturali

Comprensione dell'amnesia retrograda, un sintomo del danno dell'ippocampo: cause, sintomi, tipi e trattamento

L'amnesia retrograda è un disturbo che colpisce la capacità di un individuo di ricordare incidenti o esperienze precedenti a un evento specifico nel tempo. Ciò significa che sei in grado di creare nuovi ricordi ma non riesci a ricordare il tuo passato.

L'amnesia retrograda è caratterizzata da una menomazione della memoria autobiografica. Questo è l'esatto opposto dell'amnesia anterograda, che si riferisce all'incapacità di un individuo di creare nuovi ricordi.

Quali sono le cause dell'amnesia retrograda?

Le cause dell'amnesia retrograda non sono completamente comprese, ma si pensa che sia il risultato di danni cerebrali traumatici. Di seguito sono riportati vari eventi patologici e regioni del cervello coinvolte nella formazione della memoria:

  • Ippocampo: Una regione del cervello che svolge un ruolo importante nella codifica e nella memorizzazione di ricordi sia a breve che a lungo termine.
  • Diencefalo: Una parte del cervello che trasmette informazioni sensoriali all'emisfero cerebrale e controlla le funzioni del sistema nervoso periferico.
  • Lobi temporali: Una parte della corteccia cerebrale, questa regione è responsabile per memoria vocale e uditiva. Questa parte del cervello è anche coinvolta nell'elaborazione visiva e di memoria ad alto livello.
  • Lesioni traumatiche: Questa è la causa più comune di amnesia retrograda in cui si verificano lesioni al cervello. Le forze esterne causate da un duro colpo alla testa possono portare alla diffusa lacerazione assonale delle fibre nervose e alla conseguente formazione di lesioni estese. L'entità della lesione dipende spesso dall'impatto della forza esterna e dalla posizione della lesione.
  • Eventi psicologicamente disturbanti: Non tutti i casi di amnesia retrograda si verificano dopo una lesione. Possono, infatti, essere il risultato di un evento traumatico. Episodi regolari di stress da metallo e paura delle emozioni possono essere un fattore scatenante per l'insorgenza dell'amnesia retrograda.
  • Sindrome di Korsakoff: Si tratta di una malattia comunemente osservata nei pazienti alcolizzati in quanto comunemente malnutriti. Un esaurimento di vitamina B1 o tiamina nel cervello porta alla sindrome di Korsakoff. I sintomi di questa condizione includono l'amnesia retrograda e sono spesso esacerbati dagli effetti neurotossici dell'alcol.
  • Condizioni infettive: Il fatto di essere infettati da batteri o virus dannosi può causare loro effetti sul cervello. Possono invadere il midollo spinale e le strutture circostanti alla fine raggiungono il cervello portando a sintomi. Molte malattie infettive possono portare all'amnesia retrograda. Questi includono meningite, mielite, encefalite e ascessi cerebrali.
  • Chirurgia: Tutti gli interventi chirurgici presentano alcuni rischi per il paziente, in particolare la chirurgia cerebrale. Nel tentativo di curare un disturbo cerebrale esistente, i chirurghi spesso rimuovono l'ippocampo ei lobi temporali che portano alla perdita di memoria.
  • Abuso alcolico cronico: L'alcol può presentare molti effetti neurotossici sul cervello, portando a condizioni come Korsakoff sindrome.

I sintomi dell'amnesia retrograda

Il tratto comune dell'amnesia retrograda non ricorda gli eventi passati. Tuttavia, non tutte le cose passate vengono dimenticate, poiché la memoria dei significati (memoria dichiarativa) che aiuta a comprendere altre informazioni fattuali viene spesso mantenuta. Altri sintomi che possono essere apprezzati includono:

  • Organizzazione impropria e categorizzazione del materiale verbale
  • Perdita di memoria a lungo termine
  • Viaggio non pianificato o errante da casa o sul posto di lavoro
  • Formazione errata della lingua
  • Difficoltà a ricordare informazioni non verbali

Tipi di amnesia retrograda

  • Amnesia retrograda estrema: questo è quando una persona soffre di perdita di memoria permanente fino al punto di dimenticare chi sono. Tuttavia, la perdita di memoria può essere selettiva o categorizzata.
  • Amnesia retrograda a valutazione temporanea: una compromissione a breve termine nel recupero della memoria. Possono essere presenti tracce di amnesia anterograda.
  • Amnesia retrograda pura: senza traccia di amnesia anterograda. Questa forma è considerata particolarmente rara. =
  • Amnesia retrograda focale: presenta tratti di amnesia anterograda. Ha più anormalità psicologiche piuttosto che anomalie fisiche. Questo particolare tipo è caratterizzato da forme lievi di amnesia anterograda e retrograda.
  • Amnesia retrograda isolata: una forma estrema di amnesia retrograda e legata a una lesione talamica visibile del cervello. Questa forma è caratterizzata da un'estrema incapacità di ricordare eventi passati

Diagnosi e trattamento di amnesia retrograda

Sfortunatamente, non esiste un singolo test per diagnosticare l'amnesia retrograda, invece, è considerata una diagnosi clinica attraverso la documentazione di vari indizi e escludendo altre potenziali cause di sintomi. Test per la conoscenza effettiva della memoria autobiografica anche se spesso si fa un'intervista. La valutazione di linee temporali generali è spesso investigata, testando le conoscenze sull'infanzia, la prima vita adulta e fatti recenti. Se una persona dovesse presentarsi con la condizione, il medico curante può eseguire quanto segue al fine di raggiungere una diagnosi.

  • Esame fisico: consiste in un esame neurologico che verifica i riflessi, il tono muscolare, la forza muscolare, la funzione sensoriale, l'andatura, postura, coordinazione ed equilibrio. Possono anche essere poste domande riguardanti il ​​pensiero, il giudizio e la memoria.
  • Test per il cervello e l'imaging: questi sono principalmente alla ricerca di qualsiasi patologia che possa causare la perdita di memoria. Guardando la struttura del cervello può dare indizio di un potenziale evento ictus o una crescita tumorale può essere facilmente osservata tramite tomografia computerizzata (CT) o risonanza magnetica (MRI). Un elettroencefalogramma (EEG) può anche essere usato cercando l'attività convulsiva.

Non esiste un trattamento specifico disponibile per l'amnesia retrograda, invece trovare una particolare causa sottostante spesso detta il corso della terapia

Minimizzare il danno aggiuntivo al cervello è spesso implementato e si presenta sotto forma di farmaci diuretici, anti-sequestro e resezione chirurgica. L'uso di antibiotici, steroidi e anticonvulsivanti può aiutare a controllare e sradicare la diffusione dell'infezione batterica nel cervello.

Nei casi in cui l'alcolismo cronico è la causa dei sintomi di amnesia, si raccomandano consulenza ed educazione sulla loro malattia. Il trattamento della conseguente malnutrizione e l'assicurazione di quantità adeguate di tiamina sono anche utili per prevenire la causa dell'amnesia.

Durante i casi in corso, in cui un individuo è attualmente affetto dalla condizione, tutto ciò che si può fare è supportare l'individuo. Pianificare sessioni di consulenza regolari con un neurologo può aiutare a riportare alla memoria

Terapia del testosterone negli anziani benefici desiderio sessuale, mobilità, migliora l'umore e riduce il rischio di ictus
Vene varicose e vene varicose cause, prevenzione e rimedi naturali

Lascia Il Tuo Commento