Il diabete di tipo 2 aumenta il rischio di NAFLD, malattie del fegato, cinque volte: Studio
Malattie

Il diabete di tipo 2 aumenta il rischio di NAFLD, malattie del fegato, cinque volte: Studio

Il diabete di tipo 2 aumenta il rischio di fegato grasso non alcolico (NAFLD) cinque volte, secondo la ricerca. Ricercatori delle università di Southampton ed Edimburgo hanno esaminato casi di malattia epatica in pazienti diabetici in Scozia nell'arco di 10 anni. I ricercatori hanno scoperto che nei diabetici di tipo 2, i tassi di malattia epatica sono elevati ma non a causa del consumo di alcol, ma piuttosto della permeazione di grasso nel fegato - noto anche come steatosi epatica non alcolica.

La steatosi epatica non alcolica è associato all'obesità, che è un fattore di rischio comune per il diabete di tipo 2. Con una dieta sana e un regolare esercizio fisico una persona può ridurre il rischio per il diabete di tipo 2 e per le epatopatie non alcoliche. I ricercatori hanno scoperto che la diagnosi di diabete di tipo 2 aumenta il rischio di NAFLD di cinque volte.

I pazienti che vivono con NAFLD sono più suscettibili agli effetti dell'alcool e dovrebbero evitare di bere alcolici per ridurre queste complicanze. il rischio di compromissione della salute del fegato - per esempio lo sviluppo della cirrosi.

La ricercatrice professoressa Sarah Wild ha dichiarato: "Prevenire la steatosi epatica non alcolica evitando stili di vita insalubri in entrambe le persone con e senza diabete è importante perché è difficile trattare le complicazioni di questa condizione. "La prevenzione è importante in quanto le opzioni di trattamento per la NAFLD sono limitate.

Il professor Chris Byrne, collega ricercatore, ha concluso:" Abbiamo dimostrato per la prima volta che il diabete di tipo 2 è un importante fattore di rischio innovativo che aumenta il numero di ricoveri e decessi ospedalieri, in persone con tutte le comuni malattie epatiche croniche. Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se tutti i pazienti con diabete di tipo 2 debbano essere sottoposti a screening per malattie epatiche croniche comuni. "

Diabete di tipo 2 e fegato grasso

Sia la malattia epatica non alcolica che il diabete di tipo 2 condividono il rischio comune fattori, l'obesità è il principale. La NAFLD si verifica quando il grasso penetra nel fegato e si accumula lì. Questo accumulo di grasso riduce la funzionalità epatica e aumenta le cicatrici, che nel tempo può portare alla cirrosi e persino al cancro del fegato.

Il fegato svolge un ruolo importante in

regolazione della glicemia. Quando il fegato diventa impantanato dal grasso, non può svolgere questa funzione, il che peggiora gli esiti di zucchero nel sangue. Un fegato grasso spesso non diagnosticato è difficile da rilevare e spesso diventa asintomatico fino a quando le altre funzioni corporee iniziano a non funzionare. Il modo più affidabile per ottenere una diagnosi per NAFLD è attraverso una biopsia epatica, ma questa procedura potrebbe essere costosa e invasiva. Metodi diagnostici più economici includono la risonanza magnetica e gli ultrasuoni, ma questi non sono sempre affidabili.

Il modo migliore per evitare complicazioni legate al diabete di tipo 2 e alla NAFLD è prevenire entrambe le condizioni, che possono essere fatte con il mangiare sano, facendo regolarmente esercizio fisico, mantenendo un peso sano e minimizzando o eliminando completamente l'alcol

Rischio di polmonite batterica nei pazienti affetti da HIV ridotto smettendo di fumare
Le infezioni virali possono accelerare il declino cognitivo legato all'età influenzando il sistema immunitario

Lascia Il Tuo Commento