Trattamento del dolore muscolare a rombo: Esercizi, rimedi e consigli di prevenzione
Salute

Trattamento del dolore muscolare a rombo: Esercizi, rimedi e consigli di prevenzione

Il ceppo di romboide può essere molto scomodo, specialmente se viene fornito con dolore o spasmi di tiro, tuttavia, il trattamento precoce del dolore muscolare a rombo consente di tornare alla normale attività in tempi relativamente brevi. Come abbiamo delineato qui, ci sono esercizi di sollievo dal dolore dei muscoli romboidi che possono fare una differenza significativa nel recupero.

I muscoli romboidi sono nella parte superiore della schiena e collegano i bordi delle scapole alla colonna vertebrale. Quando allunghiamo o strappiamo questi muscoli, può portare a sollecitazioni romboidali o spasmi romboidali. A volte, gli infortuni sportivi possono portare a tensioni muscolari romboidali.

I trattamenti più comuni per i dolori ai muscoli romboidi sono il riposo e l'astenersi dall'attività che causa qualsiasi sforzo sul muscolo oltre alla formazione di ghiaccio sulla zona interessata. Il ghiaccio può ridurre il dolore e l'infiammazione causata dal ceppo al muscolo romboide.

Le seguenti sono le linee guida di base per il trattamento del dolore muscolare a rombo:

  • Riposo: Questo è importante nel processo di guarigione. Se fai qualcosa di faticoso dopo aver teso il muscolo romboide, potrebbe portare a più lacrime e allungare il periodo di recupero.
  • Farmaci: Per ridurre il gonfiore, alcuni farmaci vengono somministrati come l'ibuprofene.
  • Impacchi freddi: Applicare una borsa del ghiaccio o cubetti di ghiaccio avvolti in un asciugamano può aiutare con gonfiore e dolore, ma non deve essere applicato per più di 20 minuti alla volta.
  • Rehab: Molti pazienti dovrebbero essere incoraggiati a fare delicati tratti e movimenti per riguadagnare flessibilità. Un esercizio di stretching consiste semplicemente nell'intreccio delle dita dietro la schiena e spingendole delicatamente all'indietro. Un altro esercizio è quello di tenere un braccio dritto sul petto. È importante non esagerare.
  • Sollevamento: Mentre lo stretching può essere consentito, sollevare oggetti pesanti o fare movimenti bruschi non è.
  • Fisioterapia: Alcune persone trovano che lavorare con un fisioterapista può aiutare si adattano ad esercizi lievi progettati per lesioni muscolari romboidali.

L'alleviamento del dolore muscolare del romboide non avviene durante la notte: può richiedere pazienza e tempo. Nella maggior parte dei casi, il dolore si riduce in due o tre settimane. Quando il dolore non sembra voler andare via, dovresti consultare un medico.

Correlati: nervi pizzicati nella scapola: cause, sintomi, trattamenti ed esercizi

Esercizio del ceppo romboide

Muscolo romboide gli esercizi per alleviare il dolore non solo ti aiutano a tornare più velocemente alla tua vita normale, ma aiutano anche a evitare che il ceppo si ripresenti. Mentre alcuni movimenti possono peggiorare la tua condizione, ci sono esercizi specifici che sono raccomandati per le persone che soffrono di ceppo romboidale. L'elenco seguente copre alcuni degli esercizi che i medici tendono a suggerire:

  • Riga di resistenza: Prendi una fascia da allenamento e posizionala intorno a un oggetto solido all'altezza della vita e poi affronta l'oggetto. Stare a circa tre piedi di distanza, aggrappati ad un'estremità del cinturino con ciascuna mano e tirare lentamente la fascia, tirando le spalle fino a quando i gomiti sono ai tuoi lati. Ripeti circa 10 volte.
  • Tratto romboide: Allunga le braccia davanti a te, mettendo una mano sopra l'altra, allungando lentamente in avanti. Dovresti sentire un leggero allungamento tra le scapole. Tenere premuto per 15-30 secondi. Ripeti circa tre volte.
  • Rotazione del collo: Muovi lentamente e delicatamente la testa da un lato il più lontano possibile senza affaticare il collo. Mantenere questa posizione per 15-30 secondi e quindi ruotare la testa fino all'altro lato e tenere premuto per 15-30 secondi. Fai questo tre volte.
  • Stiramento del collo: Mentre sei in piedi o seduto, guarda dritto davanti e lascia che la testa si inclini da un lato, spostando l'orecchio verso la spalla con entrambe le spalle rivolte verso il basso. Mantieni questa posizione per circa 15-30 secondi. Alzare lentamente la testa verso la posizione di partenza e inclinare lentamente la testa verso l'altro lato. Tenere premuto per 15-30 secondi.
  • Estensione della barra fissa: Afferrare una barra fissa. Stando a una certa distanza dal braccio, tirate indietro i fianchi mentre raddrizzate le gambe. Tieni dritte le braccia e la colonna vertebrale. Dovresti sentire lo stretching nei muscoli romboidali.
  • Stiramento torsionale romboidale: Molto simile a una torsione vertebrale seduta, ti torcerai verso l'interno di una gamba piegata invece che verso l'esterno. Inizia sedendo sul pavimento con le gambe dritte di fronte a te. Attraversa la gamba destra sulla tua sinistra. Mettendo la mano sinistra sul pavimento dietro di voi, allungare la mano e afferrare la caviglia destra con la mano destra mentre si torce il corpo verso il lato sinistro. Puoi usare il gomito per spingere fuori il ginocchio destro. Ripeti la torsione dall'altra parte.
  • Stiramento del braccio piegato: Seduto o in piedi, piega il gomito sinistro e raggiungi dietro la spalla destra. Incrocia il braccio destro sotto la sinistra in modo che sia anche piegato. Per aumentare l'allungamento, avvicina il braccio sinistro al tuo corpo. Ripeti l'operazione sull'altro lato del tuo corpo.
  • Allungamento del braccio diritto: Sedetevi su una sedia o sedetevi a gambe incrociate sul pavimento. Tieni la colonna vertebrale dritta e poi raggiungi il braccio sinistro sul petto, tenendo il braccio dritto. Con la mano destra, tira il gomito verso il petto. Il palmo sinistro dovrebbe essere rivolto dietro di te. Ripeti questo tratto sull'altro lato.
  • Tomaia superiore e collo: Blocca le dita e allungale in avanti a livello del petto con i palmi rivolti in avanti. Piega lentamente il collo in modo che il mento tocchi il torace e tienilo premuto per un paio di minuti. Puoi provare a muovere il collo su e giù per uno stiramento extra mantenendo le mani distese davanti con le dita ancora nella posizione bloccata.
  • Tratto della scapola: Stare tra un telaio della porta, afferrare i lati del telaio con i palmi delle mani a livello delle spalle, e affondo in avanti e poi indietro. Questo non è solo un bene per i dolori ai muscoli romboidi, ma per i dolori lombari, lombari e cervicali.

Correlati: cause e trattamento del dolore della scapola destra

Come prevenire il dolore ai muscoli romboidali

Se hai mai avuto dolori ai muscoli romboidi, sai quanto può essere irritante e come può rallentarti. Ci sono modi per evitare questo tipo di affaticamento muscolare. Ad esempio, il riscaldamento sempre prima di ogni tipo di esercizio può prevenire problemi con il muscolo romboide. Il riscaldamento aiuta a sciogliere i muscoli e fa scorrere il sangue. Quando fuori fa freddo, dovresti considerare di allenarti in casa. È noto che condizioni frigide aumentano le tensioni muscolari in varie parti del corpo. Inoltre, esercitarsi con le tecniche corrette quando si praticano sport e indossare indumenti protettivi sia per lo sport che per il lavoro può prevenire lo strappo muscolare.

Ciò che molte persone non capiscono è che lo sforzo muscolare, inclusi gli spasmi muscolari romboidali, può essere dovuto a qualcosa di semplice cattiva postura. Quindi, se lavori molto al computer, assicurati di prestare attenzione alla tua postura e fai pause frequenti. Alzati, muoviti e tendi.

Fare sport, trasportare oggetti pesanti, posture scorrette e persino movimenti improvvisi può causare problemi ai muscoli romboidi. Coloro che non si allenano regolarmente scoprono che i muscoli come il muscolo romboide diventano deboli e più suscettibili a ceppi e lacrime. Bastano pochi minuti di stretching ogni giorno nella maggior parte dei casi per evitare il dolore e il disagio associati allo sforzo muscolare.

La perdita della vista indotta da retinopatia diabetica può essere bloccata con una molecola anti-infiammatoria: Studio
La tua vescica iperattiva ti sta derubando di questo...

Lascia Il Tuo Commento