Mese per la prevenzione della tiroide: patologie tiroidee, rischio di ipotiroidismo, deficit cognitivo e demenza, diabete di tipo 2
Salute

Mese per la prevenzione della tiroide: patologie tiroidee, rischio di ipotiroidismo, deficit cognitivo e demenza, diabete di tipo 2

Gennaio è il mese della consapevolezza della tiroide quindi presentiamo i nostri articoli che trattano la tiroide e le condizioni correlate, tra cui la patologia tiroidea, il rischio di ipotiroidismo, deficit cognitivo, demenza e diabete di tipo 2.

La tiroide è un piccola ghiandola a forma di farfalla situata nell'area della gola. Il suo ruolo è di produrre ormoni importanti per le funzioni corporee. Le comuni malattie della tiroide sono ipotiroidismo, tiroide iperattiva e ipertiroidismo, che è la tiroide iperattiva. Quando la tiroide non funziona correttamente, può avere gravi implicazioni per la tua salute generale. Purtroppo, i sintomi della malattia della tiroide sono simili ad altri disturbi. Di conseguenza, la tiroide viene spesso trascurata come causa dei sintomi. È sempre importante considerare la tiroide come una possibile causa di malattia in quanto vi sono trattamenti per le condizioni della tiroide.

Malattia della tiroide: cause, sintomi e trattamento

La malattia dell'occhio della tiroide o malattia della tomba è una complicazione dei disturbi della tiroide. Sono malattie autoimmuni in cui il sistema immunitario attacca la tiroide che influenza la quantità di ormoni che vengono rilasciati. Ciò può portare a sintomi che causano l'ingrossamento del tessuto intorno agli occhi.

Chi soffre di emicrania a un rischio maggiore per la malattia della tiroide

Un nuovo studio ha rilevato che i malati di emicrania hanno maggiori probabilità di soffrire di problemi alla tiroide, in particolare ipotiroidismo - o tiroide non attiva. Altri sintomi di ipotiroidismo comprendono affaticamento, aumento di peso, perdita di capelli, sbalzi d'umore, stitichezza e cicli mestruali irregolari.

Lo studio ha incluso oltre 8.400 individui che sono stati seguiti per 20 anni. I partecipanti con disturbi di cefalea preesistenti presentavano un rischio maggiore di ipotiroidismo del 21% e le persone con possibili disturbi dell'emicrania avevano un rischio maggiore di carcinoma tiroideo inferiore al 41%.

Il rischio di ipotiroidismo nelle donne può aumentare con l'esposizione a sostanze chimiche ritardanti di fiamma: Studio

Il rischio di ipotiroidismo nelle donne può aumentare con l'esposizione a sostanze chimiche ritardanti di fiamma. Lo studio ha rilevato che le donne più giovani esposte alla sostanza chimica denominata etere di difenile polibromurato (PBDE) possono avere maggiori probabilità di sviluppare una tiroide iperattiva.

I PBDE sono ritardanti di fiamma trovati in tessuti, mobili ed elettronica. Il ricercatore principale Youssef Oulhote ha dichiarato: "Quello che abbiamo scoperto è che esiste un legame tra l'esposizione a questi ritardanti di fiamma, specialmente alcuni di essi, e il rischio di ipotiroidismo [funzionalità tiroidea anormalmente bassa]".

L'ipotiroidismo aumenta il rischio di deterioramento cognitivo e demenza negli anziani?

Il ipotiroidismo aumenta il rischio di compromissione cognitiva e demenza negli anziani? Se ti sei mai fatto questa domanda, sei tra le molte altre che la meditano.

Approssimativamente, dal 4 al 15% degli americani hanno ipotiroidismo subclinico - tiroide iperattiva. Oltre ai soliti sintomi di affaticamento e aumento di peso, uno studio ha rilevato che una diagnosi di ipotiroidismo subclinico in soggetti di età inferiore ai 75 anni li mette a rischio di compromissione cognitiva e demenza.

Rischio diabete di tipo 2 legato a bassa funzionalità tiroidea : Nuovo studio

Una bassa funzionalità tiroidea è risultata essere un fattore di rischio per diabete di tipo 2. Il ricercatore Dr. Layal Chaker ha dichiarato: "La bassa funzione tiroidea è associata ad un rischio più elevato di sviluppare il diabete e anche di progredire da prediabete a diabete. Certo, siamo sempre stati sottoposti a screening per i disturbi della tiroide in pazienti con diabete di tipo 1, a causa dell'associazione autoimmune... Ma c'è sovrapposizione tra i sintomi di ipotiroidismo e diabete di tipo 2. "

Lo studio ha incluso 8.452 individui di età superiore a 45 senza diabete, ma con bassi livelli di ormone tiroideo. Dopo un follow-up medio di 7,9 anni, 1.100 hanno sviluppato prediabete e 798 hanno sviluppato diabete di tipo 2. I bassi livelli ormonali sono risultati essere un fattore di rischio per il diabete e livelli ormonali T4 più alti sono associati a un minor rischio di diabete.

Baby boomers e malattie cardiache: effetti dell'invecchiamento sulla salute del cuore
Riduzione dell'infiammazione e miglioramento della salute con sonno e tai chi migliori

Lascia Il Tuo Commento