Ictus trombotico, un tipo di ictus ischemico: cause, sintomi e trattamento
Salute

Ictus trombotico, un tipo di ictus ischemico: cause, sintomi e trattamento

L'esperienza di un ictus è un'emergenza. Durante questo periodo, il tuo cervello viene privato di sangue ricco di ossigeno, causando la morte di cellule cerebrali molto importanti. La forma più comune di ictus è un ictus ischemico, il che significa che un vaso sanguigno è bloccato, limitando il flusso sanguigno. Un'altra forma di ictus è un ictus emorragico, che si verifica quando vi è un sanguinamento significativo nel cervello. L'ictus emorragico porta al sangue che lascia le aree che deve essere, portando alla morte delle cellule cerebrali. Un ictus trombotico si riferisce a un ictus ischemico in cui l'afflusso di sangue al cervello viene bloccato da un coagulo di sangue.

Cosa significa ictus trombotico?

I coaguli di sangue sono una parte normale del funzionamento umano, quando smette di sanguinare quando ci tagliamo. Tuttavia, eccessivi coaguli di sangue nel cervello possono portare al blocco del vaso sanguigno colpito, causando un ictus trombotico. Quando ciò accade, la parte del cervello che dipende da quel vaso sanguigno è affamata di sangue, causando la cessazione del funzionamento delle cellule e infine la morte.

Un importante fattore di rischio per trombosi e ictus trombotico è una condizione chiamata aterosclerosi. Qui, i vasi sanguigni su tutto il corpo, incluso il cervello, si restringono a causa dei depositi di placca aterosclerotica. Queste placche hanno il potenziale di rottura, attivando i fattori di coagulazione del corpo. Quando ciò accade, i fattori che normalmente impediscono un'eccessiva perdita di sangue riempiono il resto del vaso sanguigno aterosclerotico ristretto, portando a un blocco completo.

Esiste una variante di questa stessa condizione chiamata ictus embolico. Questo è il blocco delle arterie dovuto a un coagulo che esisteva altrove nel corpo ma che ora ha raggiunto il cervello, portando all'ischemia - il blocco del sangue ossigenato. Durante un evento trombotico, invece di bloccare la nave, il coagulo si spezza e diventa un coagulo fluttuante, chiamato embolus.

I sintomi di tutti i tratti sono identici, poiché il risultato è sempre la morte delle cellule cerebrali. È solo dopo studi di imaging che il medico può determinare quale sia la causa.

Circa due terzi di tutti gli ictus sono dovuti a cause trombotiche. Le persone con i seguenti fattori di rischio hanno aumentato il rischio di ictus trombotico

  • Una storia familiare di ictus trombotico
  • Diabete
  • Ipertensione (ipertensione)
  • Colesterolo alto
  • Fumo

Cosa sono i diversi tipi di ictus trombotico?

L'ictus trombotico, che è il blocco delle arterie nel cervello, è anche chiamato trombosi cerebrale. Rappresenta quasi la metà di tutti i casi di ictus. A seconda della posizione della trombosi, vengono utilizzate ulteriori classificazioni. Sapere quali vasi sanguigni sono colpiti offre ai medici una migliore idea di quali aree del cervello sono più probabilmente interessate. Quello che segue sono due classificazioni:

  • Grande trombosi del vaso: In riferimento a un blocco nelle grandi arterie che forniscono il cervello. Questi includono l'arteria carotide o l'arteria cerebrale media.
  • Trombosi di piccoli vasi o ictus lacunare: Un blocco che si verifica in una o più arterie cerebrali più piccole e profondamente penetranti. Questo tipo è più comune nelle persone con diabete o ipertensione.

Quali sono le cause dell'ictus trombotico?

Il cervello umano ha una ricca e diversificata quantità di vasi sanguigni che forniscono al cervello sangue ossigenato. Questo sistema sanguigno fornisce anche nutrienti al tessuto cerebrale. Qualsiasi blocco significativo delle navi che forniscono il cervello porterà a sintomi di ictus. Il motivo più comune per il blocco dei vasi sanguigni è dovuto all'effetto restringente che l'aterosclerosi mostra.

L'aterosclerosi è una condizione in cui il colesterolo e altre sostanze formano depositi di placca che aderiscono alle pareti dei vasi sanguigni. Col passare del tempo, queste pareti dei vasi sanguigni accumulano sempre più placche, causandone il restringimento. Quando le cellule del sangue e i costituenti del sangue rimangono intrappolati in questo spazio ristretto, portano a un grumo. Quando ciò accade, il sangue che scorre da questa arteria interrompe bruscamente interrompendo il rifornimento. Questo è chiamato un tratto.

Esistono tuttavia altre cause di sviluppo del coagulo, come lesioni traumatiche, disturbi della coagulazione del sangue e l'uso di alcuni farmaci. Avere colesterolo alto, ipertensione, diabete, obesità, fumo e una storia familiare di ictus aumenta il rischio.

Sintomi di ictus trombotico

Il cervello umano è un organo infinitamente complesso. Tuttavia, nel corso di molti secoli di studio, abbiamo documentato varie regioni del cervello come responsabili di determinate azioni. Ad esempio, il lobo occipitale che si trova nella parte posteriore della nostra testa è responsabile dell'interpretazione delle informazioni visive dai nostri occhi, quindi se si dovesse verificare un ictus in quest'area, la nostra vista potrebbe diventare compromessa.

Conoscendo questo, i sintomi di un l'ictus dipende molto dalla posizione dell'infarto. La regione del cervello interessata determinerà i sintomi primari osservati. I seguenti sono alcuni dei sintomi più comuni che possono essere osservati nei casi di ictus acuto:

  • Mal di testa
  • Capogiri o confusione
  • Debolezza o paralisi su un lato del corpo
  • Improvvisa, grave intorpidimento in qualsiasi parte del corpo
  • Disturbi visivi, compresa perdita improvvisa della vista
  • Difficoltà a camminare, compresa un'andatura barcollante
  • Problemi di coordinamento tra braccia e mani
  • Discorso irregolare

Diagnosi di ictus trombotico

Gli ictus sono di emergenza situazioni e richiedono una diagnosi rapida. Quando si recano al pronto soccorso, il medico curante richiederà immediatamente studi di imaging per dare un'occhiata al cervello.

L'uso di una tomografia computerizzata o di un computer è spesso il modo più rapido per individuare eventuali emorragie. Se non si vede sanguinamento nella TC, si può presumere che l'ictus sia dovuto a un blocco dei vasi sanguigni, definito ictus ischemico. Conoscere la differenza tra questi due tipi di ictus è di vitale importanza, poiché guiderà il trattamento.

Per i colpi trombotici, è possibile ordinare ulteriori immagini per avere un'idea migliore di come si è sviluppato il coagulo. Questi potrebbero includere una radiografia del torace, l'ecografia doppler delle arterie carotidi e un ecocardiogramma.

Il trattamento con ictus trombotico e il periodo di recupero

Poiché gli ictus trombotici sono causati da coaguli, i farmaci progettati per dissolvere questi coaguli sono il cardine di terapia. I farmaci anti-coagulazione dipendono spesso dal tempo, con il loro uso più efficace quanto prima il paziente colpito arriva al pronto soccorso.

Questi farmaci anti-coagulazione sono somministrati per via endovenosa e mirano a ripristinare il flusso sanguigno al cervello il prima possibile. Se implementati correttamente, i farmaci anti-coagulazione possono portare a una disabilità a lungo termine. Un farmaco di coagulazione del coagulo comunemente usato è l'attivatore del plasminogeno tissutale (t-PA).

L'uso di un ulteriore farmaco anticoagulante può prevenire un ulteriore sviluppo di coaguli di sangue. Un anticoagulante comune è l'eparina.

Una cura a lungo termine una volta che i sintomi acuti di ictus si sono attenuati includono farmaci anticoagulanti e anti-piastrinici. Gli esempi includono aspirina e clopidogrel (Plavix). Ci sono nuovi anticoagulanti che servono a prevenire il rischio di ictus. Questi includono apixaban, dabigatran e rivaroxaban

Se il rifornimento di sangue al cervello viene ripristinato abbastanza velocemente, è possibile recuperare da un ictus con poca o nessuna disabilità. Ciò dipende spesso dalla velocità del riconoscimento dei sintomi dell'ictus e dalla rapidità con cui raggiungono l'ospedale per il trattamento. La prognosi per il recupero è meno favorevole se i sintomi dell'ictus non vengono affrontati entro le prime due ore.

Diabete legato a una vita più breve e disabilità
Intelligenza artificiale usata per prevedere meglio il cancro ovarico

Lascia Il Tuo Commento