Questa bevanda quotidiana può davvero aiutare il fegato
Organi

Questa bevanda quotidiana può davvero aiutare il fegato

L'American Liver Foundation (ALF) ha stimato che 30 milioni di americani hanno una qualche forma di malattia del fegato - si tratta di circa una persona su 10. L'ALF afferma inoltre che esistono più di 100 diverse forme di malattia del fegato. Allo stesso modo, in Canada, il paese vede circa 5000 morti ogni anno legate a malattie del fegato. Chiaramente, i nordamericani devono prendersi cura della loro salute del fegato.

Si ritiene comunemente che l'alcol sia la più grande minaccia del fegato, ma la ricerca in corso rivela che l'epatite C e anche il grasso sono altrettanti problemi. aiutare il fegato, e questo è ciò che ha spinto i ricercatori canadesi e statunitensi a collaborare e trovare una soluzione possibile.

Il caffè può ridurre il rischio di cirrosi, suggerisce studio

Esaminando la ricerca dei primi anni '90, i ricercatori hanno pubblicato i loro risultati in Ricerca F1000. Gli studi osservazionali raccolti nel periodo di tempo di 20 anni costantemente hanno dimostrato che il caffè può beneficiare il fegato

I ricercatori hanno scoperto che il caffè può ridurre il rischio di cirrosi -. Cicatrizzazione del fegato, che compromette la sua funzione - e carcinoma epatocellulare, un tipo di fegato Cancro.

Anche se sembra esserci un'associazione tra consumo di caffè e benefici sul fegato, i ricercatori non hanno visto lo stesso effetto in relazione alle varietà decaffeinate, al tè o alle bevande analcoliche. Hanno ipotizzato che la caffeina sia la star-player nell'aiutare il fegato.

I ricercatori ritengono che questi risultati possano aiutare a comprendere meglio la cirrosi e alla fine portarli a scoprire una possibile cura per le malattie del fegato. Attualmente, non c'è molto fuori là per rallentare le malattie del fegato o ridurre efficacemente il rischio.

Una nuova ricerca mostra che bere sei tazze di caffè al giorno può ridurre il rischio di gravi malattie del fegato

La nuova ricerca mostra di bere sei tazze di caffè al giorno può ridurre il rischio di gravi malattie del fegato. Lo studio ha cercato di affrontare il problema della steatosi epatica non alcolica (NAFLD), che sta rapidamente diventando la minaccia numero uno per i nostri fegati.

Sempre più persone vivono stili di vita sedentari, cioè sono più sedute e in movimento Di meno. La mancanza di attività e la dieta occidentale standard stanno contribuendo al problema pressante - i nostri girovita sempre crescenti. Le linee più grosse significano più grasso che si infiltra nei nostri fegati e li fa ammalare.

Per condurre il loro studio, i ricercatori hanno alimentato topi con diete ricche di grassi e alti volumi di caffè per vedere se avrebbe offerto effetti protettivi al fegato. L'equivalente caffè per i topi era vicino a sei tazze di caffè espresso per un peso di 154 libbre umana.

I topi che hanno ricevuto il caffè ha avuto un minor numero di segni di malattia del fegato grasso e guadagnato meno peso, rispetto ad altri topi che sono stati alimentati la stessa la dieta, ma non consuma caffè.

I ricercatori suggeriscono che il caffè aiuta a migliorare la struttura dell'intestino, aumentando la sua capacità di filtrare le sostanze nocive, che normalmente finirebbero nel fegato.

Il ricercatore Vincenzo Lembo disse, "Studi precedenti hanno confermato come il caffè può invertire il danno di NAFLD, ma questo è il primo a dimostrare che può influenzare la permeabilità dell'intestino. I risultati mostrano anche che il caffè può invertire i problemi legati al NAFLD come la degenerazione del pallone, una forma di degenerazione delle cellule del fegato. "

Lo studio non suggerisce che si dovrebbe iniziare a consumare caffè in grandi quantità, ma offre un passo pietra per studiare le proprietà del caffè al fine di creare migliori trattamenti per le malattie del fegato. Le attuali linee guida sul consumo di caffè non raccomandano più di 400 mg di caffeina, equivalenti a cinque tazze. Per alcune persone che sono più sensibili alla caffeina, anche il limite consigliato potrebbe essere eccessivo. Ascolta il tuo corpo per vedere come la caffeina ti influenza per scegliere la dose appropriata.

Nel frattempo, riduci l'assunzione di cibi grassi e diventi più attivo se vuoi proteggere il tuo fegato.

Consumo di caffè e il suo effetto sulla salute

Alcuni studi lodano il caffè per le sue proprietà antiossidanti, mentre altri riportano il caffè possono aiutare prevenire il diabete di tipo 2 e aumentare la salute del cuore. Ma il caffè è uno stimolante, nel senso che i suoi effetti possono anche essere dannosi.

Il caffè può disturbare il sonno, causare mal di testa e può creare dipendenza. Conoscere il proprio corpo e la propria salute è importante quando si tratta di bere la giusta quantità di caffè e di non esagerare.

Vale la pena notare che quando parliamo di caffè ne stiamo parlando nella sua "vera forma", non nella varietà di fantasia con panna e zucchero aggiunto. Evitare le cose artificiali e tenerle nere.

Consigli per mantenere il fegato sano

Anche se questa nuova ricerca sembra promettente, non è ancora sufficiente per ridurre il rischio di malattie del fegato. Ecco alcuni suggerimenti per mantenere sano il tuo fegato:

  • Limitare e moderare il consumo di alcol
  • Mangiare una dieta sana ed equilibrata
  • Mantenere un peso sano
  • Smettere di fumare
  • Ottenere un vaccino per l'epatite
  • Utilizzare i farmaci prescritti
  • Evitare il contatto con il sangue degli altri o fluidi corporei
  • Praticare sesso sicuro

Questi sono solo alcuni modi efficaci per proteggere il fegato dalla malattia. In effetti, questi suggerimenti dovrebbero far parte della vita quotidiana di tutti i giorni.

Il tuo fegato è la centrale elettrica del tuo corpo. Tutto ciò che entra nel corpo, ad un certo punto, passa attraverso il fegato. Quindi finché continui a prendere le cose buone, il fegato manterrà il suo buon lavoro.

Formazione cerebrale utile per alleviare i danni ai nervi causati dalla chemioterapia
Gli smartphone rilevano la depressione: Studio

Lascia Il Tuo Commento