Studio rileva che il cervello di un padre si comporta in modo diverso nei confronti di figli e figlie
Salute

Studio rileva che il cervello di un padre si comporta in modo diverso nei confronti di figli e figlie

Coloro che sono cresciuti con un fratello dell'altro sesso potrebbero dirti che i loro genitori li trattavano in modo diverso. Le ragazze sono solitamente trattate in modo più delicato mentre i ragazzi sono trattati più duramente. Secondo un nuovo studio psicologico, il cervello del padre risponde in modo diverso quando interagisce con le figlie contro i figli.

I padri più affettuosi verso le figlie

Uno studio della Emory University e dell'Università dell'Arizona ha scoperto che i padri erano più reattivi e attenti ai bisogni delle figlie più piccole rispetto ai figli maschi. I padri erano più aperti riguardo alle emozioni e persino cantavano più spesso alle loro figlie. Secondo i ricercatori, questo è probabilmente dovuto al fatto che stanno accettando più sentimenti femminili rispetto ai maschi.

I padri erano più "ruvidi e tumultuati" con i loro figli e usavano un linguaggio più legato ai successi come "orgoglioso" e "vincente". Quando si parlava alle loro figlie, tuttavia, veniva usato un linguaggio più analitico, come "tutto" e "molto".

Inoltre, se il loro bambino dovesse gridare, i padri delle figlie risposero più dei padri dei figli.

Lo studio in questione ha coinvolto scenari del mondo reale per evitare qualsiasi pregiudizio nei risultati. Sono stati raccolti i dati di 52 padri di bambini piccoli, 30 ragazze e 22 ragazzi, provenienti dalla zona di Atlanta. I partecipanti hanno accettato di agganciare un piccolo palmare alla cintura e di indossarlo per un giorno feriale e un giorno di fine settimana. Questo dispositivo si è attivato in modo casuale per 50 secondi ogni nove minuti per registrare il suono durante un periodo di 48 ore.

I cervelli di padri rispondono in modo diverso

I padri hanno anche eseguito scansioni MRI funzionali che hanno aiutato a dimostrare vari cambiamenti cerebrali. Durante queste scansioni, agli uomini sono state mostrate le foto di un adulto sconosciuto, un bambino sconosciuto e il loro stesso figlio con un'espressione facciale felice, triste o neutrale.

La più grande risposta è stata vedere quando sono state mostrate le foto della figlia felice volti, ed è stato visto in aree del cervello che sono importanti per l'elaborazione visiva, la ricompensa, la regolazione delle emozioni e l'elaborazione del volto. Mentre i volti dei figli hanno fatto una risposta illecita, è stato molto diverso da quello che è stato visto per le figlie. I padri hanno risposto in modo più efficace alle espressioni neutre facciali del figlio. Nessuna differenza è stata osservata osservando la triste espressione facciale di entrambi i figli.

I ricercatori hanno scelto di investigare i padri e le loro relazioni con i loro figli perché esistono poche informazioni su questa relazione. Mentre ammettono che non si possono concludere connessioni a lungo termine, ha fornito alcuni link a possibili risultati comportamentali.

"Il fatto che i padri possano effettivamente essere meno attenti ai bisogni emotivi dei ragazzi, forse nonostante le loro migliori intenzioni, è importante riconoscere " ha detto la ricercatrice principale Jennifer Mascaro della Emory University.

Depressione legata alla fibrillazione atriale, aumento del rischio di ictus e coaguli
Tè alle erbe per una tazza di buona medicina

Lascia Il Tuo Commento