Perdita di peso - È un'emergenza?
Salute

Perdita di peso - È un'emergenza?

Di tanto in tanto le persone si ammalano. Un po 'di riposo e relax di solito li rimettono in carreggiata; sentirsi meglio. Quando i sintomi non sembrano dissiparsi dopo alcuni giorni a letto, potrebbe essere il momento di dare un'occhiata più da vicino a quale sia il problema. I medici dicono che in alcuni casi i sintomi comuni vengono ignorati, ma non dovrebbero esserlo. In effetti, ci sono situazioni in cui chiudere un occhio sui sintomi porta alla necessità di cure di emergenza.

Perdita di peso - È un'emergenza?

Non è insolito perdere un po 'di peso quando si combatte l'influenza o il raffreddore comuni; tuttavia, se la perdita di peso è significativa o rapida, potrebbe essere un segno di qualcosa di più serio. Se hai perso fino al 10% del tuo peso negli ultimi 6 mesi, devi consultare un medico. Potresti avere difficoltà ad assorbire i nutrienti. Questo è chiamato disturbo da malassorbimento. Altre condizioni associate all'improvvisa perdita di peso includono cancro, tiroide iperattiva, diabete, malattie del fegato e depressione.

Febbre

Quando si ha la febbre che proprio non vuole placarsi dovrebbe essere controllata da un medico. La regola generale è dopo 3 giorni. Una febbre alta può essere un segno di infezione come un'infezione del tratto urinario, infezione renale, infezione alla gola o anche la tubercolosi. Non trattata l'infezione può diffondersi in altre parti del corpo. Alcune forme di cancro sono state anche associate a febbri persistenti. Le febbri normalmente non costituiscono un'emergenza, tuttavia nel caso di bambini piccoli, una temperatura molto elevata può portare a convulsioni.

Mal di testa

Tre quarti degli americani soffrono di mal di testa occasionali. Alcune di queste persone si lamentano del fatto che il martellamento nella testa e nei templi è spesso parte di un virus che li ha confinati sul divano per alcuni giorni. Vicino a 30 milioni di americani soffrono di emicrania debilitante. Molti sono trattati da professionisti e applicano approcci preventivi. Se non hai una storia di emicranie e hai un dolore lancinante alla testa o un mal di testa che non andrà via, non dovrebbe essere ignorato. Potrebbe essere un mal di testa di dimensioni mostruose chiamato "thunderclap", meningite o rottura dell'aneurisma cerebrale. Secondo il John Hopkins Medical Institute, la metà di tutti gli aneurismi rotti causano la morte improvvisa.

Aggiornamento del virus Norovirus 2016: influenza dello stomaco influenza Oregon State University, rifugio per senzatetto Brockton
L'obesità sana non esiste

Lascia Il Tuo Commento