Le statine aiutano a ridurre il rischio di malattia di Alzheimer: Studio
Mangiare Sano

Le statine aiutano a ridurre il rischio di malattia di Alzheimer: Studio

Un nuovo studio ha rilevato che i pazienti assumono statine - colesterolo - farmaci a basso rischio - hanno un rischio ridotto di sviluppare la malattia di Alzheimer. Ricercatori dell'Università del Sud della California e dell'Università dell'Arizona hanno analizzato 399.979 uomini e donne e hanno scoperto che quelli che assumevano statine per due anni o più avevano un rischio più basso di sviluppare il morbo di Alzheimer.

Frequenti utilizzatori di statine avevano un rischio inferiore di malattia di Alzheimer rispetto a quelli che li utilizzavano a un tasso inferiore. L'unico gruppo che non ha mostrato una significativa riduzione del rischio di Alzheimer durante l'assunzione di statine, erano uomini di colore

Credito: usc.edu

L'autore corrispondente principale Julie Zissimopoulos ha spiegato, "Potremmo non aver bisogno di aspettare per un cura di fare la differenza per i pazienti attualmente a rischio di malattia. I farmaci esistenti, da soli o in combinazione, possono influenzare il rischio di Alzheimer. "

Studi precedenti hanno dimostrato un legame tra colesterolo e malattia di Alzheimer poiché le placche di beta-amiloide interferiscono con molte funzioni cerebrali.

Zissimopoulos ha concluso," Noi ha considerato le statine come candidate perché sono ampiamente utilizzate e hanno portato alla riduzione del colesterolo ".

Cosa causa gonfiore addominale (distensione addominale)? Diagnosi e trattamento
Feci, sintomi e trattamenti neri

Lascia Il Tuo Commento