Trattamento dell'ascesso cutaneo migliorato con l'uso di antibiotici
Salute

Trattamento dell'ascesso cutaneo migliorato con l'uso di antibiotici

Gli ascessi cutanei sono spesso trattati drenando l'ascesso. Tuttavia, nuovi risultati suggeriscono che il trattamento può migliorare con l'aiuto di antibiotici. I ricercatori hanno scoperto che i pazienti che assumevano antibiotici e avevano drenato il loro ascesso avevano migliorato il recupero.

Dr. Marc Siegel ha spiegato, "La saggezza convenzionale è stata che non hai davvero bisogno di antibiotici. Ma questo sposta l'ago su questo e suggerisce che forse c'è un vantaggio nel mettere i pazienti sugli antibiotici profilattici [preventivi]. "Gli ascessi sono infezioni piene di pus che si verificano sotto la pelle. Il trattamento per ascessi avviene in regime ambulatoriale e il medico eseguirà una piccola incisione e la drenerà.

Il batterio primario che causa ascessi è

Staphylococcus aureus , che include anche i batteri MRSA resistenti ai farmaci. I ricercatori erano interessati a migliorare i tempi di recupero aggiungendo antibiotici ai piani di trattamento. Per testare la loro ipotesi, i ricercatori monitorarono circa 800 pazienti con ascesso. Due terzi dei pazienti erano adulti e un terzo erano bambini.

Quasi la metà degli ascessi rimossi conteneva batteri MRSA, che sta diventando un problema pubblico a causa del fatto che diventa sempre più difficile da trattare, in quanto è resistente a molti antibiotici

Uso di antibiotici non comuni

I ricercatori hanno utilizzato due tipi di antibiotici: clindamicina e trimetoprim-sulfametossazolo (TMP-SMX). Questi antibiotici non sono comunemente usati ma hanno dimostrato di essere efficaci contro MRSA.

Dopo il drenaggio, un terzo dei pazienti ha ricevuto clindamicina, l'altro terzo ha ricevuto TMP-SMX e l'ultimo terzo ha ricevuto un placebo.

Dopo 10 giorni di trattamento, oltre otto su dieci pazienti con infezione da MRSA hanno visto una clearance totale dell'infezione. Solo il 63% di coloro che non hanno ricevuto antibiotici sono stati curati.

Inoltre, la clindamicina ha risolto l'89% delle infezioni da S. aureus standard, mentre il TMP-SMX ha raggiunto un tasso di guarigione dell'80%. Nel gruppo non antibiotico, il tasso di guarigione era leggermente inferiore al 66%.
I tassi di guarigione più elevati sono stati sostenuti dopo un mese per coloro che hanno assunto gli antibiotici rispetto a quelli che hanno assunto il placebo.

Sigel suggerisce che l'uso di antibiotici per il trattamento di un ascesso è particolarmente utile per i diabetici che hanno difficoltà con la guarigione delle ferite, insieme a individui con sistema immunitario compromesso.

Dr. Kenneth Bromberg ha convenuto che i risultati cambieranno il modo di pensare del medico quando si tratta di curare gli ascessi cutanei. Ha aggiunto,

"Penso che i medici dovrebbero adottare l'uso di antibiotici nella maggior parte dei pazienti basati su questo studio." I risultati sono stati pubblicati nel

New England Journal of Medicine .

Come sapere se sei a rischio di problemi cardiaci
Gli integratori di gelatina possono aiutare nella salute delle articolazioni

Lascia Il Tuo Commento