Segni di cardiopatia legati a cattive abitudini del sonno
Salute

Segni di cardiopatia legati a cattive abitudini del sonno

Sappiamo tutti che le cattive abitudini del sonno contribuiscono a salute, e ora la ricerca mostra che il cattivo sonno può causare segni di malattie cardiache.

L'edizione di mercoledì della rivista Arteriosclerosi, Trombosi e Biologia Vascolare porta uno studio che rivela che i primi segni premonitori di malattie cardiache sono un risultato delle cattive abitudini del sonno.

Secondo il co-autore principale Dr. Chan-Won Kim, non dormire abbastanza è un problema comune e una possibile fonte di cattiva salute, compresi i segni visibili della malattia, come l'infarto. Dr. Kim è un professore associato clinico presso il Centro di studi di coorte all'ospedale Kangbuk Samsun, scuola di medicina dell'Università di Sungkyunkwan a Seoul, Corea del Sud.

Come parte dello studio, i ricercatori hanno analizzato le cartelle cliniche di quasi 50.000 adulti. Lo scopo dello studio era di trovare una correlazione tra i livelli di calcificazione delle arterie coronarie (CAC) e la rigidità arteriosa e le abitudini del sonno dei pazienti - come dettagliato attraverso un questionario. CAC e rigidità arteriosa sono noti per predire la futura malattia coronarica e le relative condizioni cardiache perché il calcio si deposita nelle arterie quando si intasano con la placca.

I risultati dello studio hanno dimostrato che le persone che hanno riportato solo cinque ore di sonno ogni notte aveva il 50% in più di calcio nelle arterie rispetto alle persone con sette ore di sonno. Tuttavia, quelle persone che dormivano nove o più ore avevano circa il 70 per cento in più di calcio. Chiaramente, il sonno inadeguato e il sonno eccessivo contribuiscono a depositi di calcio arterioso. Così il sonno povero può comprendere troppo poco e troppo sonno. I ricercatori hanno anche notato che coloro che hanno riportato una scarsa qualità del sonno avevano circa il 20% in più di calcio coronarico rispetto a quelli che dormivano profondamente.

I ricercatori hanno anche notato uno schema simile quando si è trattato di una rigidità arteriosa misurata. Gli adulti che avevano una buona qualità del sonno (da sette a otto ore di sonno profondo) non avevano la stessa rigidità arteriosa di quelli con scarsa qualità del sonno.

Prendendo in considerazione tutti i parametri, il team ha riscontrato i minimi livelli di malattia vascolare negli adulti che dormito sette ore e riportato una buona qualità del sonno.

Quando il team ha effettuato un'analisi specifica di genere, ha notato che nelle donne una cattiva qualità del sonno prevedeva più CAC che rigidità arteriosa. L'evidenza di rigidità arteriosa nei dormienti poveri era più pronunciata negli uomini.

Lo studio ha i suoi limiti perché quando alle persone viene chiesto di riferire da sé quanto a lungo e quanto bene dormano, c'è una possibilità di errore; le persone spesso sottovalutano quanto male stiano dormendo.

Ma nonostante questi limiti, il team giunse alla conclusione che i loro risultati sottolineavano l'importanza di un'adeguata quantità e qualità del sonno per mantenere la salute cardiovascolare. I ricercatori sperano che il loro studio condurrà i medici a considerare le cattive abitudini del sonno come uno dei fattori di rischio importanti per la patologia cardiaca.


Fonti:
//www.medicaldaily.com/early-signs-heart-disease-may -emerge-people-povera-sonno-abitudini

I tassi di obesità infantile continuano a salire negli Stati Uniti
I pazienti con malattie renali croniche possono vivere più a lungo con una dieta sana: Studio

Lascia Il Tuo Commento