L'artrite reumatoide può causare perdita dell'udito a causa di molteplici fattori, nuovo studio
Mangiare Sano

L'artrite reumatoide può causare perdita dell'udito a causa di molteplici fattori, nuovo studio

Artrite reumatoide può causare perdita dell'udito a causa di molteplici fattori, secondo un nuovo studio. L'artrite reumatoide colpisce quasi l'uno per cento della popolazione e la prevalenza di perdita dell'udito nell'artrite reumatoide è compresa tra il 25 e il 72 per cento. Il tipo più comune di perdita dell'udito nell'artrite reumatoide è la sordità neurosensoriale, che include la distruzione sinoviale delle articolazioni incudostapedali e incudomalleolari, i noduli reumatoidi, la neuropatia uditiva, la distruzione delle cellule ciliate dei capelli e l'ototossicità indotta da farmaci. Lo studio ha scoperto un aumento del rischio di deficit uditivo nei pazienti anziani e nei pazienti con lunga durata della malattia, malattia attiva, sieropositività, elevati reattivi di fase acuta e noduli reumatoidi.

I fattori ambientali possono influenzare anche i problemi di udito e fumo, alcol, e il rumore può aggravare la condizione. L'esposizione a lungo termine all'alcol può influenzare negativamente anche l'artrite reumatoide.

Il trattamento dell'ipoacusia nell'artrite reumatoide è essenziale. Le opzioni di trattamento comprendono steroidi per via orale e intensificanti farmaci antireumatici modificanti le malattie. Gli antiossidanti possono anche essere utili per la protezione delle orecchie e test dell'udito regolari sono essenziali per monitorare eventuali cambiamenti. Infine, la perdita dell'udito può essere gestita con successo con apparecchi acustici e cambiamenti dello stile di vita come smettere di fumare, ridurre il consumo di alcol e ridurre il rumore.

La perdita dell'udito e il suo legame con l'artrite reumatoide

Gli studi hanno mostrato tassi più elevati di perdita dell'udito tra pazienti affetti da artrite reumatoide, quindi non è un problema raro. Ma il legame tra i due potrebbe avere più a che fare con i trattamenti di artrite reumatoide piuttosto che con le orecchie. Uno studio del 2012 pubblicato su The American Journal of Epidemiology ha rilevato che le donne che assumevano ibuprofene (Advil, Motrin) o acetaminofene (Tylenol) almeno due giorni alla settimana avevano più probabilità di riportare la perdita dell'udito rispetto a quelle che assumevano raramente gli antidolorifici. I ricercatori sospettano che questi tipi di farmaci riducano il flusso sanguigno alle orecchie contribuendo così a compromettere l'udito.

Inoltre, il danno uditivo più lungo non viene trattato, tanto più gravi sono le conseguenze. Molti studi hanno legato il deterioramento dell'udito al declino cognitivo, quindi il trattamento più lungo è ritardato, peggio è per la mente.

Alcuni consigli per vivere con problemi di udito nell'artrite reumatoide includono lasciare che quelli intorno a voi sappiano del vostro deficit uditivo così possono effettuare regolazioni, testare gli apparecchi acustici per vedere quali funzionano meglio per te, parlando più forte spingendo gli altri a parlare, posizionandosi in modo tale da poter ascoltare meglio le altre persone e, infine, prendersela comoda in quanto ci sono molti individui, soprattutto anziani, con un qualche livello di deficit uditivo.

Tendenze alimentari da tenere d'occhio nel 2018
Gestire i sintomi della sindrome dell'intestino irritabile con esercizi di rilassamento e tecniche

Lascia Il Tuo Commento