Colica renale: sintomi, cause e punte di prevenzione
Salute

Colica renale: sintomi, cause e punte di prevenzione

La colica renale è un dolore associato a calcoli renali che di solito si sviluppa a causa di una quantità eccessiva di una singola sostanza chimica nell'urina di una persona. Qui, diamo uno sguardo ai sintomi, alle cause e ad alcune misure di prevenzione utili.

Il nostro tratto urinario è costituito da reni, ureteri, vescica e uretra. L'urina, che si forma nei reni, passa attraverso gli ureteri per raggiungere la vescica. Qui viene immagazzinato e successivamente rilasciato attraverso l'uretra e fuori dal corpo. Quando si formano i calcoli renali, possono bloccare il tratto urinario. Le pietre sono come cristalli e possono alloggiare in diverse parti del tratto. Se un cristallo o una pietra si depositano o viaggiano lungo i tubi delle vie urinarie, possono portare a dolore alle coliche renali. Mentre questo può accadere a chiunque, è più comune negli uomini tra i 20 ei 30 anni. Alcune persone hanno più di un calcolo renale alla volta.

Segni e sintomi di colica renale

Le persone che hanno calcoli renali potrebbero sperimentare alcuni o tutti i seguenti sintomi della colica renale:

  • Dolore durante la minzione
  • Grave lombalgia, inguine o dolore addominale
  • Urgente sensazione di necessità di urinare
  • Urinare meno del normale
  • Nausea e vomito
  • Urina colorata anormale
  • Febbre con o senza brividi
  • Urina maleodorante

Ci sono alcune situazioni in cui la colica renale può presentare segni e sintomi gravi. Se dovessi avere la febbre alta (oltre 101 gradi Fahrenheit), non essere in grado di urinare, vomitare in modo incontrollabile o avere un forte dolore, avresti bisogno di consultare immediatamente un medico.

Quali sono le cause della colica renale?

Come spiegato prima, la colica renale si verifica quando c'è un accumulo di pietre o cristalli nei reni che interferiscono con il flusso delle urine. In poche parole, i reni si gonfiano, producendo ondate di dolore (coliche). Quanto dura la colica renale? Bene, varia da persona a persona, ma può durare fino a 30 minuti dopo l'inizio o potrebbe richiedere fino a sei ore al massimo.

La causa dei calcoli renali che creano dolore può derivare da varie sostanze chimiche. Ad esempio, la gotta - che è un tipo di artrite causata da un accumulo di acido urico nelle articolazioni - può portare alla formazione di calcoli renali. Esiste anche una malattia ereditaria chiamata cistinuria che causa un eccesso di cistina nelle urine, mettendo una persona a rischio di calcoli renali. Di seguito è riportato un elenco di altre potenziali cause:

  • Chemioterapia
  • Malattia dell'intestino tenue
  • Calcio in eccesso nelle urine
  • Acido urico in eccesso nelle urine
  • Malattie infiammatorie intestinali
  • Difetti renali
  • Infezioni del tratto urinario
  • Chirurgia

Esistono diversi fattori di rischio che possono aumentare le probabilità di sviluppare coliche renali, tuttavia è importante tenere presente che non tutti coloro che presentano questi fattori di rischio svilupperanno coliche renali. I fattori di rischio includono disidratazione, una dieta ricca di vitamina D, uso eccessivo di diuretici, malassorbimento intestinale, storia familiare di calcoli renali, gravidanza, uso di antiacidi a base di calcio, uso di alcuni farmaci e anamnesi personale di calcoli renali.

Complicazioni della colica renale

Fortunatamente, in molti casi, i calcoli renali passano da soli. La parte difficile è il dolore. In altri casi, i calcoli renali e la colica renale possono ripresentarsi. Le complicanze della colica renale non trattata o mal trattata possono essere gravi. Seguendo un piano di trattamento può aiutare ad evitare effetti indesiderati, tra cui ostruzioni delle vie urinarie, danni ai reni, infezioni del tratto urinario, recidiva di calcoli e danni ai reni.

Diagnosi e trattamento delle coliche renali

La diagnosi delle coliche renali inizia spesso con semplici esami del sangue e delle urine che possono mostrare un malfunzionamento delle infezioni o dei reni. Una radiografia, una TAC o una risonanza magnetica possono scoprire che una pietra renale è la causa del dolore. A volte, viene fornito un liquido di contrasto per aiutare le vie urinarie a mostrare meglio nelle immagini.

In termini di trattamento colico renale, ci sono alcuni diversi approcci possibili, ma l'idea è quella di rompere le pietre e ridurre il dolore. Quando le pietre passano da sole, la colica renale si allontana, tuttavia le pietre possono tornare indietro, quindi bere molta acqua può aiutarle a passare di nuovo e può ridurre il dolore. Ci sono anche alcuni farmaci che possono essere somministrati per aiutare a rompere le pietre, mentre altri farmaci sono usati per trattare il dolore. Per esempio, gli alfa-bloccanti sono noti per aiutare a far passare le pietre, i farmaci per il controllo della cistina possono ridurre i livelli di cistina nelle urine e l'allopurinolo è usato per i calcoli renali di acido urico. In alcuni casi, può essere necessario un intervento chirurgico per rimuovere un blocco o se i reni non funzionano correttamente.

Procedure come terapia del calore per il dolore, litotripsia - che è l'uso di vibrazioni ultrasoniche per abbattere i calcoli renali - sostituzione di stent ureterale per mantenere aperti i tubi dell'urina dai reni alla vescica e può essere eseguita una chirurgia mininvasiva chiamata ureteroscopia.

Prevenire i sintomi della colica renale

Se hai mai avuto coliche renali, sai quanto sono spiacevoli i sintomi può essere. Nessuno vuole passare attraverso quel tipo di dolore straziante. Nefrologi (specialisti in reni) dicono che seguire un protocollo di gestione del dolore colico renale è importante per un malato. Insistono anche che ci sono modi per prevenire i sintomi della colica renale. Alcuni suggerimenti sono elencati di seguito:

Bere liquidi - Questo può ridurre il dolore e lavare i blocchi dal tratto urinario. Potrebbe essere necessario bere fino a 12 bicchieri di liquidi ogni giorno. Limitare il consumo di caffè, tè e soda.

Strain urine - Urinare in un colino o in un barattolo di vetro per cercare di raccogliere le pietre. Dare le pietre al medico alla prossima visita.

Mangiare cibi sani - Consumare frutta, verdura, cereali integrali e latticini a basso contenuto di grassi.

Evitare l'attività a temperature elevate - Il calore può causare alcune persone diventano disidratate e urinano meno.

Non si può negarlo, la colica renale è molto dolorosa. Gli studi suggeriscono che il 5% della popolazione ha esperienza di calcoli renali, quindi è abbastanza comune. Alcuni ricercatori hanno attribuito l'aumento dei calcoli renali ai cambiamenti degli standard di vita, principalmente quello che chiamiamo "standard di vita più elevato". Ciò significa che molti di noi hanno accesso a molti alimenti ricchi di proteine, sodio e ossalato, che sono stati tutti collegati ad un aumentato rischio di calcoli renali. Se pensi che la tua dieta potrebbe essere un problema, considera di vedere un dietologo. Potrebbe aiutarti a evitare la colica renale

Migliorare la forma fisica negli anziani può contrastare l'atrofia cerebrale
Problemi di memoria dopo la menopausa

Lascia Il Tuo Commento