La droga per la psoriasi promette nel trattamento del diabete di tipo 1: Studio
Salute

La droga per la psoriasi promette nel trattamento del diabete di tipo 1: Studio

La psoriasi mostra che la droga promette in tipo 1 diabete trattamento, secondo uno studio. La psoriasi e il diabete di tipo 1 sono disturbi autoimmuni e il farmaco alefacept agisce per sopprimere il sistema immunitario, che è spesso iperattivo nei disturbi immunitari. Alefacept è stato tirato nel 2001 a causa di "bisogni aziendali", quindi non è più usato per trattare la psoriasi.

Lo studio ha coinvolto 49 pazienti con diabete di tipo 1, in cui 33 pazienti hanno ricevuto iniezioni settimanali di alefacept per 12 settimane, riposati per 12 settimane, e poi ha ricevuto un altro farmaco per altre 12 settimane. Sedici altri pazienti hanno ricevuto un placebo su un programma simile.

Lo studio mirava a determinare quanto bene il pancreas avrebbe rilasciato l'insulina in risposta al cibo due ore dopo aver mangiato. Sulla base di questo metodo, i ricercatori non hanno visto alcuna differenza in entrambi i gruppi.

I ricercatori hanno scoperto, tuttavia, che le differenze sono state osservate fino a quattro ore dopo aver mangiato. Coloro che hanno ricevuto alefacept hanno mantenuto la secrezione di insulina, mentre quelli nel placebo hanno visto una diminuzione dell'insulina. Inoltre, quelli sul farmaco per la psoriasi non hanno visto aumenti di insulina durante lo studio clinico, ma quelli sul placebo lo hanno fatto.

Il principale studio Mark Rigby ha dichiarato: "Alefacept è il primo farmaco biologico mirato valutato in pazienti con un tipo di esordio 1 diabete che ha ridotto in modo significativo le cellule T che attaccano il pancreas nel diabete di tipo 1, pur preservando altre cellule immunitarie che sono importanti per la funzione pancreatica. "

Dr. Spyros Mezitis, un endocrinologo del Lenox Hill Hospital non coinvolto nello studio, ha commentato: "[Lo studio] è un importante studio prospettico che mostra un farmaco per la psoriasi che modifica l'equilibrio delle cellule T e aiuta a controllare il diabete di tipo 1. Alefacept, aumentando le cellule T che impediscono l'attacco e l'esaurimento delle cellule T che attaccano le cellule beta pancreatiche, hanno portato a una maggiore produzione di insulina nei diabetici di tipo 1 di nuova diagnosi. "

" Sebbene siano richiesti studi di durata più lunga e con più pazienti per confermare questi dati, bioresearchers stanno trovando nuovi modi per modificare la risposta immunitaria e fermare il diabete di tipo 1 ", ha concluso Mezitis.

Vivere con diabete di tipo 1 (diabete insulino-dipendente)

Il diabete di tipo 1 è una malattia autoimmune, che significa - a differenza del diabete di tipo 2 - i fattori dello stile di vita non sono fattori che contribuiscono. Nei disordini autoimmuni, il corpo attacca erroneamente se stesso, causando malfunzionamenti. Nel caso del diabete di tipo 1, il pancreas non produce insulina, quindi i pazienti richiedono colpi di insulina.

La gestione del diabete di tipo 1 può rappresentare una sfida, poiché è difficile determinare la quantità di insulina di cui l'organismo può avere bisogno. Ci sono molti fattori che possono influenzare i livelli di insulina, inclusi cibo, esercizio fisico, stress, emozioni e salute generale. Inoltre, ci sono dei rischi quando si cerca di trovare il livello perfetto di insulina. Se prendi troppo, il tuo corpo potrebbe usarlo troppo rapidamente, causando un drastico calo dei livelli di glucosio. Se prendi troppo poco, il tuo corpo può essere affamato di energia, facendo salire drasticamente lo zucchero nel sangue, il che può contribuire a complicazioni a lungo termine.

Anche se vivere con il diabete di tipo 1 può essere difficile, è possibile. Ci sono alcuni fattori che devono essere ben controllati per gestire efficacemente il diabete di tipo 1: farmaci, esercizio fisico e nutrizione. Questi fattori possono essere discussi con il tuo medico per assicurarti di essere sulla strada giusta per ridurre il rischio di complicazioni.

Gestire correttamente il diabete da solo può essere difficile, quindi è anche importante avere un buon sistema di supporto, sia con amici, familiari, esperti di salute o anche altri con diabete di tipo 1 a cui ti puoi riferire.

Il diabete di tipo 1 è una condizione che dura tutta la vita, ma finché hai gli strumenti giusti per gestirlo, puoi vivere un vita di successo.

Lettura correlata:

La psoriasi grave può essere completamente cancellata con un nuovo farmaco: Studi

La psoriasi, una condizione della pelle relativamente comune che causa chiazze di pelle spessa e rossa con scaglie argentee, può essere trovata in varie parti del corpo. Per molte persone può essere lieve, ma altri soffrono di grave psoriasi, che può causare una grande quantità di stress e problemi di autostima.

Psoriasi e herpes labiale, i disturbi della pelle più stigmatizzati: Studio

Un recente studio pubblicato nel numero di settembre del Journal of American Academy of Dermatology indica che herpes labiale e psoriasi governano il posatoio quando si tratta di condizioni della pelle stigmatizzate. Tuttavia, gli esperti ritengono che i malati siano vittime di cattiva illusione.

Fonti:
//www.thelancet.com/journals/landia/article/PIIS2213-8587 (13) 70111-6 / abstract
//www.diabetes.org/living-with-diabetes/recently-diagnosed/living-with-type-1-diabetes.html

Giornata mondiale della salute mentale 2016: morbo di Parkinson, demenza, morbo di Alzheimer, perdita di memoria e cataratta
La tua dieta fa male alla libido?

Lascia Il Tuo Commento