Disturbo da stress post-traumatico (PTSD): cause, sintomi e rimedi naturali
Salute

Disturbo da stress post-traumatico (PTSD): cause, sintomi e rimedi naturali

Lo stress è una cosa che molti di noi affrontano nelle nostre vite frenetiche. Ma il disturbo da stress post-traumatico (PSTD) è una malattia di intensa angoscia mentale derivante dal tipo di trauma della vita o della morte affrontato dai soldati in combattimento, da un incidente stradale, da un grave infortunio, da una morte improvvisa di una persona cara o da una violenza sessuale. > Il trauma a questo livello è spaventoso, travolgente e causa un sacco di angoscia - è spesso inaspettato, e molte persone dicono di sentirsi impotenti nel fermare o cambiare l'evento. Quelle emozioni e perdita di controllo prendono piede e non lasceranno andare.

Disturbo da stress post-traumatico legato all'invecchiamento accelerato, morte precedente
Ricercatori al Centro di invecchiamento e cura anziani presso l'Università della California a San Diego ha rivelato un legame tra il disturbo e gli effetti sistemici a lungo termine sul processo biologico di base di una persona - invecchiamento.

Una revisione degli studi PTSD focalizzata su tre potenziali segnali di invecchiamento più rapido del normale, compresi i segni biologici come i telomeri accorciati (i tappi all'estremità di ciascun filamento di DNA che protegge i cromosomi) o marcatori di infiammazione, tassi più elevati di condizioni mediche legate all'età avanzata e morte prematura. Hanno trovato condizioni mediche associate all'invecchiamento avanzato erano più comuni nelle persone con PTSD, come il diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari e demenza.

I risultati di tutti i dati crunch rivelarono che il disturbo da stress post-traumatico aumentava il rischio di morire 29 percento

Il 70 percento degli adulti statunitensi subisce un trauma almeno una volta
Il disturbo da stress post-traumatico negli adulti è più comune di quanto si pensi. PTSD United, un'organizzazione senza scopo di lucro per sostenere e mettere in contatto le persone con il disturbo, riferisce che il 70% degli adulti negli Stati Uniti ha vissuto qualche tipo di evento traumatico almeno una volta nella vita. Ciò equivale a circa 223,4 milioni di persone.

Fino al 20% di queste persone sviluppano PTSD. Il che significa che un otto percento stimato di americani - 24,4 milioni di persone - ha PTSD in qualsiasi momento. Questo è uguale alla popolazione totale del Texas. Interessante, inoltre, circa una su nove donne sviluppa PTSD, rendendole circa il doppio delle probabilità degli uomini.

Cause comuni di PTSD

Mentre il PTSD era considerato una condizione psicologica solo per i veterani di combattimento che erano "scioccati" e incapaci di affrontare le loro esperienze sul campo di battaglia, i medici ora riconoscono il PTSD come un disturbo mentale psicobiologico che può influenzare i sopravvissuti non solo dell'esperienza di combattimento, ma anche attacchi terroristici, disastri naturali, incidenti gravi, aggressioni o maltrattamenti, o anche improvvisi e grandi perdite emotive. Queste sono ben documentate cause di disturbo da stress post-traumatico.

Segnali di avvertimento e sintomi di PTSD

Le persone con PTSD hanno tra i più alti tassi di utilizzo del servizio sanitario, secondo il National Institutes of Health. Si presentano con una serie di sintomi, la cui causa può essere trascurata o diagnosticata erroneamente come risultante da un trauma passato.

Il costo annuale dei disturbi d'ansia è stimato a $ 42,3 miliardi, spesso a causa di diagnosi errate e in corso di trattamento. Ciò include costi di trattamento medico psichiatrico e non psichiatrico, costi indiretti sul luogo di lavoro, costi di mortalità e costi di farmaci con prescrizione.

I sintomi post-traumatici da stress possono iniziare entro tre mesi da un evento traumatico, ma a volte i sintomi non compaiono fino a anni dopo l'evento. Questi sintomi possono disturbare situazioni e rapporti sociali o lavorativi.

I sintomi del disturbo da stress post-traumatico includono:

Ricorrenti ricordi angoscianti dell'evento traumatico o rivivere l'evento traumatico come se stesse accadendo di nuovo (flashback)

  • Upsetting sogna dell'evento traumatico
  • Grave disagio emotivo o reazioni fisiche a qualcosa che ti ricorda l'evento
  • Cercando di evitare di pensare o di parlare dell'evento traumatico
  • Evitare luoghi, attività o persone che ti ricordano l'evento traumatico
  • Irritabilità, arrabbiato esplosioni o comportamento aggressivo
  • Essere sempre di guardia per il pericolo e facilmente spaventati
  • Comportamento autodistruttivo, come bere troppo o guidare troppo velocemente
  • Problemi di concentrazione
  • Problemi di sonno
  • Sensibilità negative su te stesso, altre persone o il futuro
  • Sentirsi emotivamente intorpiditi
  • Mancanza di interesse per le attività che ti piacevano.
  • Il punto è che questi sintomi possono essere debilitanti e peggiorano se non vengono trattati. Se pensieri e sentimenti inquietanti su un evento traumatico continuano per più di un mese, se sono gravi o se ritieni di avere problemi a riprendere il controllo della tua vita, parla con il tuo medico.

C'è un valutazione del test post-traumatico da stress. Per essere diagnosticato con PTSD, è necessario soddisfare i criteri del Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM-5), pubblicato dalla American Psychiatric Association. Questo manuale è usato dai medici per diagnosticare le condizioni mentali e dalle compagnie di assicurazione per rimborsare il trattamento.

Rimedi naturali e strategie di coping per gestire il disturbo da stress post-traumatico

Qual è il modo migliore per ottenere un controllo su PTSD? Il trattamento principale è la psicoterapia, spesso combinato con i farmaci. Ma i farmaci da prescrizione sono tossine nel sistema, creando dipendenza e effetti collaterali dannosi. Vuoi migliorare i tuoi sintomi, sentirti meglio con te stesso e imparare i modi per far fronte ai sintomi, naturalmente, ma c'è un approccio naturale da considerare.

Diversi tipi di psicoterapia, chiamata anche terapia del linguaggio, possono essere usati, incluso il seguente, secondo la Mayo Clinic:

Terapia cognitiva.

Questo tipo di terapia verbale ti aiuta a riconoscere i modi di pensare (schemi cognitivi) che ti tengono bloccato - per esempio, modi negativi o inaccurati di percepire situazioni normali. Per PTSD, la terapia cognitiva spesso viene utilizzata insieme alla terapia di esposizione Terapia dell'esposizione

. Questa terapia comportamentale ti aiuta ad affrontare in sicurezza ciò che trovi spaventoso in modo che tu possa imparare ad affrontarlo in modo efficace. Un approccio alla terapia di esposizione utilizza programmi di "realtà virtuale" che consentono di reinserire l'impostazione in cui si è verificato un trauma. Sensibilizzazione e rielaborazione del movimento oculare (EMDR).

EMDR combina la terapia dell'esposizione con una serie di movimenti oculari che aiutano a elaborare i ricordi traumatici e modificare il modo in cui reagisci ai ricordi traumatici. Una dieta sana di cibi freschi e interi può aiutare a calmare il sistema nervoso e aumentare la tua immunità. Ci sono anche un certo numero di erbe calmanti e ricostituenti per integrare la vostra dieta.

Uno da provare è il basilico santo. Questa erba comune supporta le ghiandole surrenali, proteggendole dallo stress di sopravvivere a un evento violento e traumatico.

Anche le persone con malattie croniche si rivolgono all'omeopatia, una forma di medicina olistica basata sul principio di "cure simili" - una sostanza vegetale prelevata in piccole quantità curerà gli stessi sintomi che provoca se fosse stata assunta in grandi quantità. Parla con un professionista qualificato delle seguenti opzioni che possono aiutare con i sintomi del disturbo da stress post-traumatico: Stramonium, mancinella, gelsemium, staphysagria e chamomilla.

Altre strategie di coping includono quanto segue, secondo la Mayo Clinic:

Non auto-medicare.

Rivolgersi ad alcol o droghe per intorpidire i propri sentimenti non aiuta e può portare a più problemi lungo la strada e prevenire una vera guarigione. Rompere il ciclo.

Sii consapevole sui tuoi sintomi Quando ti senti ansioso, distraiti e ri-concentra facendo una camminata veloce o lavorando su un hobby. Parla con qualcuno.

Resta in contatto con persone di supporto e premurose. Non devi parlare di quello che è successo - passare il tempo con i propri cari può offrire guarigione e conforto Prendi in considerazione un gruppo di supporto.

Chiedi al tuo operatore sanitario di aiutarti a trovare un gruppo di supporto o contatta il sistema dei servizi sociali della tua comunità. Più forte è la tua rete di supporto, meglio è. I sintomi del disturbo da stress post-traumatico causano gravi danni alla salute, portando ad un invecchiamento più rapido e persino alla morte prematura. Non lasciare che il disturbo rimanga non trattato. Riprendi il controllo con questi approcci naturali per sentirti di nuovo te stesso.

1 Su 7 pazienti con cancro del colon diagnosticati prima dell'età dello screening
I social media fanno bene alla salute mentale ma possono portare alla depressione

Lascia Il Tuo Commento