La dieta del portfolio riduce la pressione sanguigna e abbassa il colesterolo
Organi

La dieta del portfolio riduce la pressione sanguigna e abbassa il colesterolo

I ricercatori del St. Michael's Hospital di Toronto hanno trovato che la "dieta del portafoglio" è meglio abbassare il colesterolo e ridurre l'ipertensione. I risultati provengono da un'analisi secondaria, che è stata raccolta dal 2011 sulla dieta del portafoglio per ridurre il colesterolo.

La pressione sanguigna è risultata diminuita del 2% rispetto alle diete volte a ridurre la pressione sanguigna.

la dieta del portafoglio consiste in alimenti come noci misti, proteine ​​della soia, steroli vegetali e fibre viscose che si trovano nell'avena, nell'orzo e nelle melanzane. La dieta comparativa era la dieta DASH (approccio dietetico all'arresto dell'ipertensione), che consisteva in frutta, verdura, carne e latticini limitanti ed eliminazione degli snack.

Dr. David Jenkins, autore principale, ha dichiarato: "Questa è una scoperta secondaria molto importante per lo studio originale, che si aggiunge alla letteratura che collega la dieta alla salute. Si riempie in un'altra area di cui spesso ci preoccupiamo. Possiamo ora affermare che il portafoglio dietetico è ideale per ridurre il rischio complessivo di malattie cardiovascolari. "

La riduzione del due percento della pressione arteriosa era accompagnata dal miglioramento della pressione sanguigna da 5 a 10 millimetro dalla dieta DASH. La dieta DASH ha avuto una maggiore compliance, ma la dieta del portfolio è risultata più efficace nel ridurre la pressione sanguigna.

Dr. Jenkins ha aggiunto: "Gli approcci dietetici si sono dimostrati efficaci quanto la dose iniziale del farmaco monopolare a pressione singola. Nel complesso, la ricerca ha dimostrato che le diete a base vegetale che enfatizzano cibi più ricchi di proteine, olio e fibre riducono il rischio di malattie cardiovascolari e infarto. "

I risultati sono stati pubblicati in Nutrizione, metabolismo e malattie cardiovascolari .

Fonte:
//www.eurekalert.org/pub_releases/2015-11/smh

Vivere vicino alla natura può essere più salutare per il cervello
I fluidificanti del sangue possono aiutare a proteggere contro la demenza: studio

Lascia Il Tuo Commento