Osteoporosi vs artrite reumatoide: cause, sintomi, fattori di rischio e complicanze
Organi

Osteoporosi vs artrite reumatoide: cause, sintomi, fattori di rischio e complicanze

artrite reumatoide (RA) e osteoporosi entrambi influenzare lo scheletro del corpo, con il primo che colpisce le articolazioni e il secondo rendendo le ossa deboli e fragili a causa della perdita di densità ossea.

L'osteoporosi colpisce uomini e donne, ma è molto più comune nelle donne. In un osso sano, il tessuto viene costantemente degradato e sostituito, ma nell'osteoporosi il tessuto perso non viene sostituito alla stessa velocità con cui viene demolito il vecchio osso. Nel tempo, questo può causare ossa fragili, aumentando il rischio di fratture e disabilità di una persona.

L'artrite reumatoide è una malattia autoimmune, il che significa che il sistema immunitario del corpo inizia ad attaccare ingiustamente il tessuto sano delle articolazioni. Questo causa infiammazione e dolore alle articolazioni e la cartilagine inizia a consumarsi. Poiché l'artrite reumatoide diventa più grave, anche altri organi del corpo ne sono influenzati negativamente, con conseguenti maggiori complicazioni di salute.

Qui delineeremo le somiglianze e le differenze tra l'osteoporosi e l'artrite reumatoide.

Connessione tra artrite reumatoide e osteoporosi

L'artrite reumatoide colpisce le articolazioni, mentre l'osteoporosi influisce sulle ossa, ma sfortunatamente alcuni trattamenti destinati ad aiutare l'artrite reumatoide possono contribuire alla perdita ossea, causando così l'osteoporosi. Quindi se ti stai chiedendo - puoi avere l'osteoporosi e l'artrite reumatoide insieme? - la risposta è sì

Seoyoung C. Kim, un reumatologo e ricercatore presso Brigham and Women's Hospital, ha dichiarato: "La linea di fondo è che le persone con AR hanno un alto rischio di frattura osteoporotica nei siti tipici: l'anca, avambraccio, bacino ". La dottoressa Kim ha stimato che il rischio di fratture ossee è maggiore del 25-30% nei pazienti con artrite reumatoide.

Inoltre, l'infiammazione associata all'artrite reumatoide può anche contribuire al danno osseo stimolando gli osteoclasti - cellule ossee che esaurire i minerali ossei. Il trattamento comune per l'artrite reumatoide - corticosteroidi - può anche contribuire alla perdita di minerali ossei. Michael DiMuzio, direttore esecutivo del North Shore Osteoporosis Center, ha spiegato: "Il prednisone interrompe la funzione delle cellule che formano ossa. Quando ciò accade, il corpo ha ancora bisogno di calcio, quindi lo toglie dall'osso, ma non permette alle cellule che lo formano di rattoppare. "

Un altro trattamento comune per RA, i biologici possono contribuire alla distruzione di rimodellamento osseo naturale. La buona notizia è che ci sono nuovi biologici sul mercato che non interferiscono con questo processo.

Per garantire che non si stia perdendo la densità ossea durante il trattamento dell'artrite reumatoide, è importante apportare le modifiche necessarie allo stile di vita per promuovere le ossa sane, tra cui l'assunzione di calcio e vitamine adeguati, partecipando a esercizi con pesi, non fumando, riducendo l'assunzione di alcool e caffeina e mangiando una dieta generale sana.

Tabella: Osteoporosi vs. artrite

Osteoporosi Artrite reumatoide
Fattori di rischio
Età X
Menopausa X
Storia familiare X X
Uso di alcuni farmaci X
Calcio insufficiente X
Attività fisica insufficiente X
Uso eccessivo delle articolazioni X
Fumo X
Consumo di alcol X
Sovrappeso, obesità
Impatto della malattia su il corpo
Ossa X
Articolazioni X
Malattia autoimmune X
Articolazioni grandi o curvate X
Perdita di altezza X

Osteoporosi vs. artrite reumatoide: USA prevalenza

Circa 1,3 milioni di americani vivono con l'artrite reumatoide e le donne hanno tassi più elevati di artrite reumatoide rispetto agli uomini.

Negli Stati Uniti, 10 milioni di persone sono affette da osteoporosi e in tutto il mondo 200 milioni di persone vivono con questa malattia ossea. Circa 34 milioni di americani sono a rischio di osteopenia - bassa massa ossea - che può contribuire a fratture e altre complicazioni.

Confronto tra artrite reumatoide e osteoporosi: segni e sintomi

I sintomi dell'artrite reumatoide sono spesso peggiori al mattino, per circa 30 minuti. Il gonfiore si verifica in modo simmetrico (entrambe le mani, entrambe le caviglie, ecc.).

I sintomi comuni in AR comprendono dolore articolare, gonfiore, rigidità, sensibilità, rigidità prolungata del mattino e ridotta libertà di movimento. Questi si verificano spesso in articolazioni più piccole, come le mani, possono anche presentarsi in altre parti del corpo - come pelle, occhi, polmoni, cuore, reni, ghiandole salivari, tessuti nervosi, midollo osseo e vasi sanguigni.

L'osteoporosi può essere asintomatica nelle sue fasi iniziali, quindi nel momento in cui i sintomi iniziano effettivamente a presentarsi, potrebbe essersi già verificata una perdita ossea significativa.

I sintomi e i segni che potresti notare nell'osteoporosi includono il mal di schiena spesso causato da vertebre fratturate o collassate, perdita di altezza nel tempo, postura curvata e frattura ossea, che avviene molto più facilmente di quanto dovrebbe normalmente.

Differenza tra osteoporosi e artrite reumatoide

L'artrite reumatoide è un tipo di malattia autoimmune, ma perché o come si verificano le malattie autoimmuni non è ancora chiaro. Il sistema immunitario commemora parti del corpo per un virus e inizia ad attaccarlo. Nel caso dell'artrite reumatoide, il sistema immunitario attacca la sinovia (un tessuto connettivo specializzato).

Nell'osteoporosi, il nuovo tessuto osseo si sviluppa molto più lentamente di quanto il vecchio tessuto sia stato demolito. Nelle ossa sane, il tessuto viene costantemente abbattuto e rinnovato. Nel corso del tempo, questo processo inizia a rallentare, quindi viene rimosso più tessuto rispetto al nuovo tessuto creato.

Il rischio di sviluppare l'osteoporosi dipende in larga misura dalla quantità di massa ossea accumulata negli anni più giovani. Se si fa scorta di calcio e vitamina D e si esercita regolarmente, si avrà una maggiore massa ossea nella "banca ossea" rispetto a una persona che non ha preso parte a queste misure di rafforzamento osseo.

Artrite reumatoide vs. osteoporosi: fattori di rischio e complicazioni

I fattori di rischio per l'artrite reumatoide includono :

  • Essere una femmina
  • Essere sopra i 40 anni
  • Storia familiare di RA
  • Fumare
  • Esposizioni ambientali come l'amianto o silice
  • Obesità

Le complicanze che possono derivare dall'artrite reumatoide includono l'osteoporosi, secchezza degli occhi e della bocca, infezioni, composizione anormale del corpo, sindrome del tunnel carpale, problemi cardiaci, malattie polmonari e linfoma.

I fattori di rischio per l'osteoporosi includono :

  • Essere femminile
  • Età avanzata
  • Essere bianco o di origine asiatica
  • Storia familiare dell'osteoporosi
  • Corpo più piccolo
  • Livelli inferiori di ormoni sessuali
  • Problemi tiroidei
  • Paratiroide o ghiandola surrenale iperattiva
  • Assunzione di calcio bassa
  • Bassa vitamina D
  • Assorbimento inadeguato dei nutrienti dovuto alla rimozione di parte dell'intestino
  • Disturbi alimentari
  • RA, IBS, IBD, malattie renali o epatiche, lupus, cancro
  • Stile di vita sedentario
  • Fumo
  • Eccessivo consumo di alcol

Una delle complicanze derivanti dall'osteoporosi è rappresentata dalle fratture ossee che si verificano molto più facilmente di quanto dovrebbero, il che può contribuire alla disabilità a breve oa lungo termine. Altre complicanze includono perdita di altezza e postura curvata in avanti

Differenziazione dell'artrite reumatoide e dell'osteoporosi: diagnosi e trattamento

Una corretta diagnosi dell'artrite reumatoide implica uno sguardo sull'anamnesi del paziente, la revisione dei sintomi, un esame obiettivo, esami del sangue cercare anticorpi associati all'artrite reumatoide e test di imaging per determinare eventuali danni alle articolazioni.

Il trattamento dell'artrite reumatoide mira a ridurre l'infiammazione, alleviare i sintomi, prevenire danni articolari e d'organo, migliorare la funzione fisica e il benessere, e ridurre a lungo -terminee complicazioni.

L'artrite reumatoide può essere trattata con farmaci per alleviare sintomi come dolore e rigidità. Questo può comportare farmaci antinfiammatori e antidolorifici. Altri farmaci possono essere prescritti per rallentare la progressione dell'artrite reumatoide, compresi i corticosteroidi, i farmaci biologici e gli inibitori della JAK. La chirurgia può essere necessaria se il danno è grave e l'articolazione deve essere sostituita per migliorare la funzione.

L'osteoporosi viene diagnosticata misurando la densità ossea con una macchina che utilizza raggi X di basso livello. Il test è indolore e richiede al paziente di sdraiarsi su un tavolo imbottito mentre uno scanner passa sopra il proprio corpo. Le ossa primarie testate come buona indicazione dell'osteoporosi includono l'anca, il polso e la colonna vertebrale.

Quelli a maggior rischio di fratture ossee possono ottenere una prescrizione per farmaci come Alendronato (Fosamax), Risedronato (Actonel, Atelvia), Ibandronato (Boniva) e Acido zoledronico (Reclast). Sfortunatamente, come con molti farmaci, anche questi possono causare effetti collaterali indesiderati, inclusi sintomi di nausea e bruciori di stomaco. Fino a quando i farmaci vengono assunti come indicato, è possibile ridurre al minimo gli effetti collaterali.

La terapia ormonale può anche essere usata per trattare l'osteoporosi, poiché uno dei fattori di rischio per la malattia ossea sta avendo bassi ormoni sessuali. L'estrogeno può aiutare a mantenere la densità ossea, ma può anche venire con complicazioni, incluso il rischio di coaguli di sangue, cancro dell'endometrio, cancro della mammella e possibilmente malattie cardiache.

Ci sono alcuni rimedi alternativi per l'osteoporosi - per esempio, proteine ​​di soia, che agiscono in modo simile al tessuto osseo. Alcuni studi hanno riscontrato una riduzione delle fratture ossee nelle donne asiatiche in postmenopausa che consumano soia. Una parola di cautela: la soia deve essere limitata o evitata nelle donne con una storia familiare di cancro al seno. Parla con il tuo medico circa l'aggiunta di soia nella tua dieta o come supplemento.
Il tuo medico ti aiuterà a decidere quale tipo di trattamento ti offrirà il miglior miglioramento nella convivenza con l'artrite reumatoide o l'osteoporosi.

Segreto per passione per tutta la vita ha rivelato
Mangiare più prodotti può aumentare la tua salute mentale

Lascia Il Tuo Commento