Il denosumab del farmaco per osteoporosi può ridurre il rischio di cancro al seno nelle donne: Studio
Salute

Il denosumab del farmaco per osteoporosi può ridurre il rischio di cancro al seno nelle donne: Studio

Osteoporosi Il denosumab può ridurre il rischio di cancro al seno nelle donne, secondo la ricerca. I ricercatori australiani hanno scoperto che le donne che hanno un alto rischio di cancro al seno possono trarre grandi benefici da un farmaco per la perdita di tessuto osseo in quanto è stato trovato per arrestare la crescita delle cellule tumorali che contribuiscono ai tumori. Le donne con la mutazione del gene BRCA1 sono a maggior rischio di cancro al seno, rispetto alle donne che non ne sono affette.

La ricerca è ancora agli stadi iniziali, quindi non troverete denosumab comunemente prescritto come mezzo per ridurre i tassi di cancro al seno ancora I risultati devono prima essere riprodotti in un ampio trial umano.

Quando i geni BRCA1 e BRCA2 sono sani, lavorano per riparare il DNA, ma se uno dei due sviluppa una mutazione, aumenta il rischio di tumori delle ovaie e del seno.

Preventivo chirurgia del cancro al seno per le donne portatrici della mutazione pericolosa include la rimozione del seno con screening frequenti. Emma Nolan del Walter and Eliza Hall Institute of Medical Research di Victoria ha spiegato: "Eravamo interessati a trovare un'alternativa, un approccio non chirurgico per queste donne".

I ricercatori hanno esaminato il tessuto mammario donato da una donna diagnosticata con Mutazioni BRCA1. Hanno poi isolato distinti gruppi di cellule che crescevano rapidamente e sembravano essere precursori del cancro al seno.

I ricercatori hanno scoperto che il denosumab bloccava la crescita di queste cellule tumorali precursori.

"Siamo molto eccitati da questi risultati perché significa abbiamo trovato una strategia che potrebbe essere utile per prevenire il cancro al seno in donne ad alto rischio, in particolare portatrici di mutazioni BRCA1 ", ha spiegato Geoff Lindeman, medico oncologo al Royal Melbourne Hospital. Sono attualmente in corso studi clinici sull'uomo per testare l'efficacia di denosumab.

Cosa sono BRCA1 e BRCA2?

BRCA1 e BRCA2 sono geni che producono proteine ​​soppressive del tumore. Sono anche responsabili della riparazione del DNA danneggiato e svolgere un ruolo nella stabilità del materiale genetico delle cellule.

Una mutazione di BRCA1 e BRCA2 è stata collegata ad un aumentato rischio di tumori al seno e alle ovaie. Combinati, rappresentano il 20-25% dei tumori al seno ereditari e il 5-10% di tutti i tumori.

I tumori al seno e alle ovaie che derivano da una mutazione genetica di BRCA1 e BRCA2 si verificano spesso nelle donne di età più giovane, rispetto a quelli non ereditari Cancer.

Legame tra mutazioni del gene BRCA1 e BRCA2 e rischio di cancro mammario e ovarico femminile

Circa il 12% delle donne nella popolazione generale svilupperà un cancro al seno, rispetto al 55-65% delle donne con Mutazione del gene BRCA1. Le donne con una mutazione del gene BRCA2 hanno un rischio maggiore del 45% di sviluppare il cancro al seno entro i 70 anni rispetto alla popolazione generale.

Quasi l'1,3% delle donne svilupperà il cancro ovarico nella popolazione generale. Il rischio è del 39% per le donne con una mutazione BRCA1, mentre le donne con una mutazione BRCA2 hanno un rischio dell'11-17% di sviluppare il cancro ovarico entro i 70 anni.

A parte le mutazioni genetiche, ci sono altri fattori che giocano un ruolo in il rischio di una donna per il cancro alle ovaie o al seno. Questi includono la storia familiare, le specifiche delle mutazioni e la storia riproduttiva, per esempio. Sebbene questi altri fattori possano svolgere un ruolo, essi non sembrano essere definitivi quanto le mutazioni del gene BRCA1 e BRCA2.

Se il medico ha rilevato una mutazione, le esaminerà regolarmente per qualsiasi sviluppo del cancro.

Lettura:

Nell'osteoporosi, il supplemento probiotico naturale può aiutare a costruire ossa più sane: Studio

Nell'osteoporosi, i supplementi probiotici naturali possono aiutare a costruire ossa più sane. I risultati provengono dalla Michigan State University, dove i ricercatori hanno scoperto che un integratore probiotico naturale somministrato a topi maschi contribuiva a promuovere ossa più forti.

L'osteoporosi legata alla cardiopatia coronarica nelle persone anziane, entrambe potrebbero avere cause simili: Studio

È stato appena scoperto un potenziale nuovo rischio di malattie cardiache. In realtà, ha a che fare con l'osteoporosi. Se hai più di 50 anni, sei più a rischio di sviluppare l'osteoporosi - donne e uomini allo stesso modo. L'osteoporosi è quando le ossa del nostro corpo diventano deboli e fragili e possono aumentare il rischio di fratture.

Fonti:
//www.theguardian.com/science/2016/jun/20/breast-cancer- cell-crescita-fermato-da-osteoporosi-farmaci-studio-show-denosumab-BRCA1
//www.cancer.gov/about-cancer/causes-prevention/genetics/brca-fact-sheet#q1

Le bevande energetiche sono associate a gravi rischi per la salute
La tua vescica iperattiva ti sta derubando di questo...

Lascia Il Tuo Commento