L'unica cosa che mette a rischio il fegato (SUGGERIMENTO: non è alcol)
Organi

L'unica cosa che mette a rischio il fegato (SUGGERIMENTO: non è alcol)

Molti di crediamo ancora che l'alcol e l'alcol da soli siano la vera minaccia per i nostri fegati. Tuttavia, la steatosi epatica alcolica sta lentamente diminuendo e sta cedendo il passo a un tipo di stato del fegato più minaccioso. La steatosi epatica non alcolica ( NAFLD ) sta diventando il numero uno della malattia epatica. Peggio ancora, può colpire coloro che non hanno mai nemmeno toccato una goccia di alcol in tutte le loro vite. In realtà, la vera minaccia deriva da scelte alimentari sbagliate e mancanza di attività fisica. Fondamentalmente, il sovrappeso sta uccidendo il fegato.

Obesità legata all'aumento della malattia epatica

In Canada, una persona su quattro può essere colpita da una steatosi epatica non alcolica. I casi di NAFLD stanno crescendo così rapidamente che ci si aspetta che rovesci l'epatite C come il principale tipo di malattia del fegato. Cosa ancora peggiore, la NAFLD è prevenibile, eppure i numeri sono ancora in aumento.

Dr. Eric Yoshida, presidente del comitato consultivo medico della Canadian Liver Foundation, ha dichiarato "Molte persone credono ancora che tutte le malattie del fegato siano legate all'alcol. Con la prevalenza della malattia epatica non alcolica, tuttavia, le probabilità che chiunque, compresi adulti e bambini, sia affetto da patologie epatiche si trovano nella stessa condizione di condizioni di salute come le malattie cardiache o il diabete che i canadesi hanno molta più familiarità. "

Un'analisi dei dati ha rivelato che quasi il 20% della popolazione canadese ha NAFLD, che può progredire fino alla fibrosi e alla fine alla cirrosi. La dottoressa Yoshida ha spiegato: "Una dieta ricca di zuccheri, cibi ipercalorici e grassi può portare a un eccesso di grasso immagazzinato nel fegato. Questo accumulo di grasso potrebbe non avere alcun impatto sul funzionamento del fegato, ma è il primo passo verso quella che potrebbe essere una condizione pericolosa per la vita. "

" La NAFLD sta già avendo un impatto sulla domanda di trapianti di fegato, ma ciò che pochi realizzano è che sta influenzando anche la fornitura. Troppo grasso nel fegato di un donatore può significare che quell'organo non può essere usato per un trapianto. Questo significa che sta rendendo la carenza di organi ancora peggio e stiamo perdendo l'opportunità di salvare più vite ", ha aggiunto il dottor Yoshida.

Solo 10 anni fa, la minaccia di malattie del fegato in Canada era una su 10, ma è rapidamente cresciuto fino a diventare uno su quattro individui, sollevando l'allarme dalla crescente minaccia. Come accennato, tuttavia, quando si parla di steatosi epatica non alcolica, è possibile adottare alcune misure per prevenirlo.

Consigli per prevenire la steatosi epatica non alcolica

Se sei preoccupato per il tuo la salute del fegato, i tipi di malattie del fegato grasso sia alcoliche che non alcoliche possono essere facilmente prevenute attraverso le abitudini di vita. Ecco alcuni suggerimenti efficaci per proteggere non solo il tuo fegato, ma anche migliorare la tua salute generale.

  • Perdere peso se sei in sovrappeso e mantenere un range sano
  • Tagliare gli alimenti con zucchero aggiunto, grassi saturi, trans grassi, cibi fritti e alimenti trasformati.
  • Esercitare regolarmente.
  • Limitare l'assunzione di alcol.
  • Assumere farmaci solo quando richiesto e seguire le istruzioni e i dosaggi prescritti.
Lavorare più di 39 ore a settimana mette a rischio la salute
Le persone affette da psoriasi affrontano un aumento del rischio di malattie gengivali (parodontite): Studio

Lascia Il Tuo Commento