L'unica pillola quotidiana che combatte la malattia mortale
Malattie

L'unica pillola quotidiana che combatte la malattia mortale

Ci sono state molte discussioni a favore e contro l'uso dell'aspirina nel corso degli anni. Probabilmente hai sentito parlare di un'aspirina al giorno raccomandata per la prevenzione dell'attacco cardiaco e, naturalmente, per un comprovato sollievo dal dolore.

Ma il popolare antidolorifico potrebbe anche avere un ruolo nella prevenzione del cancro?

Un nuovo studio indica che la terapia a lungo termine con aspirina può fornire una strategia per la protezione contro i tumori del tratto digestivo. I risultati della ricerca, pubblicati su Annals of Oncology , hanno dimostrato che l'assunzione di aspirina, nota anche come acido acetilsalicilico o ASA, in basse dosi giornaliere potrebbe ridurre significativamente il rischio di sviluppare tumori allo stomaco, all'intestino e all'esofago.

Questa è una potente pillola quotidiana.

Indagare sull'aspirina e sulla prevenzione del cancro

Un gruppo di ricerca del Centro per la prevenzione dei tumori presso la Queen Mary University di Londra ha eseguito una meta-analisi di studi precedenti che studiano i benefici e i rischi dell'aspirina

In base ai risultati del team, i ricercatori hanno dichiarato che i casi di cancro intestinale potrebbero essere ridotti del 35% (decessi del 40%) e i casi di cancro allo stomaco ed esofageo potrebbero essere ridotti del 30% (decessi dal 35% al ​​50%) se gli adulti di età compresa tra 50 e 65 anni hanno assunto una dose da 75 a 100 mg di aspirina al giorno per 5-10 anni.

LETTURA CORRETTA: Perché è così importante tenere sotto controllo il colesterolo

Secondo i risultati pubblicati nel Annali di Oncologia , gli effetti dell'aspirina sul cancro non hanno avuto effetto fino a tre anni di trattamento, ma i benefici sono durati quando l'aspirina è stata usata a lungo termine. Non c'era alcuna connessione quando il dosaggio è stato esaminato; gli individui che usano dosaggi bassi e standard hanno visto gli stessi benefici. D'altra parte, i ricercatori sono pronti a menzionare che non ci sono informazioni per dimostrare che alte dosi significano un maggiore beneficio nella riduzione del rischio di cancro.

Pesatura dei rischi e benefici

I risultati si sommano all'elenco dei benefici dimostrati dell'aspirina quotidiana terapia, che include anche il suo aiuto come antipiastrina per quelli ad alto rischio di ictus o infarto. Negli studi precedenti, l'aspirina ha mostrato potenziali effetti preventivi contro i tumori delle ovaie, della prostata e della mammella, così come alcuni cancri della pelle, riporta l'American Cancer Society.

Gli autori dello studio riconoscono che c'è un noto fattore di rischio dell'aspirina - eccesso interno sanguinamento. Ma dicono che i benefici sembrano superare il rischio fino a quando non viene superato il dosaggio corretto. In un periodo di 15 anni, gli individui nel gruppo di studio hanno visto una riduzione del 4% in tutti i decessi.

Opinioni sull'uso di aspirina a lungo termine

I ricercatori di questa meta-analisi hanno anche scoperto che l'uso di aspirina a lungo termine aumentare il rischio di sanguinamento del tratto digestivo, ma è probabile che l'effetto sia potenzialmente letale in circa il 5% delle persone.

"Il rischio di sanguinamento dipende da una serie di fattori noti di cui le persone devono essere a conoscenza prima iniziando un'aspirina regolare e sarebbe consigliabile consultare un medico prima di iniziare la terapia quotidiana ", ha detto il professor Jack Cuzick, <0999> Medical News Today .

Questo cibo quotidiano aiuta a combattere la guerra al cancro
Depressione post-vacanza: la verità su SAD

Lascia Il Tuo Commento