L'apnea ostruttiva del sonno può essere associata a carenza di vitamina D
Organi

L'apnea ostruttiva del sonno può essere associata a carenza di vitamina D

L'apnea ostruttiva del sonno può essere associata a una carenza di vitamina D. Una carenza di vitamina D è stata collegata a numerosi problemi di salute tra cui sclerosi multipla, diabete, malattie renali, asma e malattie cardiovascolari. Le recenti scoperte suggeriscono ora che una carenza di vitamina D può anche essere associata a apnea ostruttiva del sonno.

I risultati provengono da ricercatori di Dublino, Irlanda che riportano una maggiore prevalenza di carenza di vitamina D tra i pazienti con apnea ostruttiva del sonno. Tra i partecipanti allo studio, anche il 98 per cento che ha avuto apnea ostruttiva del sonno ha avuto una carenza di vitamina D. Inoltre, i pazienti con apnea notturna grave sono risultati essere ancora più carenti di vitamina D.

Alcuni ricercatori ritengono che una carenza di vitamina D sia associata all'aumento di peso, che è un fattore di rischio per l'apnea ostruttiva del sonno. D'altra parte, alcuni teorizzano che apnea notturna è una malattia infiammatoria e la carenza di vitamina D predispone o esacerba la condizione.

La vitamina D non è una forma di trattamento per l'apnea del sonno, ma i livelli di vitamina D dovrebbero essere monitorato nei pazienti con apnea del sonno e la supplementazione è incoraggiata per una buona salute generale. Il National Institutes of Health (NIH) raccomanda 600 UI di vitamina D al giorno.

Apnea del sonno e carenza di vitamina D

La vitamina D si ottiene facilmente attraverso la luce solare e alcuni alimenti. Se si riceve una limitata esposizione alla luce solare, aumenta la probabilità di una carenza di vitamina D. Una carenza di vitamina D aumenta il rischio di ossa deboli, depressione e obesità. L'obesità è un importante fattore di rischio per l'apnea ostruttiva del sonno e può spiegare il legame tra una carenza di vitamina D e l'apnea notturna.

L'apnea notturna è un disturbo del sonno in cui una persona sospende la respirazione per tutta la notte. Ciò può provocare affaticamento durante il giorno, mal di testa, eccesso di peso e problemi cardiovascolari. Il segno più comune di apnea del sonno è il russare. La buona notizia è che l'apnea notturna può essere trattata efficacemente con i cambiamenti dello stile di vita e un dispositivo CPAP.

Esistono prove cliniche che una carenza di vitamina D può contribuire all'apnea del sonno, in quanto la vitamina D bassa può portare ad un aumento di peso. Tuttavia, l'integrazione o meno di vitamina D può essere un mezzo efficace per trattare l'apnea del sonno non è ancora chiaro - ulteriori ricerche sono necessarie per affrontare questo problema.

Nel frattempo, non iniziare mai auto-trattandosi con supplementazione di vitamina D e parlare con il tuo medico su eventuali cambiamenti che stai per fare. Per ora, mantenere sani livelli di vitamina D ottenendo un'adeguata luce solare e mangiando cibi ricchi di vitamina D come latticini, pesce grasso e cereali fortificati.

Puoi davvero cancellare ricordi dal tuo cervello?
Comprensione del lavoro a turni disordine del sonno e suggerimenti per far fronte

Lascia Il Tuo Commento