L'obesità può essere frenata riducendo gradualmente il contenuto di zucchero nelle bevande
Salute

L'obesità può essere frenata riducendo gradualmente il contenuto di zucchero nelle bevande

La graduale riduzione dei livelli di zucchero nelle bevande potrebbe essere un mezzo efficace per combattere l'obesità in base alle nuove scoperte. I ricercatori hanno calcolato che cosa accadrebbe se lo zucchero fosse ridotto in bevande zuccherine comuni del 40% nel Regno Unito nel corso di cinque anni senza sostituirli con dolcificanti artificiali.

Hanno stimato che la riduzione dello zucchero nelle bevande potrebbe portare alla prevenzione di un milione casi di obesità, 500.000 casi di sovrappeso e quasi 300.000 casi di diabete per due decenni.

Graham MacGregor e colleghi hanno scritto: "L'apprezzamento della dolcezza può adattarsi a cambiamenti graduali nell'assunzione di zucchero, ed è improbabile che la strategia proposta influenzerà il scelta dei consumatori a condizione che la riduzione graduale sia effettuata in cinque anni. Queste scoperte forniscono un forte sostegno all'attuazione della strategia proposta. "
Il maggiore impatto si vedrebbe tra adolescenti, giovani adulti e famiglie più povere.

Tim Lobstein, direttore della politica presso la World Obesity Federation a Londra, ha scritto in un editoriale di accompagnamento, "Le politiche possono essere sviluppate che hanno il potenziale per cambiare rapidamente il comportamento e iniziare a ridurre la prevalenza dell'obesità e delle malattie correlate."

Se la riduzione dello zucchero è accompagnata da altre politiche - ad esempio una soda imposta - il numero di casi di obesità, sovrappeso e diabete potrebbe essere ulteriormente ridotto.

Come far divertire vecchi
Osteoporosi e rischio di fratture nei fumatori maschi più alti rispetto alle donne

Lascia Il Tuo Commento