Affaticamento muscolare: cause, sintomi e trattamento
Salute

Affaticamento muscolare: cause, sintomi e trattamento

L'affaticamento muscolare è qualcosa che tutti possiamo sperimentare e mentre può essere un fastidio minore in molti casi, ci sono situazioni in cui una persona ha difficoltà a riprendersi dall'esaurimento muscolare, quindi richiede cure mediche. Conoscere le cause, i segni e i sintomi dell'affaticamento muscolare può essere utile nel determinare i metodi di trattamento e se è necessario consultare un medico.

Lo sforzo fisico fa bene, ma a volte possiamo spingerci troppo lontano e di conseguenza prova l'affaticamento muscolare Qual è l'affaticamento muscolare? Viene generalmente definito come una diminuzione della capacità di eseguire azioni muscolari. Se soffri di affaticamento muscolare, probabilmente non riuscirai a trovare un muscolo specifico per continuare a lavorare, anche se tenti di cambiare il tipo di attività che stai tentando di intraprendere.

Quali sono le cause e i sintomi dell'affaticamento muscolare ?

Per quanto riguarda ciò che causa affaticamento muscolare, ci sono un certo numero di fattori fisici, ambientali, biochimici e nutrizionali coinvolti. Alcuni esperti di fisiologia suggeriscono che un fallimento del sistema nervoso nella comunicazione con il tessuto muscolare o problemi con i processi metabolici sono cause di affaticamento muscolare.

Ecco uno sguardo più specifico a quello che sappiamo sulle cause della fatica muscolare:

Acido lattico: Questo acido viene rilasciato durante lo sforzo fisico e usato come energia. Quando il corpo ha usato tutto il lattato che può gestire, il rimanente lattato viene immagazzinato nei muscoli, il che porta ad un aumento dell'acidità nei muscoli. Questa acidità provoca dolori muscolari, dolori, spasmi e crampi. L'acido lattico può accumularsi quando si verifica un processo chiamato respirazione anaerobica. Ciò accade quando l'ossigeno è esaurito e diminuisce fino al punto in cui le cellule iniziano a respirare anaerobicamente.

Carenze minerali : Minerali, vitamine ed elettroliti sono necessari per la funzione muscolare, ma se una persona è carente di minerali come il potassio, magnesio e calcio, così come altri nutrienti importanti, può portare a affaticamento muscolare e crampi. Questo è il motivo per cui le fonti e le bevande integrali, così come gli integratori, sono così importanti per gli atleti.

Non si riscalda: La causa più comune di affaticamento e indolenzimento muscolare è il mancato riscaldamento prima dell'attività fisica. Lo sforzo fisico improvviso può scioccare i muscoli poiché sono stati in uno stato di riposo. Riscaldando delicatamente, invia ai muscoli un segnale di avvertimento, aumenta il flusso sanguigno e aumenta i livelli di ossigeno.

Attività ridotta: Alcune persone possono sentire una mancanza di energia e trovano difficile terminare le attività. Questo tipo di debolezza muscolare può essere dovuta a un insufficiente flusso di sangue alle estremità. Si noti che questo potrebbe essere un segno di alta pressione sanguigna o anche di un disturbo cardiaco.

Miastenia grave (MG): Si tratta di una malattia neuromuscolare che porta alla debolezza dei muscoli scheletrici. MG si verifica quando la comunicazione tra cellule nervose e muscoli diventa compromessa. È una condizione rara che colpisce da 14 a 20 su 100.000 americani.

Esistono vari segni e sintomi di affaticamento muscolare. La lamentela più comune da parte dei malati è la debolezza. Molte persone lo descrivono come se avessero le gambe fatte di spaghetti. Altri dicono semplicemente che sentono di non poter più sostenere il proprio peso. I sintomi di affaticamento muscolare includono anche spasmi o strappi, causati da segnali di impulsi nervosi inviati dal cervello. Una debole presa o tremore possono anche essere sintomi di affaticamento muscolare. In molti casi, una presa debole e / o un tremito sono un segno che hai spinto troppo i tuoi muscoli.

Quando si parla di miastenia grave, ci sono alcuni segni e sintomi da cercare che includono: Debolezza, problemi a parlare e camminare, difficoltà a respirare, difficoltà a deglutire o masticare, visione doppia, palpebre cadenti e paralisi facciale

La miastenia grave è solitamente collegata a un problema autoimmune. I disordini autoimmuni si verificano quando il tuo sistema immunitario inizia ad attaccare i tessuti sani. Nel caso di MG, gli anticorpi, che sono proteine ​​che attaccano sostanze nocive nel corpo, iniziano ad attaccare una sostanza neurotrasmettitore chiamata acetilcolina. Questa sostanza è vitale per la comunicazione tra cellule nervose e muscoli. Mentre non possiamo dire con certezza perché questo accade ad alcune persone, gli esperti dell'Associazione di Distrofia Muscolare hanno una teoria che le proteine ​​virali o batteriche possono spingere il corpo ad attaccare l'acetilcolina.

Perché la fatica muscolare potrebbe essere causata da una varietà di fattori, la comprensione di questi fattori può aiutare a determinare la vostra salute fisica generale. Poiché l'affaticamento muscolare può anche essere un sintomo di malattia, conoscere tutti i segni può essere davvero utile.

Come trattare l'affaticamento muscolare?

Nella maggior parte dei casi, l'affaticamento muscolare è qualcosa che non richiede molta attenzione. In realtà, è spesso solo una questione di riposo per 24 ore. A seconda della gravità dell'affaticamento, il riposo può essere necessario per un paio di giorni. Il riposo è importante perché consente ai muscoli di recuperare e riparare se stessi. Se stai cercando una cura per l'affaticamento muscolare, consulta alcuni dei suggerimenti riportati di seguito.

Riscaldamento / defaticamento: Prima dell'allenamento, assicurati di prendere tempo per allungare i muscoli e riscaldarti. Dopo l'allenamento, dovresti anche eseguire esercizi di stretching. La regola generale è di fare stretching dinamici prima di un allenamento e sessioni più lunghe di stretching statico dopo un allenamento. Un esempio di un tratto dinamico è camminare affondi. Gli allungamenti statici sono qualsiasi tratto che si tiene in una posizione impegnativa, ma comoda per 10-30 secondi.

Terapia a caldo e a freddo: Alcuni esperti suggeriscono di posizionare un impacco di ghiaccio nell'area che è dolente e quindi passare a un impacco caldo È importante assicurarsi di non applicare il ghiaccio direttamente sulla pelle e di lasciarlo acceso per non più di 10-15 minuti.

Mangiare abbastanza: Poiché i muscoli hanno bisogno di energia per funzionare bene, devi avere abbastanza proteine ​​e altri nutrienti. Consumare cibo fresco e sano ogni giorno è importante. Alcune persone si rivolgono a frullati proteici o altri integratori. Ci sono individui che credono che mangiare proteine ​​subito dopo un allenamento può aiutare a riparare le lacrime microscopiche nel tessuto muscolare e costruire nuovi muscoli.

Massaggio: Ottenere un massaggio professionale può aiutare a sciogliere i muscoli tesi, che possono causare muscoli deboli. Comunicare con la massaggiatrice in modo che sappiano cosa può aver causato la tensione muscolare. Questo li aiuterà a scegliere la giusta tecnica di massaggio da usare su di te e quali muscoli bersagliare.

Crema: Alcune persone trovano che la crema contenente metil salicilato aiuta a rilassare ed energizzare i muscoli. Questa crema è un analgesico topico che si trova comunemente in artriti e sfregamenti muscolari.

Zenzero: Capsule di zenzero, tè ed estratti possono essere consumati per alleviare il disagio nei muscoli. In forma riscaldata e cruda, lo zenzero è noto per avere proprietà antinfiammatorie con un effetto antidolorifico.

Bromelina: Si tratta di un enzima presente nello stelo e nel succo di ananas. Si pensa che sia un anti-infiammatorio e rilassante muscolare. Gli integratori di bromelina o una soluzione topica sono opzioni per l'affaticamento muscolare.

Olio di menta piperita: L'erba ha proprietà lenitive e antidolorifiche. Le persone applicano generalmente olio di menta piperita per via topica ai muscoli.

Artiglio del diavolo: Questo olio, che prende il nome dall'aspetto dei suoi frutti, ha un ingrediente che si dice possa ridurre il dolore da artrite quando viene usato localmente, ma può anche ridurre il dolore muscolare quando assunto per via orale.

Quando si pensa a come recuperare dall'affaticamento muscolare, si dovrebbe anche considerare di reintrodurre l'esercizio. In molti casi, le persone sono desiderose di tornare al loro normale esercizio fisico e alle loro normali attività. Una volta che i tuoi muscoli si sentono più forti, ricorda di introdurre gradualmente gli esercizi per evitare di reinventarti. A volte l'approccio migliore è iniziare con attività delicate, come camminare e nuotare. Se i tuoi muscoli sono in grado di gestire l'attività e non c'è affaticamento o dolore, puoi passare a un'attività più intensa. Se si verifica un affaticamento muscolare estremo e non sta migliorando, dovresti consultare un medico per escludere eventuali problemi di salute gravi.

Quanto spesso hai bisogno di vedere il tuo medico per un controllo?
Come sbarazzarsi di un crick nel collo

Lascia Il Tuo Commento