Rischio di sclerosi multipla più elevato nelle donne colpite da rosacea: Studio
Organi

Rischio di sclerosi multipla più elevato nelle donne colpite da rosacea: Studio

Sclerosi multipla stato trovato più alto nelle donne affette da rosacea. Lo studio è stato condotto da ricercatori dell'Università di Copenaghen che hanno riscontrato un rischio più elevato di sclerosi multipla nelle donne con rosacea, rispetto alle donne senza la condizione della pelle.

Lo studio ha a pazienti con diagnosi di rosacea tra gennaio 1997 e dicembre 2011. Ognuno dei soggetti era abbinato a cinque controlli, con 6.759 pazienti con rosacea e 33.795 controlli in totale.

I ricercatori hanno poi identificato i pazienti con sclerosi multipla e hanno scoperto che i pazienti con rosacea avevano un 1,5 volte maggiore rischio di sclerosi multipla, rispetto a quelli senza rosacea. Quando i partecipanti erano divisi per genere, l'associazione era presente solo nelle donne.

Lo studio ha solo osservato la tendenza e non può stabilire una relazione di causa-effetto. Sono necessarie ulteriori ricerche per scoprire i meccanismi sottostanti che potrebbero contribuire all'associazione.

Problemi della pelle causati da un trattamento comune per la sclerosi multipla

Uno studio alternativo ha rilevato che i problemi della pelle potrebbero essere causati da un metodo di trattamento comune per più sclerosi conosciuta come interferone-β. L'interferone-β è prescritto come mezzo per sopprimere il sistema immunitario, che attacca ingiustamente la mielina e quindi promuove l'insorgenza della sclerosi multipla.

Come molti altri farmaci, l'interferone-β si accompagna ad alcuni effetti collaterali, pesando così pro e contro di questi effetti collaterali potrebbero aiutare a determinare se il farmaco è valso o meno.

I ricercatori hanno scoperto che gli effetti collaterali dell'interferone-β potrebbero influenzare la pelle, più specificamente, causare un nuovo insorgere psoriasi.

I ricercatori suggeriscono che i medici devono prendere in considerazione questo effetto collaterale quando prescrivono l'interferone-β ai loro pazienti. Gli autori hanno concluso: "Pensiamo che i neurologi dovrebbero essere consapevoli degli effetti collaterali cutanei sistemici e dare un'occhiata più da vicino alle lesioni cutanee associate all'interferone. La rilevazione di lesioni psoriasiforme potrebbe indicare che gli interferoni non sono probabilmente utili nella situazione individuale. Suggeriamo che le lesioni cutanee possano fungere da biomarker per allocare i pazienti SM a farmaci adeguati che modificano la malattia. "

Lettura correlata:

Il trattamento della sclerosi multipla per potenziare la funzione cerebrale può essere di beneficio ai pazienti: Studio

Trattamento della sclerosi multipla per potenziare la funzione cerebrale può giovare ai pazienti un giorno. I risultati dello studio suggeriscono che l'aumento dell'attività dei neuroni nel cervello può essere utile per coloro che soffrono della malattia demielinizzante. Questa funzione cerebrale attivata potrebbe stimolare la produzione di una sostanza che protegge le fibre nervose. I risultati potrebbero aprire la strada a un nuovo trattamento per la sclerosi multipla.

Trattamento della sclerosi multipla più efficace con l'artrite reumatoide più vecchia, il linfoma farmaco: nuovo studio

La sclerosi multipla (MS) è più efficace con l'artrite reumatoide e il linfoma, secondo un nuovo studio. Il farmaco è noto come Mabthera, ed è stato trovato per essere più efficace nel trattamento della sclerosi multipla rispetto a molti farmaci destinati alla SM. Molti attuali farmaci per la sclerosi multipla hanno effetti collaterali negativi che limitano la loro applicazione.

Fonti:
//multiplesclerosisnewstoday.com/2016/03/24/rosacea-might-be-linked-to-ms-in- donne-studio-trova /
//multiplesclerosisnewstoday.com/2015/07/16/study-shows-skin-problems-can-caused-interferon-%CE%B2-ms-therapy/

Nella sclerosi multipla, la stitichezza è un sintomo comune
Mese per la salute mentale: esaurimento mentale, malattia di Alzheimer, depressione

Lascia Il Tuo Commento