Rischio di sclerosi multipla più alto nei bambini se le madri hanno carenza di vitamina D durante la gravidanza
Organi

Rischio di sclerosi multipla più alto nei bambini se le madri hanno carenza di vitamina D durante la gravidanza

carenza di vitamina D durante la gravidanza aumenta il rischio di sclerosi multipla (SM) nei bambini, suggerisce un nuovo studio pubblicato su JAMA Neurology . Mentre la ricerca dimostra che livelli aumentati di vitamina D riducono il rischio di sclerosi multipla nell'età adulta, alcuni studi hanno collegato l'esposizione alla vitamina D in utero con il rischio di sclerosi multipla più tardi nella vita.

Kassandra L. Munger, Sc.D., da l'Harvard TH Chan School of Public Health a Boston, e coautori stavano cercando di determinare se esiste un legame tra livelli adeguati di vitamina D e sclerosi multipla nella prole.

Lo studio ha coinvolto 30 pazienti maschi e 163 donne affette da SM le cui madri facevano parte del Coorte di maternità finlandese, e ha confrontato 176 casi clinici con 326 partecipanti di controllo per il confronto. Gli autori hanno scoperto che il 70% dei campioni di sangue dei partecipanti materni nel primo trimestre rivelava una quantità insufficiente di vitamina D.

Lo studio ha rilevato un aumento del rischio di SM del 90% nei pazienti la cui madre aveva una carenza di vitamina D durante gravidanza, rispetto ai pazienti le cui madri avevano livelli normali di vitamina.

Vale la pena ricordare che due studi precedenti non hanno trovato alcuna correlazione tra la SM e livelli insufficienti di vitamina D in gravidanza. Inoltre, le scoperte attuali non suggeriscono che i livelli materni di vitamina D sono una misura diretta della quantità di vitamina effettivamente esposta al feto.

Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se l'aumento dell'esposizione alla vitamina nelle madri in gravidanza sia un misura sufficiente per ridurre il rischio e se ci sarà un effetto dose-risposta. Tuttavia, gli studi suggeriscono una correlazione tra bassi livelli di vitamina D durante la gravidanza e aumento del rischio di SM nel bambino.

Come può la SM influenzare la gravidanza?

Gli studi dimostrano che i pazienti affetti da SM che rimangono incinta non sviluppano alcun aumento delle disabilità, rispetto a chi non rimane incinta. C'è una possibilità del 10% di sperimentare una ricaduta durante i nove mesi di gravidanza. Uno studio suggerisce anche che le donne che rimangono incinte mentre hanno la sclerosi multipla hanno meno possibilità di progressione della malattia rispetto a quelle che non lo fanno. La gravidanza porta il corpo in uno stato immuno-soppressivo, imitando i farmaci che soddisfano questo scopo. Spesso durante il terzo trimestre, le donne in gravidanza con SM riferiscono di sentirsi particolarmente bene, con il rischio di ricadute sempre basse.

Si dice anche che le donne in gravidanza con sclerosi multipla non sperimentano complicazioni durante la gravidanza in modo diverso rispetto alle donne che non avere la malattia La diagnosi di SM non influenza in alcun modo il travaglio e il parto. Un'epidurale è solitamente sicuro e abbastanza comune, come l'anestesia generale. Se la debolezza muscolare o l'affaticamento si verificano dopo diverse ore di spinte, la consegna può essere assistita con una pinza, una ventosa sulla testa del bambino o una sezione C.

Suggerimenti per gestire la sclerosi multipla durante la gravidanza

Per prima cosa, parlare al tuo medico.Falle sapere che vuoi avere un bambino. Se la tua SM è sotto controllo, probabilmente otterrai una luce verde.

Alcuni farmaci MS, come glatiramer acetato (Copaxone), teriflunomide (Aubagio) e interferoni, sono NON sicuri durante la gravidanza. Dovrai smettere di prenderli almeno un mese prima di iniziare a provare.

L'aumento delle infezioni del tratto urinario (UTI) durante la gravidanza è probabile per le donne con SM. Bere molta acqua e consultare il proprio medico se aumenta la combustione o se l'urina diventa torbida o ha un odore sgradevole.

La stitichezza si nota anche durante la gravidanza per le donne con SM. Un addolcitore delle feci può alleviare qualsiasi problema qui. Anche le donne pregannate con SM soffrono di affaticamento, che può peggiorare o aumentare durante questo periodo. Questo è spesso definito come stanchezza della gravidanza. Non esiste una terapia stabilita che altera il corso della SM. Tuttavia, i farmaci possono essere utilizzati in gravidanza, inclusi steroidi e farmaci anti-infiammatori.

Dopo la gravidanza, è importante essere consapevoli delle riacutizzazioni fino a nove mesi dopo aver portato a casa il bambino. Fino al 40% delle donne avrà una ricaduta, ma ciò non aumenterà le probabilità di invalidità a lungo termine. Tieni presente che non sarai in grado di allattare il tuo bambino se torni a prendere le medicine. Tuttavia, non sentirsi in colpa per questo. La tua nuova aggiunta ha bisogno di una mamma sana. Presta attenzione al tuo stato d'animo, poiché le donne con sclerosi multipla hanno un rischio maggiore di depressione durante la gravidanza e subito dopo il parto. Rivolgiti al tuo medico per uno screening pre- e post-natale, se è il caso.

Molte donne con SM che vogliono avere figli si chiedono se il loro bambino svilupperà la malattia. La ricerca mostra che ci sono alcuni collegamenti genetici per lo sviluppo della malattia. Tuttavia, i bambini hanno il 96% di possibilità di non averlo.

Fonti:
//media.jamanetwork.com/news-item/vitamin-d-deficiency-during-pregnancy-may-increase- rischio di ms-in-bambini /
//msfocus.org/article-details.aspx?articleID=29
//www.hopkinsmedicine.org/healthlibrary/conditions/physical_medicine_and_rehabilitation/multiple_sclerosis_and_pregnancy_85, P01160 /
//www.webmd.com/multiple-sclerosis/guide/healthy-pregnancy

Ansia: segni, sintomi e fattori di rischio
Trattamento della sclerosi multipla più efficace con l'artrite reumatoide più vecchia, linfoma farmaco: Nuovo studio

Lascia Il Tuo Commento