La progressione della sclerosi multipla (SM) aumenta con il fumo continuo dopo la diagnosi: Studio
Organi

La progressione della sclerosi multipla (SM) aumenta con il fumo continuo dopo la diagnosi: Studio

La sclerosi multipla (SM) aumenta con il fumo continuo dopo la diagnosi, secondo la ricerca. Rispetto ai pazienti con sclerosi multipla che si sono dimessi dopo la diagnosi, quelli che continuano a fumare hanno esiti peggiori e una maggiore progressione della malattia.

Il fumo è un noto fattore di rischio per la sclerosi multipla. I ricercatori hanno esaminato 728 fumatori: 332 sono stati considerati fumatori continuati - il che significa che hanno continuato a fumare l'anno dopo la diagnosi - e 118 hanno smesso di fumare l'anno dopo la diagnosi. I ricercatori hanno anche incluso dati su 1.012 pazienti che non hanno mai fumato.

L'analisi ha rivelato che dopo ogni anno aggiuntivo di fumo, la progressione della malattia ha accelerato del 4,7%. La progressione della malattia è risultata anche più veloce nei fumatori continuati, rispetto a coloro che hanno smesso.

Lo studio ha concluso, "Questo studio dimostra che il fumo dopo la diagnosi di SM ha un impatto negativo sulla progressione della malattia, mentre il fumo ridotto può migliorare la qualità della vita dei pazienti, con più anni prima dello sviluppo di SP [ secondaria progressiva]. Di conseguenza, le evidenze supportano chiaramente la consulenza ai pazienti con SM che fumano per smettere. I servizi sanitari per i pazienti con SM dovrebbero essere organizzati per supportare tale cambiamento dello stile di vita. "

Effetti del fumo sulla sclerosi multipla

Numerosi studi hanno dimostrato che il fumo influisce negativamente sulla sclerosi multipla, sebbene i meccanismi sottostanti sul perché questo avvenga non sono chiari. Uno studio condotto dalla Cleveland Clinic ha rilevato che "i composti contenuti in TS [fumo di tabacco] possono influenzare la vitalità delle cellule comprendenti la BBB (barriera emato-encefalica) e innescare una risposta infiammatoria che, a sua volta, può portare ulteriormente alla perdita di Integrità BBB. "

Smettere di fumare può essere difficile per chiunque, non solo per i pazienti con sclerosi multipla, ma è fondamentale che i pazienti SM smettano per rallentare la progressione della malattia. David Antonuccio, professore emerito di psichiatria e scienze comportamentali alla School of Medicine dell'Università del Nevada, ha dichiarato: "I pazienti con SM possono sapere che il fumo è associato ad un aumentato rischio di sviluppare la SM, e il fumo sembra accelerare la progressione della SM. La speranza è che smettere di fumare rallenti la progressione. Tuttavia, alcuni pazienti possono temere una riacutizzazione se smettono, anche se non ho visto alcuna prova convincente che smettere di fumare possa aumentare il rischio di riacutizzazione. "

" La maggior parte dei pazienti si sentirà disagio (aumento dell'ansia, insonnia, aumento della brama, problemi gastrointestinali, mal di testa) quando smettono di fumare per alcuni giorni a un paio di settimane inizialmente dopo aver smesso, se hanno o meno SM, ma dopo che l'interruzione è completata, di solito si sentono meglio, "Aggiunse Antonuccio.

Lavorare con il medico e un gruppo di supporto forte può aiutarti a trovare gli strumenti necessari per aiutarti a uscire con successo. Alcuni altri suggerimenti per smettere di fumare includono mangiare bene, fare attività fisica regolarmente, riposare abbondantemente ed evitare i trigger e altre tentazioni che potrebbero spingerti a fumare. La riduzione dello stress è una grande parte di questo e vivere con la SM può essere stressante. Trovare modi sani di gestire lo stress piuttosto che fumare non solo ti aiuterà a smettere, ma ti farà anche sentire meglio nel complesso.

Semplice trucco aumenta la libido
Gestire il tuo post vacanza Scolo di energia

Lascia Il Tuo Commento