Sclerosi multipla e riduzione della vescica iperattiva nei livelli di serotonina e cortisolo cerebrale: Studio
Salute

Sclerosi multipla e riduzione della vescica iperattiva nei livelli di serotonina e cortisolo cerebrale: Studio

Sclerosi multipla (MS) e vescica iperattiva (OAB) causano una riduzione dei livelli di serotonina e cortisolo nel cervello. La serotonina è un messaggero chimico che facilita la comunicazione delle cellule nervose, mentre il cortisolo è un ormone principalmente associato a una risposta allo stress. Abbastanza frequente nella sclerosi multipla, i problemi alla vescica potrebbero anche essere uno dei primi segni di sclerosi multipla. il sistema nervoso è fortemente coinvolto nel processo di minzione e, come sappiamo, la sclerosi multipla colpisce in gran parte il sistema nervoso attraverso la distruzione della mielina, il rivestimento protettivo intorno ai nervi e al midollo spinale.

I ricercatori hanno studiato 101 pazienti con sclerosi multipla, valutare i segni di una vescica iperattiva e misurare diversi biomarker nel liquido spinale cerebrale dei soggetti dello studio. I biomarcatori includevano neurotrasmettitori e ormoni dello stress.

Tra i quindici partecipanti con vescica iperattiva, i ricercatori hanno riscontrato una riduzione del prodotto di rottura del neurotrasmettitore serotonina (5-HIAA) - rispetto ai partecipanti che non avevano vescica iperattiva

I ricercatori hanno affermato, "I pazienti con SM con sindrome OAB al primo episodio demielinizzante mostrano riduzioni dell'attività serotoninergica centrale e degli ormoni dello stress. Resta da indagare se gli stessi cambiamenti persistono negli stadi successivi della malattia. "

Ulteriori ricerche esploreranno se questo modello continui negli stadi successivi della sclerosi multipla in pazienti con vescica iperattiva. I biomarcatori identificati potrebbero essere potenzialmente utilizzati per rilevare la sclerosi multipla.

La vescica iperattiva in pazienti con sclerosi multipla

I pazienti con sclerosi multipla possono presentare una

varietà di problemi vescicali, tra cui nicturia, urgenza urinaria, incontinenza e esitazione urinaria. La nicturia è una condizione in cui una persona si sveglia più volte di notte per urinare. L'urgenza urinaria è quando una persona sente un forte bisogno di urinare e tuttavia ne esce solo una piccola quantità. L'incontinenza è la perdita del controllo della vescica che causa perdite, mentre l'esitazione urinaria è quando è difficile iniziare a urinare. Anche i problemi intestinali possono essere un problema per i pazienti con sclerosi multipla che potrebbero verificarsi stitichezza e incontinenza fecale. L'incontinenza fecale è la perdita di controllo sui propri movimenti intestinali.

Ottenere il controllo della vescica è importante, specialmente se si ha la sclerosi multipla. Ecco alcuni suggerimenti che puoi provare per gestire e trattare meglio i sintomi della vescica correlati alla sclerosi multipla:

Modifica la tua dieta e consuma meno liquidi prima di andare a letto, ma assicurati di non essere disidratato.

  • Parli con il medico su specifici farmaci che possono aiutare a controllare i sintomi della vescica.
  • Prova la fisioterapia del pavimento pelvico, che utilizza l'allenamento del pavimento pelvico, il biofeedback, la stimolazione neuromuscolare e gli esercizi domiciliari quotidiani per ridurre l'urgenza e la frequenza urinaria e curare la perdita di controllo della vescica.
  • Considerare la stimolazione del nervo tibiale percutaneo (PTNS), in cui un ago viene inserito nella caviglia per stimolare il nervo tibiale. Si ritiene che i trattamenti settimanali PTNS inibiscano una vescica iperattiva.
  • Chiedete al vostro medico di auto-cateterizzazione intermittente (ISC), dove è inserito un catetere per coloro che hanno difficoltà a svuotare la vescica.
  • Per scegliere il trattamento giusto per un sollievo ottimale, è importante parlare con il medico e discutere i sintomi.

Anche se si dispone di sclerosi multipla, non è necessario cadere vittima della vescica. Il primo passo è aprire la conversazione per trattare le tue esigenze specifiche.

Le malattie degli occhi, come la retinopatia diabetica e la degenerazione maculare senile, potrebbero essere trattate con terapia genica in una goccia: Studio
Il testosterone aiuta a regolare la glicemia, il basso testosterone aumenta il rischio di diabete di tipo 2 negli uomini: Studio

Lascia Il Tuo Commento