Gli studi sui topi rivelano che il grasso bruno potrebbe essere la chiave per comprendere l'obesità e il diabete di tipo 2
Malattie

Gli studi sui topi rivelano che il grasso bruno potrebbe essere la chiave per comprendere l'obesità e il diabete di tipo 2

L'eccesso di grasso sul corpo è di solito un tratto indesiderato. Anche se potrebbe non sembrare attraente, il tuo corpo sta semplicemente memorizzando le calorie in eccesso che stai consumando nelle cellule adipose chiamate tessuto adiposo. Più si mangia, più il tessuto adiposo si accumula.

Avere grasso non è affatto male, poiché una quantità sana è necessaria per il normale funzionamento. Infatti, le donne che sono anoressiche e hanno livelli pericolosamente bassi di tessuto adiposo non avranno periodi mestruali normali, prevenendo il concepimento.

Più di un tipo di grasso

Il grasso serve anche a riscaldare il corpo quando fa freddo. Ciò che la maggior parte della gente non si rende conto è che un tipo speciale di grasso che aiuta in questa produzione di calore gioca un ruolo nel modo in cui il corpo utilizza il glucosio e le riserve di grasso in eccesso.

"Oltre al tessuto adiposo bianco o grasso bianco, le persone hanno il grasso bruno, un importante contributo all'equilibrio energetico del corpo attraverso la generazione di calore corporeo e la partecipazione ai processi metabolici ", ha detto l'autore senior Dr. Miao-Hsueh Chen, assistente professore di pediatria e nutrizione al Baylor College di Medicina.

Grasso marrone osservato per controllare il metabolismo

Studi recenti sul grasso bruno nei topi hanno contribuito a scoprire il ruolo di questo tipo di tessuto adiposo negli esseri umani. I ricercatori hanno visto che il grasso bruno nei topi attivato per produrre calore, che ha influenzato il bilancio energetico. Esponendoli a temperature corporee inferiori alla norma, hanno scoperto che i topi avrebbero dovuto consumare il 60 per cento di cibo in più per mantenere la propria temperatura corporea normale.

Nei topi il cui grasso bruno era disfunzionale o assente, è stato osservato un dispendio energetico ridotto i topi sono diventati obesi.

"Per diversi anni sono stato interessato a come combattere l'obesità e migliorare la salute metabolica. Alcuni anni fa, il mio laboratorio ha sviluppato un modello di trapianto che esamina gli effetti dell'aumento del grasso bruno sopra la spalla lama nei topi, e abbiamo visto un notevole miglioramento della salute metabolica.Quando il dottor Chen mi ha mostrato i suoi dati identificando il grasso bruno sopra l'osso del collare nei topi, ero entusiasta di collaborare e applicare il nostro modello di trapianto ", ha detto il Dott. Kristin Stanford, assistente professore di fisiologia e biologia cellulare presso l'Ohio State University Wexner Medical Center.

I risultati si traducono in modo accurato per gli esseri umani

La maggior parte del grasso bruno nei topi si trova sulla loro schiena e gli umani hanno la maggior parte dei loro vicino il colletto e il collo profondo. Quindi, al fine di rappresentare meglio i soggetti umani, il grasso bruno è stato trapiantato sopra l'osso del colletto in topi sani.

Dopo aver completato questa procedura, è stato osservato un miglioramento della tolleranza al glucosio. Ciò dimostra ai ricercatori che il grasso bruno può essere utile dal punto di vista metabolico e sottolinea la sua importanza negli esseri umani.

I ricercatori sono entusiasti, poiché questo modello di topo è il primo passo per migliorare la comprensione del grasso corporeo. Sperano di svolgere ulteriori studi che sperimentano con i suoi processi metabolici, in quanto potrebbe comportare trattamenti per invertire malattie come il diabete di tipo 2.

Rischio di diabete di tipo 2 previsto dal tipo di corpo femminile, circonferenza dell'anca
Migliora la tua immunità in modo naturale

Lascia Il Tuo Commento