Il modo più semplice per abbassare la pressione sanguigna
Salute

Il modo più semplice per abbassare la pressione sanguigna

Gli attacchi di cuore e ictus sono un problema molto questo paese. L'American Heart Association riporta che 72 milioni di persone di età superiore ai 20 soffrono di pressione alta. Il Center for Disease Control afferma che ci sono 2 milioni di infarti e ictus responsabili di 800.000 decessi all'anno negli Stati Uniti. Ciò significa che ogni giorno, un infarto o un ictus reclamerà la vita di quasi 2.200 americani.

Una nuova ricerca ha scoperto che il nuoto può abbassare la pressione sanguigna nelle persone di età superiore ai 50 anni. In un piccolo campione, gli anziani con gran parte sedentaria gli stili di vita potevano abbassare la loro pressione sanguigna nuotando tre o quattro volte alla settimana. Tutti i partecipanti avevano una pressione sanguigna iniziale superiore ai livelli sani di 120/80, collocandoli in una categoria nota come pre-ipertensione. Pre-ipertensione è il livello tra la pressione del sangue sana e l'ipertensione.

L'ipertensione viene raggiunta a 140/90, a quel punto aumenta il rischio di infarti e ictus.

Come le persone invecchiano e assumono uno stile di vita sempre più sedentario, possono aumentare il rischio di infarti e ictus, suggerisce la ricerca. Tale stile di vita può causare alle arterie di ispessire e accumulare placca, con conseguente aumento della pressione sanguigna.

Lo studio ha seguito il progresso di 43 soggetti, di età compresa tra 50 e più anziani, e ha mostrato come il nuoto poche volte a settimana per un massimo di 45 minuti può pressione sanguigna sistolica sostanzialmente più bassa. La pressione sanguigna sistolica è il numero più alto in una misurazione della pressione sanguigna, che indica la pressione sanguigna quando il cuore batte. Il numero inferiore, più piccolo, è la pressione diastolica, che rappresenta la pressione sanguigna quando il cuore è rilassato.

Lo studio, pubblicato dall'americano Journal of Cardiology, è il primo a indicare che il nuoto può abbassare la pressione sanguigna. I risultati del gruppo di studio sono stati confrontati con un gruppo di controllo che è stato esposto a esercizi di rilassamento - cose come lo yoga, la meditazione, la respirazione profonda, ecc. - nello stesso periodo di tempo. I risultati non hanno mostrato alcun miglioramento della pressione sanguigna nel gruppo di controllo.

La pressione arteriosa sistolica media dei partecipanti è scesa da 131 a 122 nel corso di tre mesi dello studio. Scoprì anche che la funzione vascolare migliorava e la rigidità delle arterie diminuiva. Questo è importante da notare perché le arterie rigide, che si trovano principalmente negli anziani, sono state collegate all'insorgenza di infarti e ictus.

Il nuoto fornisce una buona fonte di leggero esercizio cardiovascolare perché agisce su quasi tutti i muscoli del corpo. Ciò significa che il cuore sta pompando il sangue per trasportare l'ossigeno ai muscoli in modo che possano funzionare. Questo flusso sanguigno agisce contro l'irrigidimento delle arterie e promuove una circolazione sana che può ridurre il rischio di infarti e ictus.

Gli attacchi cardiaci e gli ictus sono in gran parte causati dall'incapacità del sangue di muoversi facilmente attraverso le arterie. Quando diventano rigidi e ostruiti dalla placca, la pressione sanguigna aumenta perché richiede più forza per spostare il sangue ricco di ossigeno nelle vene. Gli Stokes sono il risultato del flusso di sangue interrotto nel cervello.

Febbraio è il mese americano per il cuore, quindi può essere una grande opportunità per migliorare la forma cardiovascolare attivandosi. L'esercizio fisico è un metodo comprovato per abbassare i livelli di pressione sanguigna e ridurre il rischio di infarto o ictus.

I grassi alimentari sono un fattore importante nella formazione delle cellule ossee
La sindrome di Piriformis può causare dolore al sedere per i corridori, allungamenti dei rilievi piriforme ed esercizi

Lascia Il Tuo Commento