La maggior parte degli anziani non beneficiano del trattamento antibiotico UTI
Salute

La maggior parte degli anziani non beneficiano del trattamento antibiotico UTI

Infezioni del tratto urinario (UTI) sono piuttosto comuni. Sono responsabili di quasi 10 milioni di visite mediche ogni anno, con una donna su cinque che sviluppa l'infezione almeno una volta nella vita. In circa il 90% dei casi, le infezioni del tratto urinario sono causate da batteri che possono essere facilmente trattati con antibiotici. Tuttavia, una nuova ricerca suggerisce che la prescrizione di questi farmaci anti-batteri agli anziani dovrebbe essere evitata.

Effetti di un UTI

Il tratto urinario è un sistema complesso che include i reni, l'uretere, la vescica e l'uretra. Queste strutture sono coinvolte nel filtrare il sangue ed espellere i prodotti di scarto come l'urina. L'infezione batterica non causa sempre sintomi, ma quando si verificano, può includere quanto segue:

  • Urgente persistente di urinare
  • Sensazione di bruciore durante la minzione
  • Passaggio di piccole quantità di urina
  • Urina nuvolosa
  • Urina rossa, rosa brillante o color cola - un segno di sangue
  • Urina acuta pungente
  • Dolore pelvico - specialmente nelle donne

Mentre questi sintomi appaiono relativamente semplici nei pazienti più giovani, potrebbe non essere così

UTI colpiscono gli anziani in modo diverso

I medici sanno che è più difficile diagnosticare le infezioni del tratto urinario negli adulti. Questo perché i classici segni di una UTI non sono sempre presenti in questa popolazione, nonostante i test positivi per i batteri nelle urine.

Si pensa che questo sia dovuto al fatto che gli anziani hanno abbassato il sistema immunitario ritardando l'insorgenza dell'insorgenza dei sintomi. Ciò è aggravato dal fatto che gli anziani affrontano problemi di salute che li mettono a rischio maggiore di sviluppare infezioni del tratto urinario non diagnosticate.
Quanto segue aumenta il rischio di infezioni del tratto urinario negli anziani:

  • Storia di demenza
  • Uso di slip per incontinenza
  • Uso di un catetere
  • Intestino o incontinenza della vescica
  • Prolasso della vescica

Gli antibiotici potrebbero non fornire benefici nel vecchio

Uno studio di ricerca che studia i benefici L'uso di antibiotici nella popolazione anziana ha rilevato che in alcuni casi l'uso di antibiotici può essere dannoso.

Spiegano che il corpo ha una serie di vari batteri utili nel corpo che promuovono il benessere generale. Se usiamo frequentemente antibiotici su questa popolazione per il trattamento delle UTI, può causare danni. L'uso di antibiotici negli anziani non può essere di nessun beneficio nella maggior parte dei casi.

Tuttavia, i ricercatori sottolineano che alcuni casi richiedono assolutamente l'uso di antibiotici. Questi casi riguardano pazienti molto malati, persone con malattia batterica invasiva e persone in procinto di sottoporsi a un intervento chirurgico alla vescica o alle vie urinarie.

Gli autori dello studio ritengono che il frequente trattamento antibiotico UTI possa essere più dannoso di quanto si pensasse in precedenza, ma è inevitabilmente al tuo medico per decidere se ne hai davvero bisogno.

Bassa vista negli anziani: cause, sintomi e trattamento
Rilevatori di fitness ritenuti imprecisi

Lascia Il Tuo Commento