Cambiamenti dell'umore peggiorati dalle interruzioni del sonno più della mancanza di sonno
Salute

Cambiamenti dell'umore peggiorati dalle interruzioni del sonno più della mancanza di sonno

Secondo uno studio recente, Il cattivo umore è stato collegato alle interruzioni del sonno più della mancanza di sonno. Lo studio è stato condotto presso la Johns Hopkins Medicine, dove i ricercatori hanno scoperto che svegliarsi durante la notte ha un impatto negativo sull'umore più che sull'individuo ottenere una quantità più breve di sonno non interrotto.

Come parte dello studio, 62 uomini e donne in buona salute sono stati esposti a tre notti di risvegli forzati, tre notti di riposo ritardato o tre notti di sonno ininterrotto.

I soggetti sottoposti a risveglio forzato e all'ora di andare a letto ritardata hanno mostrato stati d'animo positivi inferiori e umore negativo dopo una notte. I risultati sono stati calcolati dai partecipanti che hanno risposto a un sondaggio in cui gli è stato chiesto di valutare il loro livello di emozioni percepite come allegria o rabbia.

Dopo la seconda notte sono state osservate differenze significative. Nel gruppo di risveglio forzato le emozioni positive sono diminuite di 31 percento, e il gruppo di ora di andare a letto in ritardo ha visto una diminuzione di 12 percento rispetto alla prima notte. Dopo il terzo giorno le differenze non erano così significative tra i due gruppi.

L'autore principale, Patrick Finan, ha detto: "Quando il tuo sonno è interrotto per tutta la notte, non hai l'opportunità di progredire attraverso le fasi del sonno per ottenere il quantità di sonno ad onde lente che è la chiave per la sensazione di restauro. "

Sebbene lo studio sia stato condotto su partecipanti sani, Finan suggerisce che potrebbero applicarsi anche a individui malsani come quelli che soffrono di insonnia.

Frequente i risvegli possono essere visti in nuovi genitori o lavoratori a chiamata ed è il sintomo più comune in quelli con insonnia. Finan ha aggiunto: "Molte persone con insonnia raggiungono il sonno durante gli attacchi e iniziano tutta la notte, e non hanno l'esperienza del sonno ristoratore."

L'umore depresso è comune in chi soffre di insonnia per testare questo Finan e il suo team usato un test chiamato polisonnografia per monitorare le funzioni del cervello e del corpo mentre i pazienti dormivano.

Il gruppo di risveglio forzato aveva periodi più brevi di sonno ad onde lente. Una riduzione del sonno a onde lente è stata collegata a una maggiore riduzione dell'umore positivo. Altre aree di umore, come la simpatia e la cordialità, sono state influenzate anche in questo gruppo.

I ricercatori suggeriscono anche che gli effetti del sonno interrotto possono essere cumulativi come si vedono quando l'umore diminuisce ulteriormente man mano che le notti di sonno interrotto continuano. Finan concluse: "Puoi immaginare il momento difficile in cui le persone con disturbi cronici del sonno hanno ripetutamente non raggiunto il sonno profondo."

Leggi anche: Disturbi del sonno degli adulti

Fonti:
//www.eurekalert.org /pub_releases/2015-10/jhm-siw102815.php

Malattia delle arterie periferiche (PAD): rischio ambulatoriale per milioni di
Pagare disparità elevate per le dottoresse negli ospedali universitari

Lascia Il Tuo Commento