Gene mitocondriale legato all'obesità
Salute

Gene mitocondriale legato all'obesità

L'obesità colpisce più di un adulto su tre. Questo è attualmente un problema reale negli Stati Uniti, poiché le persone con problemi di peso hanno maggiori probabilità di soffrire di varie condizioni di salute che inevitabilmente aumentano i costi dell'assistenza sanitaria.

Da molto tempo si presume che le persone in sovrappeso semplicemente consumino più calorie di loro bruciare, che avrebbe senso. Ma secondo una nuova ricerca, l'obesità negli adulti potrebbe essere il risultato di geni difettosi.

Obesità legata a diversi problemi di salute

I ricercatori dell'Istituto di ricerca medica Harry Perkins e dell'Università dell'Australia Occidentale hanno scoperto un scoperta pionieristica che coinvolge le cellule che generano energia nei nostri corpi. La funzione ridotta del gene è risultata svolgere un ruolo vitale nel processo di decomposizione dei grassi, con conseguente obesità ad insorgenza nell'età adulta.

Questa conoscenza potrebbe potenzialmente aiutare a sviluppare terapie e farmaci per superare questa carenza, diminuendo il impatto dell'obesità e lo sviluppo di malattie come la steatosi epatica, il diabetee persino alcuni tipi di cancro.

Conversione inefficiente del cibo in energia

È stata rilevata una faglia nei mitocondri, comunemente nota come le centrali elettriche della cella. Quando consumiamo una dieta regolare a base di carboidrati e grassi, i mitocondri aiutano ad abbattere e utilizzare l'energia che contengono. Se i mitocondri sono compromessi, la scomposizione di queste sostanze diventa scarsamente regolamentata e diventano probabilmente immagazzinate come grasso.

"Abbiamo studiato l'impatto della disfunzione mitocondriale, in relazione a un gene specifico noto come PTCD1, richiesto per la produzione di energia e la ripartizione di grassi e carboidrati.Gli adulti sani avranno due copie del gene PTCD1, ma abbiamo osservato cosa succede quando c'è una sola copia e abbiamo appreso che PTCD1 è vitale per la ripartizione dei grassi e la produzione di energia. copia di questo gene è persa, si traduce in obesità, fegato grasso e infine malattie cardiache, " ha detto Kara Perks, che era il ricercatore principale dello studio.

Si è anche scoperto che il gene PTCD1 influenza il modo in cui si formano i mitocondri che influisce sulla loro forma complessiva la capacità di diversi mitocondri di rimanere in contatto tra loro.

Con la prevalenza dell'obesità in aumento negli Stati Uniti e in tutto il mondo, è utile scoprire che o i tuoi geni hanno un ruolo. Anche se questo potrebbe non essere il caso per tutti gli individui sovrappeso, questa scoperta può essere utile per coloro che lottano per mantenere il peso fuori nonostante l'esercizio fisico regolare e una dieta equilibrata.

L'allenamento delle immagini può aiutare a migliorare l'umore
I ricercatori trovano Superbug che è diventato resistente agli antibiotici

Lascia Il Tuo Commento