L'erba miracolosa per il diabete e il colesterolo
Organi

L'erba miracolosa per il diabete e il colesterolo

Entro il 2030 si prevede che 438 milioni di persone avranno il diabete in tutto il mondo. Il ceppo più comune è il tipo 2 e la malattia, secondo alcuni, ha raggiunto lo stato epidemico globale. Molti diabetici sperimentano anche problemi di colesterolo e affrontano l'obesità.

Il diabete di tipo 2 crea una serie di problemi per chi ne soffre. I problemi di colesterolo creano un rischio maggiore di infarto e malattie cardiache, i livelli di zucchero nel sangue sono incoerenti e la richiesta di insulina da parte del corpo non è soddisfatta a causa dell'elevata resistenza. E sebbene l'aumento di insulina attraverso i farmaci sia stata spesso la principale fonte di rifugio per i diabetici, non influisce sui problemi di colesterolo o impatta a lungo termine sui livelli di zucchero nel sangue.

Per un certo numero di anni, i ricercatori hanno esaminato l'impatto della supplementazione di orzo per limitare i problemi di colesterolo e regolare i livelli di zucchero nel sangue e di insulina. L'erba d'orzo è un rimedio naturale ricco di vitamine, minerali e antiossidanti, pur avendo dimostrato di produrre effetti positivi per quanto riguarda i problemi di colesterolo e di zucchero nel sangue e dell'insulina associati al diabete di tipo 2.

Gli integratori di orzo sono creati usando le giovani foglie della pianta d'orzo, in contrasto con i grani che le persone spesso associano alla pianta. Le foglie sono poi macinate e possono essere assunte in polvere o in forma di capsule.

Negli ultimi dieci anni numerosi studi medici hanno dimostrato che l'erba d'orzo può aiutare a ridurre il colesterolo, migliorare la resistenza all'insulina e abbassare i livelli di zucchero nel sangue. Tuttavia, molti nella comunità scientifica credono ancora che ci siano poche prove oggettive a supporto di questi risultati. Le proprietà trovate nell'erba d'orzo, tuttavia, sono state viste per migliorare le condizioni nei diabetici.

Uno studio recente ha rilevato che la supplementazione di erba d'orzo diminuisce significativamente i livelli di zucchero nel sangue a digiuno in un gruppo sperimentale, mentre non è stato trovato alcun cambiamento in un gruppo di controllo (i livelli sono stati controllati giornalmente) La ricerca ha esaminato due gruppi di diabetici: uno è stato dato 15 g / al giorno (per 70 giorni) di un supplemento di erba d'orzo; mentre l'altro no. Oltre al calo dei livelli di zucchero nel sangue, c'è stato un calo del 5,1% dei livelli di colesterolo (nel gruppo sperimentale) dopo soli 2 mesi.

Altre ricerche hanno trovato risultati simili e gli studi sono condotti sulla base del fatto che vitamine, minerali e antiossidanti trovati nell'erba d'orzo possono offrire aiuto. I problemi di colesterolo e il diabete di tipo 2 hanno dimostrato di essere rallentati da antiossidanti e grassi monosaturi, di cui l'erba d'orzo ha molto. In effetti, gli antiossidanti in esso contenuti sono stati notoriamente "abbastanza potenti".

Gli antiossidanti sono in grado di migliorare la resistenza all'insulina nei diabetici e nelle persone obese. Una ricerca dell'Università Cattolica del Sacro Cuore a Roma, in Italia, ha rilevato che i pazienti obesi che hanno sperimentato una dieta ricca di antiossidanti mostravano una diminuzione della resistenza all'insulina rispetto a quelli che non lo facevano.

Sebbene siano stati condotti numerosi studi su piccola scala per quanto riguarda l'uso di erba d'orzo per combattere il diabete e problemi di colesterolo negli ultimi dieci anni, non è ancora riconosciuto come un trattamento praticabile. Devono essere condotte ulteriori ricerche su scala più ampia e devono essere confermate dalla comunità scientifica in generale.

Tuttavia, sulla base dei campioni della ricerca esistente e di ciò che è già noto sugli antiossidanti, i grassi monosaturi e le vitamine presenti nell'orzo erba, sembra che un dosaggio di 15 g al giorno non danneggi gli utenti.

Lettura correlata: falcata sana: cura del piede per i diabetici

Meno sonno fa invecchiare più velocemente i bambini
Farmaci per sclerosi multipla possono innalzare i livelli di anticorpi del virus JC, portando a un'infezione cerebrale fatale

Lascia Il Tuo Commento