Consapevolezza collegata a livelli migliori di zucchero nel sangue, salute cardiovascolare
Salute

Consapevolezza collegata a livelli migliori di zucchero nel sangue, salute cardiovascolare

La consapevolezza è legata ai migliori livelli di zucchero nel sangue e alla salute cardiovascolare. La consapevolezza è il tratto intrinseco dell'essere consapevoli dei propri pensieri e sentimenti. Lo studio della Brown University ha esaminato 399 persone, utilizzando indicatori di salute che includevano la presenza mentale e la glicemia. I ricercatori hanno scoperto che punteggi più alti di consapevolezza erano associati a bassi livelli di glucosio nel sangue.

Lo studio fa parte della ricerca in corso della Brown University per vedere se la consapevolezza può aiutare a migliorare la salute cardiovascolare. La loro ipotesi è che le persone che praticano i gradi più alti di consapevolezza possono avere una migliore motivazione all'esercizio fisico, resistere alle voglie e ai dolcetti ricchi di grassi, e seguire una dieta e un piano di esercizi stabiliti dai loro medici.

I ricercatori hanno scoprire i fattori che collegano la consapevolezza e abbassare i livelli di glucosio. Hanno scoperto che il rischio di obesità e il senso del controllo contribuiscono all'associazione. Hanno anche scoperto che coloro che praticavano la consapevolezza quotidiana avevano meno probabilità di essere obesi e avevano un migliore senso del controllo.

Gli autori hanno scritto: "Questo studio ha dimostrato un'associazione significativa di mindfulness disposizionale con la regolazione del glucosio e fornito nuove prove che l'obesità e il senso controllo può servire da potenziali mediatori di questa associazione. Poiché la consapevolezza è probabilmente un tratto modificabile, questo studio fornisce prove preliminari per un potenziale determinante del rischio di diabete abbastanza nuovo e modificabile. "

I partecipanti arruolati sono stati sottoposti a test psicologici e fisiologici, inclusi test del glucosio e Mindful Attention Awareness Scale (MAAS), che è un questionario per valutare la consapevolezza disposizionale. Altri dati raccolti hanno esaminato i tratti demografici e di salute, tra cui indice di massa corporea, fumo, educazione, depressione, pressione sanguigna, stress percepito e senso del controllo.

I ricercatori hanno scoperto che i partecipanti con punteggi MAAS elevati avevano il 35% in più di probabilità di i livelli di glucosio sono inferiori a 100 milligrammi per decilitro, rispetto a quelli con punteggi MAAS bassi.

Il ricercatore capo Eric Loucks ha dichiarato: "Non sono stati effettuati studi di osservazione osservazionale epidemiologici sulla relazione di consapevolezza con il diabete o con qualsiasi fattore di rischio cardiovascolare. Questo è uno dei primi Stiamo ricevendo un segnale. Mi piacerebbe vederlo replicato anche in campioni di dimensioni più grandi e studi prospettici. "

Consapevolezza della disposizione legata a una migliore salute cardiovascolare

Una precedente ricerca condotta dalla Brown University ha rilevato che la mindfulness di disposizione migliora anche la salute cardiovascolare complessiva. I ricercatori hanno scoperto che coloro che hanno preso parte alla mindfulness disposizionale hanno ottenuto punteggi migliori sugli indicatori di salute cardiovascolare e sui punteggi sanitari complessivi.

Eric Loucks, che stava conducendo questo studio precedente, ha dichiarato: "La consapevolezza è mutevole e gli interventi di consapevolezza standardizzati sono disponibili. Per lo più sono stati esaminati per la salute mentale e la gestione del dolore, ma sono sempre più spesso considerati fattori di rischio cardiovascolari come obesità, fumo e pressione sanguigna. "

Lo studio ha esaminato 382 partecipanti che hanno risposto all'attenzione consapevole Awareness Scare (MAAS). I partecipanti hanno anche subito dei test per determinare sette fattori correlati alla salute cardiovascolare. Questi fattori includono l'eliminazione del fumo, l'attività fisica, l'indice di massa corporea, il consumo di frutta e verdura, il colesterolo, la pressione sanguigna e il glucosio a digiuno.

I ricercatori hanno esaminato l'associazione tra punteggi MAAS e fattori di rischio cardiovascolare. Quelli con punteggi MAAS più alti avevano una prevalenza maggiore dell'83% di buona salute cardiovascolare, rispetto a quelli con punteggi MAAS inferiori. I punteggi MAAS più elevati sono stati anche associati con migliori risultati dell'indice di massa corporea, attività fisica, glicemia a digiuno ed evitando di fumare. La mancanza di associazione tra i punteggi MAAS e la pressione sanguigna o il colesterolo può essere spiegata dal fatto che questi due fattori non influenzano il modo in cui qualcuno si sente in un momento tipico, a differenza del fumo e del sovrappeso.

Anche il consumo di frutta e verdura era associato a punteggi MAAS più alti, ma il range era troppo ampio per essere statisticamente significativo.

I risultati furono pubblicati nel International Journal of Behavioural Medicine .

Gli effetti del fumo di terza mano
Le bacche danno un pugno di salute dolce

Lascia Il Tuo Commento