La matematica può prevedere come si evolveranno le cellule cancerogene: Studio
Malattie

La matematica può prevedere come si evolveranno le cellule cancerogene: Studio

Uno studio dell'Università di Waterloo ha scoperto che la matematica applicata è un potente strumento in grado di prevedere la genesi e l'evoluzione di vari tipi di cellule tumorali. Lo studio ha utilizzato le dinamiche evolutive, una forma di analisi matematica, per osservare come le mutazioni maligne si evolvono nelle cellule staminali e non-staminali nei tumori del colon-retto e dell'intestino.

Mohammad Kohandel, professore associato di matematica applicata a Waterloo, ha dichiarato "Usare la matematica applicata per mappare l'evoluzione del cancro ha il potenziale di offrire agli oncologi una sorta di road map per tracciare la progressione di un particolare cancro e in sostanza coglie dettagli cruciali dell'evoluzione della malattia." Ha aggiunto che combinando l'uso della matematica applicata con i precedenti progressi nella ricerca sulla biologia del cancro, potrebbe essere raggiunta una comprensione più approfondita del cancro.

La matematica può predire il comportamento delle cellule

Lo studio ha anche rivelato che quando le cellule staminali del cancro si dividono e si replicano, le nuove cellule creati sono significativamente diversi dalla cella originale. Questa scoperta può avere un impatto sostanziale su come il cancro progredisce sia in positivo che in negativo. La matematica può aiutare a prevedere meglio il comportamento delle cellule e può anche essere utile nel prevenire l'insorgenza di cellule tumorali e nello sviluppo di trattamenti più efficaci.

"Essere in grado di prevedere l'evoluzione delle cellule tumorali potrebbe essere cruciale per adattare i trattamenti che li efficacemente, " ha detto Siv Sivaloganathan, professore e presidente del dipartimento di matematica applicata presso Waterloo." Può anche aiutare a evitare la resistenza indotta da farmaci nota per svilupparsi in molti tumori. Oltre a predire il comportamento delle cellule tumorali, questo quadro matematico può anche essere applicato più in generale ad altre aree, tra cui genetica ed ecologia delle popolazioni. "

I due ricercatori, Kohandel e Sivaloganathan, hanno lavorato in collaborazione con Ali Madihpour Shirayeha e Kamran Kaveh che sta svolgendo il proprio lavoro di specializzazione e post-laurea presso Waterloo, il cui studio si basa sui progressi della ricerca sul cancro verificatisi nell'ultimo decennio e spera di fornire una conoscenza più dettagliata di come evolvono le cellule tumorali e quale ruolo hanno le cellule tumorali nella progressione di vari tipi di cancro: il loro studio è stato pubblicato sulla rivista PLoS ONE.

Prevenire il cancro della pelle
Combatti questa malattia comune con questo semplice trucco

Lascia Il Tuo Commento