Manghi mostrano segni di riduzione dei sintomi IBS e potenziale rischio di cancro
Mangiare Sano

Manghi mostrano segni di riduzione dei sintomi IBS e potenziale rischio di cancro

Vivere con la malattia infiammatoria intestinale (IBD) può essere estremamente debilitante, in quanto può influenzare quasi ogni aspetto della vita di una persona. La condizione colpisce circa 1,5 milioni di americani, e molti altri sono colpiti in tutto il mondo. Le forme più comuni di IBD includono la malattia di Chron e la colite ulcerosa, entrambe presenti come principali fattori di rischio per il cancro del colon.

"Il cancro del colon-retto può svilupparsi da lesioni precursori che possono essere causate da una malattia infiammatoria intestinale nei periodi da 10 a 15 anni, che prevede un periodo di tempo prolungato per misure preventive ", Dott.ssa Susanne Talcott, ricercatrice texana A & M AgriLife.

Sono stati implementati diversi interventi medici per ridurre l'impatto che le vittime hanno delle condizioni infiammatorie intestinali. I farmaci e i cambiamenti dello stile di vita sono comunemente prescritti. Tuttavia, un nuovo studio rivela che il consumo di mango potrebbe avere un effetto positivo sulla malattia infiammatoria intestinale.

Mangos riduce i sintomi di IBS

Ci sono stati più studi che dimostrano i benefici del consumo di frutta e verdura, tra cui melograno, agrumi e curcuminoidi. I polifenoli sono stati trovati per ridurre i processi infiammatori, come quelli trovati nell'IBD.

I mango contengono specificamente quantità abbondanti di gallotannini, un gruppo di grandi polifenoli molecolari che possono essere scomposti in piccole molecole bioattive assorbibili all'interno del sistema gastrointestinale.

È stato progettato uno studio per valutare l'effetto che i mango hanno su quelli con cromosomi e colite ulcerosa da lieve a moderata. I partecipanti mangiarono mango in aggiunta al loro trattamento farmacologico prescritto.

I ricercatori hanno scoperto che i sintomi di ogni tipo di IBD erano significativamente ridotti, così come diversi biomarcatori associati all'infiammazione.

I mango mostrano un segno di riduzione del cancro al colon

I ricercatori proseguono dicendo che anche la presenza di GRO-a molecola associata alla crescita del cancro del colon è stata significativamente ridotta.

Sottolineano anche l'importanza di specifici batteri intestinali e di altri probiotici benefici trovati nell'intestino che è stato aumentato dopo il consumo di mango Anche gli acidi grassi a catena corta, essenziali per un tratto intestinale sano, sono risultati significativamente aumentati.

"Presi insieme, i nostri risultati indicano che l'assunzione di mango ha effetti benefici sulla progressione e la gravità della IBD dopo otto settimane di nutrizione Tutti i soggetti che hanno completato lo studio hanno dichiarato che continuerebbero a consumare manghi regolarmente e lo consiglierebbero ad altri che soffrono di IBD e lo diranno anche ai loro medici ", ha detto il dott. Talcott.

Sintomi di avvelenamento da cibo Listeria, alto rischio di listeriosi nelle donne in gravidanza, anziani e neonati
Anziani che combinano farmaci che alterano il cervello nonostante i rischi: Studio

Lascia Il Tuo Commento