Il trattamento di degenerazione maculare può portare ad un aumento del rischio di chirurgia del glaucoma
Salute

Il trattamento di degenerazione maculare può portare ad un aumento del rischio di chirurgia del glaucoma

Secondo uno studio pubblicato online da JAMA Ophthalmology, pazienti con degenerazione maculare senile che hanno ricevuto sette o più iniezioni oculari del farmaco Bevacizumab ogni anno ha avuto un rischio più elevato di avere un intervento chirurgico al glaucoma.

La causa più comune della degenerazione maculare è legata all'età e nel tempo, potrebbe risultare sfocata o nessuna visione al centro del campo visivo in quelle interessate. I sintomi includono un peggioramento graduale della vista che può interessare uno o entrambi gli occhi, ma in genere non porta alla completa cecità. Tuttavia, rende difficile riconoscere volti, guidare, leggere ed eseguire altre attività.

Un trattamento comune per questa condizione è intravitreale (nel corpo vitreo, il fluido dietro la lente nell'occhio) endoteliale anti-vascolare Iniezioni di fattore di crescita (anti-VEGF) che aiutano a ridurre la formazione di anomalie nello sviluppo dei vasi sanguigni nell'occhio, contribuendo a migliorare i risultati visivi per molti pazienti. Queste iniezioni possono causare più danni che benefici, poiché ogni iniezione aumenta il rischio di una pressione intraoculare elevata (IOP). Tuttavia, l'aumento del rischio di sviluppare un glaucoma da moderato a avanzatoche richiede un intervento chirurgico non è stato chiaro.

Brennan D. Eadie dell'Università della British Columbia e colleghi hanno condotto uno studio che includeva pazienti che assumevano questo particolare anti-VEGF iniezione intravitreale per degenerazione maculare essudativa correlata all'età tra il 1 ° gennaio 2009 e il 31 dicembre 2013. Dieci controlli sono stati identificati per ciascun caso e abbinati per età, glaucoma preesistente, tempo di calendario e tempo di follow-up. Il numero di iniezioni intravitreali ricevute per anno-3 o meno, 4-6, o 7 o più-è stato determinato in entrambi i casi e nei controlli.
È stato riscontrato che settantaquattro casi di chirurgia del glaucoma e 740 controlli erano identificati, con i ricercatori che hanno individuato sette o più iniezioni sono stati associati a un rischio significativamente più elevato di chirurgia del glaucoma.

"I medici devono essere consapevoli della potenziale associazione di iniezioni intravitreo anti-VEGF recenti ripetute per malattie, come l'AMD essudativa, con susseguente necessità di chirurgia del glaucoma "scrivono gli autori.

Che cosa significa bigeminy? Cause, sintomi, diagnosi e trattamento
FDA mette in guardia sul testosterone supplementare

Lascia Il Tuo Commento