Aggiornamento della malattia di Lyme 2016: malattie trasmesse dalle zecche, associazione autistica, versamento al ginocchio della malattia di Lyme, artrite settica e statine
Salute

Aggiornamento della malattia di Lyme 2016: malattie trasmesse dalle zecche, associazione autistica, versamento al ginocchio della malattia di Lyme, artrite settica e statine

L'ultimo studio sulla malattia di Lyme suggerisce che i test di rilevamento stanno dando risultati falsi positivi. Ciò significa che alcuni pazienti potrebbero essere erroneamente diagnosticati quando la malattia non è effettivamente presente. Una nuova ricerca ha studiato l'introduzione di nuovi test che hanno modificato le tecniche di microscopia rilevando casi attivi di malattia di Lyme in appena uno o due giorni. Il problema con questi test è che l'affidabilità di questi non è ancora stata convalidata per l'uso nei pazienti. In un commento editoriale di accompagnamento, il dott. Ram B. Dessau, esperto di malattie infettive e consulente senior dell'Ospedale Slagelse in Danimarca, scrive: "Spero che lo studio serva da avvertimento contro le procedure microscopiche non convalidate e aiuti a prevenire la cattiva gestione dei pazienti con reclami cronici, che sono attirati a cercare una diagnosi impropria in futuro. "Leggi ulteriori informazioni sulle ultime notizie e scoperte sulla malattia di Lyme.

Malattie trasmesse da zecche, malattia di Lyme, trattate in topi con terapia di combinazione

Un nuovo studio ha scoperto che la terapia combinata è efficace nel trattamento delle malattie trasmesse dalle zecche, come la malattia di Lyme, nei topi. I ricercatori hanno scoperto che la terapia combinata di babesiosi guarisce, che è una minaccia emergente trasmessa dalle stesse zecche che diffondono la malattia di Lyme. Il trattamento non solo elimina l'infezione, ma previene anche la recidiva, che distingue la terapia di combinazione da altre modalità di trattamento.

La babesiosi è causata dal parassita di B. microti, che viene trasmesso attraverso i morsi di zecca. Gli individui infetti da babesiosi sono spesso asintomatici, ma potrebbero mostrare una serie di sintomi, da quelli influenzali fino a quelli potenzialmente letali. Il parassita può sviluppare resistenza alle terapie esistenti e causare ricadute dopo il trattamento.

La malattia di Lyme e l'associazione autistica sono state ridotte in studi più recenti, la ricerca precedente ha suggerito un link

La malattia di Lyme e l'associazione autistica - suggerita da precedenti ricerche - è stata smentita con uno studio più recente. Anche se la malattia di Lyme ha una prevalenza del 20% tra i bambini con autismo, il nuovo studio non ha scoperto alcun caso di malattia di Lyme nei bambini con autismo.

Gli esperti sono preoccupati che se i genitori di bambini con autismo credono che Lyme la causa è che cercheranno cure antibiotiche a lungo termine.

L'autore senior Armin Alaedini ha dichiarato: "A meno che a un bambino non sia stata diagnosticata la malattia di Lyme o un'altra malattia infettiva, i nostri risultati non supportano l'idea di mettere bambini autistici sugli antibiotici. "

L'autismo è un disturbo cerebrale che ostacola la capacità del bambino di comunicare o interagire socialmente.

La malattia di Lyme è causata da batteri trasmessi attraverso una puntura di zecca.

Per condurre il loro studio, i ricercatori hanno analizzato campioni di sangue di 70 bambini autistici e 50 bambini senza disturbo. Dopo il test, solo un bambino autistico è risultato positivo alla malattia di Lyme e quattro erano borderline. Tra i bambini senza autismo, quattro erano positivi e uno testato come borderline.

È stato condotto un secondo test e nessuno dei bambini è risultato positivo alla malattia di Lyme. "Abbiamo eseguito i test con i test a due livelli raccomandati dal CDC e non abbiamo trovato nessuno dei bambini positivo. La nostra dimensione del campione è abbastanza grande che questi risultati possono escludere un'alta prevalenza della malattia di Lyme nei bambini con disturbo dello spettro autistico ", ha spiegato Alaedini.

Dr. Kenneth Bromberg, presidente della pediatria e direttore del Vaccine Research Center presso il Brooklyn Hospital Center, ha commentato: "Questo studio sottolinea i problemi con la sierologia di Lyme. A volte, un singolo esame del sangue non lo fa. E, in qualsiasi studio sulla malattia di Lyme, devi guardare in modo critico a come hanno testato. Quando questi ricercatori hanno fatto i test raccomandati dal CDC, non sono riusciti a trovare la prevalenza di Lyme che altri hanno trovato. "

Bromberg ha concluso, "Evitare Lyme non ha nulla a che fare con l'autismo, è per evitare Lyme. Indossare indumenti protettivi e fare il segno di spunta quando si entra in casa. "

La malattia di Lyme può essere fermata usando statine che abbassano il colesterolo alla fonte: studio

La malattia di Lyme può essere fermata usando statine che abbassano il colesterolo alla fonte, secondo ricercare. Coautore dello studio Janakiram Seshu ha dichiarato: "Ogni anno circa 300.000 casi di malattia di Lyme si verificano negli Stati Uniti dai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. Una delle domande che ci poniamo è come la malattia di Lyme possa essere fermata prima che sia trasmessa dalle zecche agli umani. "

I ricercatori hanno scoperto che le statine possono ridurre il peso dell'infezione nei topi - che può essere sfruttato per ridurre il numero di Batteri della malattia di Lyme trasmessi alle zecche alimentari. Questo potrebbe essere un rimedio efficace per combattere la malattia di Lyme prendendo di mira i batteri alla fonte.

Seshu ha aggiunto: "Abbiamo scoperto che c'è un enzima nei batteri della malattia di Lyme che è essenziale per creare la sua parete cellulare, che permetterebbe i batteri della malattia di Lyme per vivere e causare infezioni. Abbiamo scoperto che questo enzima può essere inibito dalle statine, il che significa che una classe di farmaci potrebbe ridurre il numero di batteri infettivi negli ospiti del reservoir. "

Lo studio è stato condotto solo su modelli sperimentali, quindi è necessaria una ricerca aggiuntiva per confermare i risultati. Seshu ha concluso: "In primo luogo, vogliamo determinare come le statine possono essere utilizzate per fermare la crescita dell'agente patogeno e come possiamo sfruttare questi risultati a nostro beneficio. La nostra speranza è che se riduciamo il numero di organismi vitali negli ospiti infetti del reservoir, possiamo bloccare la trasmissione fino al punto che la malattia non colpisce gli umani in modo significativo in molte aree degli Stati Uniti "

versamento precoce del ginocchio della malattia di Lyme differente da artrite settica nei bambini: Studio

L'effusione del ginocchio precoce della malattia di Lyme è diversa dall'artrite settica nei bambini. L'artrite settica e le effusioni del ginocchio osservate nella malattia di Lyme condividono sintomi simili nei bambini, ma richiedono diverse opzioni di trattamento. Ecco perché è così importante riconoscere le differenze al fine di garantire che il trattamento sia appropriato per la condizione.

L'artrite settica richiede irrigazione chirurgica di emergenza e drenaggio per prevenire danni irreversibili. La malattia di Lyme è un'infezione causata da punture di zecca, che trasmettono batteri normalmente presenti nei cervi. Il trattamento per la malattia di Lyme è in genere un regime di antibiotici.

Nello studio, i ricercatori hanno esaminato le cartelle cliniche di 189 pazienti di età inferiore ai 18 anni con fluido in eccesso nel ginocchio. Di questi pazienti, 23 avevano un'artrite settica positiva alla coltura, 26 avevano un'artrite settica negativa alla coltura e 140 avevano una malattia di Lyme.

I ricercatori hanno delineato quattro caratteristiche che sono predittive dell'artrite settica. Queste caratteristiche sono: dolore al ginocchio con breve raggio di movimento, proteina C-reattiva inferiore a 4,0 mg / L, febbre e fascia di età inferiore a due anni.

L'autore dello studio Dr. Wudbhav N. Sankar ha dichiarato: "La probabilità di artrite settica con qualsiasi fattore presente era del 18%, rispetto al 100% di tutti i quattro fattori presenti. Il nostro studio offre un utile algoritmo di predizione per aiutare a distinguere l'artrite settica da un versamento al ginocchio causato dalla malattia di Lyme nei bambini. "

La malattia di Lyme può essere rilevata precocemente con il test delle urine: Nuovo studio

La malattia di Lyme può essere individuata presto un test delle urine, come suggerito da un nuovo studio. I risultati provengono da ricercatori della George Mason University che hanno sviluppato un test delle urine per rilevare la malattia di Lyme all'inizio. È uno dei più grandi studi nel suo genere, che ha richiesto tre anni e ha coinvolto 300 pazienti. Il co-direttore Lance Liotta ha dichiarato: "Stiamo esaminando un capannone proteico altamente specifico dalla superficie dei batteri che causa Lyme".

I ricercatori stanno ora applicando il loro approccio ad altre infezioni e malattie, tra cui l'ebola, la malaria e tubercolosi, per citarne alcuni. Il test avrebbe funzionato in modo simile a quello di un test di gravidanza e può essere utilizzato in paesi sottosviluppati per identificare rapidamente la malattia, soprattutto per le persone più lontane dagli ospedali.

La tecnologia brevettata intrappola indizi specifici che rivelano se la malattia è presente. La tecnologia funziona nelle prime fasi e può anche rilevare la malattia con le più piccole tracce.

Nei casi di malattia di Lyme, i pazienti possono avere una malattia attiva, ma i test tradizionali non sempre la rilevano, il che significa che i pazienti potrebbero perdere il secondo ciclo di trattamento.

Liotta ha aggiunto: "Se il paziente migliora, il test diventa negativo. È un buon modo per monitorare il paziente. "

Il co-inventore della tecnologia Alessandra Luchini ha concluso," Stiamo cercando di ripetere la storia di nuovo con queste altre malattie. Altri bersagli per il nuovo tipo di test includono la malattia di Chagas, che è infettiva e causata da un parassita, e la toxoplasmosi, un'altra malattia trasmessa da parassiti. "

L'epidemia di salute in agguato nel vostro portaspezie
L'infiammazione dovuta all'invecchiamento aumenta il rischio di polmonite negli anziani

Lascia Il Tuo Commento