L'aspirina a basse dosi può ridurre il rischio di infarto e ictus nelle persone di età inferiore ai 50 anni.
Salute

L'aspirina a basse dosi può ridurre il rischio di infarto e ictus nelle persone di età inferiore ai 50 anni.

l'aspirina a basse dosi è un mezzo per ridurre il rischio di infarto e ictus nelle persone di 50 anni. Inoltre, gli individui di 60 anni possono anche ridurre il rischio di infarto e ictus assumendo aspirina a basso dosaggio, ma potrebbero non giovarli tanto quanto quelli di età inferiore ai 50 anni. Nel 2009 l'aspirina a basso dosaggio è stata raccomandata negli uomini e le donne come mezzo per prevenire ictus e infarto. Nuove evidenze rivelano che c'è poco sostegno che suggerisce che l'aspirina a basso dosaggio sia benefica per le persone al di sotto dei 50 anni o di 70 anni.

Oltre a

riducendo il rischio di infarto, l'aspirina a basso dosaggio può anche essere utile per ridurre il rischio di cancro al colon, ma i ricercatori non suggeriscono di assumere aspirina a basso dosaggio esclusivamente per la riduzione del rischio di cancro al colon. Dr. Doug Owens della Stanford University ha dichiarato: "Pensiamo che per le persone che assumono l'aspirina per prevenire le malattie cardiovascolari, c'è un ulteriore vantaggio per la protezione del cancro del colon-retto. Non ti consigliamo di assumere l'aspirina per il cancro del colon-retto se non sei ad alto rischio di malattie cardiovascolari. "

Le nuove linee guida sono raccomandate per le persone con un rischio aumentato di

malattie cardiovascolari e ictus, non per quelli che hanno avuto un infarto o ictus e stanno cercando di prevenire un secondo episodio. Le raccomandazioni per l'aspirina a basso dosaggio sono più adatte per un adulto più anziano di età inferiore ai 50 anni ; qualcuno che ha il 10% o più di rischio di sviluppare un infarto o ictus, e non ha un aumentato rischio di sanguinamento, sarebbe più vantaggioso un aspirina a basso dosaggio. Owens raccomanda che anche se si prende un aspirina a basso dosaggio può funzionare come misure preventive, una persona dovrebbe sempre consultare il proprio medico; anche l'aspirina a bassi dosaggi può portare a problemi gastrointestinali. La dottoressa Kim Williams, dell'American College of Cardiology, ha dichiarato: "L'aspirina causa sicuramente emorragia gastrointestinale, correlata alla dose piuttosto che alla durata. Se hai assunto aspirina a basso dosaggio in sicurezza per cinque anni, il rischio di sanguinamento è lo stesso di quello che hai appena iniziato a prendere. "

Fonte:

//medicalxpress.com/news/2015 -09-persone-anni '50-benefici-basso dosaggio-aspirin.html

Benefici dello yoga uomini sottoposti a trattamento del cancro alla prostata
Il cioccolato in realtà non fa per te

Lascia Il Tuo Commento