Il tuo hobby preferito causa perdita dell'udito?
Salute

Il tuo hobby preferito causa perdita dell'udito?

Il ciclismo è considerato un modo gentile e ottimo per potenziare il tuo fitness. Il tuo andare in bicicletta può variare di intensità e chiunque a qualsiasi età può farlo. La bicicletta può essere fatta da solo o in gruppo. È anche poco costoso e può essere fatto praticamente ovunque.

È difficile vedere qualcosa di sbagliato in bicicletta, ma in realtà viene fornito con una preoccupazione nascosta che coinvolge l'udito.

La bicicletta aumenta il rischio di perdita dell'udito

Se divertiti in bicicletta in gruppo, potresti trovarti a tenere una conversazione mentre vai avanti. Ma può essere più difficile mantenere una conversazione quando si prende velocità o si sta andando in discesa. In questa situazione, il vento è più forte, quindi devi urlare per far passare il tuo messaggio per combattere il rumore.

Molti di noi non considerano il rumore del vento come dannoso, ma il ricercatore Dr. Michael Seidman voleva indagare se il rumore del vento potesse contribuire alla perdita dell'udito tra i ciclisti. Un giorno, mentre cavalcava e parlava con suo fratello, si ritrovò a urlare per combattere il rumore del vento.

Dr. Seidman ha spiegato, "ho capito che stavamo urlando a vicenda e non mi ero mai reso conto di quanto fosse rumoroso. E sto pensando 'È immacolato, silenzioso qui fuori, ed è così rumoroso!' Senti [fa sibilare] il rumore del vento. Ecco cosa lo ha spinto. Avevo il sospetto che fosse rumoroso perché sono un chirurgo delle orecchie, questo è quello che faccio. Tutto su di me è insonorizzare le cose e cercare di rendere le cose più tranquille. "

Per arrivare al fondo del rumore del vento, ciclismo e udito, Dr. Seidman si è presentato alla galleria del vento della Ford Motor Company. Si sedette sulla sua bicicletta, indossò il suo casco e aveva un microfono vicino alle orecchie. I suoi colleghi hanno registrato il rumore del vento a vari gradi e velocità.

Dr. Seidman ha continuato, "Abbiamo fatto da cinque miglia all'ora [8 km / h] fino a 60 miglia all'ora [100 km / h] e abbiamo fatto incrementi di 15 gradi - dritto al vento, 15 a destra, 30 -degrees a destra... 90 gradi a destra, in modo che il vento soffia direttamente al mio orecchio sinistro e l'orecchio sottovento è il mio orecchio destro. "

I risultati dello studio erano piuttosto preoccupanti. I ricercatori hanno scoperto che anche a 10 km / h, il rumore del vento era a un livello tale da provocare danni all'udito. Dr. Seidman ha spiegato, "Anche a 10 miglia all'ora [16 km / h] eri in una gamma potenzialmente rumorosa", ha affermato. "A 10 miglia all'ora, ottieni 85dB di rumore nell'orecchio sinistro, circa 85 nell'orecchio destro. A 15 [24 km / h] hai quasi 90 [dB]... senza angolo di imbardata [angolo], vai avanti. E ha raggiunto i 120 dB. "

L'Amministrazione per la sicurezza e la salute sul lavoro suggerisce di essere esposti a 85 dB di volume per otto ore. Qualsiasi cosa è sufficiente a causare la perdita dell'udito.

A certi angoli, velocità e venti, i decibel potrebbero raggiungere anche i 120,3 dB, il che equivale al rumore prodotto da un motore a reazione, il che significa che c'è sicuramente un potenziale per l'udito perdita durante la guida.

Anche se Dr. Lo studio di Seidman è stato condotto in un ambiente controllato, è un buon punto di partenza. Andare in bicicletta all'aria aperta può effettivamente avere un rischio maggiore di perdita dell'udito a causa di rumori del traffico, suoni ambientali e vento che raggiunge il ciclista che può essere modificato perché ci sono più ostacoli. Inoltre, il dottor Seidman e il suo team non hanno preso in considerazione cambiamenti nella direzione del vento o addirittura nel vento, il che potrebbe essere più dannoso.

"Quello che mi piacerebbe fare è dosimetria. Basta andare a fare un giro e indossare qualcosa che può monitorare [livelli di rumore], " Dr. Seidman ha detto. "È una specie di tecnologia costosa, ma un po 'come un badge di radiazione per qualcuno che lavora in un'area a raggi X: ti fanno indossare questi badge e ogni settimana o mese registrano la quantità di radiazioni a cui sei stato esposto. Ci sono dosimetri anche per il suono. "

Anche se il Dr. Seidman suggerisce che i tappi per le orecchie sono attualmente l'unica soluzione per ridurre i danni all'udito causati dal vento, dice anche che non sono fattibili per cavalcare perché i ciclisti devono essere consapevoli dei rumori circostanti evitare il pericolo Suggerisce che forse in futuro, le case produttrici di caschi potrebbero progettare caschi che bloccano il vento ma anche far sì che il ciclista possa ancora sentire i suoni intorno a loro.

Nel frattempo, essere consapevoli delle tue gite in bicicletta è importante per il tuo udito. Trovare un modo per proteggere le orecchie senza aumentare il rischio di altri pericoli è una necessità.

Le parti belle, brutte e brutte del sesso quando invecchiamo
Cause della vescica iperattiva, trattamenti e rimedi casalinghi

Lascia Il Tuo Commento