Farina d'avena istantanea per colazione riduce l'appetito a pranzo
Salute

Farina d'avena istantanea per colazione riduce l'appetito a pranzo

La ricerca recente pubblicata nel Journal of American College of Nutrition ha scoperto i benefici del consumo di farina d'avena istantanea per la colazione. I risultati hanno rivelato che consumare farina d'avena istantanea per colazione può aiutare a ridurre l'appetito a pranzo, riducendo al minimo la quantità di cibo consumato.

La colazione continua ad essere salutata come il pasto più importante della giornata, ma con molti americani che sono così occupati tendono a correre fuori dalla porta, o saltando la colazione o optando per una combinazione di caffè e muffin. Il problema con saltare la colazione è che il metabolismo rallenta e inizia a immagazzinare grasso, incerto su quando otterrà il suo prossimo pasto. Questo può portare ad un aumento di peso nel tempo. D'altra parte, la combinazione di caffè e muffin offre benefici nutrizionali minimi, che portano a crolli di zucchero che possono farti fare spuntini su cibo spazzatura supplementare subito dopo.

La colazione è ancora più importante per i diabetici; come dimostrato dalla ricerca, consumare una sana colazione può aiutare a gestire l'insulina durante il giorno. Con l'aumento dei tassi di obesità in America, è necessario cercare di combattere l'eccesso di cibo; pertanto, le nuove scoperte si rivelano utili come mezzo per perdere peso.

Uno studio incrociato randomizzato e controllato ha rivelato che consumare una farina d'avena calda istantanea ha portato ad una maggiore soddisfazione e ha lasciato gli individui sentirsi più pieni per un periodo di tempo più lungo. La farina d'avena era farina d'avena istantanea da 250 calorie abbinata a latte scremato a 113 calorie. È stato confrontato con il consumo di cereali a base di avena 250 calorie con lo stesso latte scremato a 113 calorie.

L'autrice principale Candida Rebello ha dichiarato: "Quando abbiamo fatto un ulteriore passo avanti e valutato l'assunzione quattro ore dopo la colazione, ha scoperto che dopo aver consumato farina d'avena istantanea, i partecipanti hanno scelto di mangiare molto meno a pranzo rispetto a quelli che mangiavano cereali a base di avena. "

Dopo il confronto delle fibre tra la farina d'avena istantanea e i cereali a base di avena, i ricercatori hanno creduto la maggiore viscosità molecolare del beta-glucano era responsabile di rendere la farina d'avena istantanea più soddisfacente. Il cereale freddo passa attraverso un processo che cambia la fibra, rendendolo meno soddisfacente.

Dopo che i partecipanti venivano serviti o la farina d'avena istantanea o cereali freddi per colazione, venivano poi serviti una scelta di tacchino, prosciutto, roast beef o verdura panini patty a pranzo, insieme a una bevanda senza calorie o calorie e un lato di patatine e biscotti. I totali calorici dei pranzi erano compresi tra 2.600 e 2.800 ei partecipanti potevano mangiare fino a raggiungere la "soddisfazione".

Il gruppo che consumava la farina d'avena bollente per colazione consumava meno calorie rispetto al gruppo che aveva cereali freddi per colazione.

Pertanto, la farina d'avena istantanea non è solo una buona scelta per ridurre le calorie consumate durante il giorno, ma può anche essere un'opzione praticabile per quegli individui in viaggio a causa della sua praticità.

Fonti:
http : //www.prnewswire.com/news-releases/instant-oatmeal-for-breakfast-may-help-curb-your-appetite-at-lunch-300130340.html
//www.webmd.com / alimentari-ricette / più-importante-pasto

La chirurgia può non essere efficace per costipazione grave
La previsione e la prevenzione dei coaguli di sangue possono essere più facili con il nuovo metodo

Lascia Il Tuo Commento