Nei pazienti affetti da lupus, le cellule immunitarie antinfiammatorie stanno maturando in tipi di cellule proinfiammatorie, studio
Salute

Nei pazienti affetti da lupus, le cellule immunitarie antinfiammatorie stanno maturando in tipi di cellule proinfiammatorie, studio

In pazienti con lupus, le cellule immunitarie antinfiammatorie maturano in tipi di cellule proinfiammatorie. Una domanda pressante nel lupus è il motivo per cui le cellule che dovrebbero tenere a bada l'infiammazione non fanno il loro lavoro. La ricerca ha ora dimostrato che le cellule B che normalmente regolano l'infiammazione sono segnalate per diventare invece pro-infiammatorie. Lo studio è stato condotto su campioni di sangue umano e profili genetici. I risultati rivelano anche come i pazienti rispondono al trattamento in relazione ai loro livelli di segnali cellulari.

I disturbi del lupus provengono da tre tipi di cellule immunitarie: cellule B che producono anticorpi, cellule dendritiche plasmacitoidi che producono un segnale molecolare (chiamato IFN-? ) che stimola le cellule B e le cellule B regolatorie che sopprimono le risposte immunitarie eccessive, che sono limitate nei pazienti con lupus.

L'autrice senior Claudia Mauri ha detto: "Il nostro studio mostra per la prima volta la sovrapproduzione di IFN-? da cellule dendritiche plasmacytoid iperattivate nei pazienti con lupus è la conseguenza della mancanza di cellule B regolatorie soppressive. La produzione incontrollata di IFN-? provoca un aumento delle cellule B che producono anticorpi e sopprime la divisione e l'aspetto delle cellule B regolatorie. "

I ricercatori hanno anche scoperto perché il rituximab, un farmaco per il trattamento del lupus, ha successo solo in alcuni pazienti e non in altri. "Dopo il trattamento, le cellule B appena formate tornano in circolazione. Il nostro studio suggerisce che la risposta al rituximab è determinata dalla presenza o dall'assenza di un'elevata attività genica associata a IFN -. Quindi, solo nei pazienti che hanno un IFN normale? La firma fa sì che le cellule B recentemente ripopolate maturino con successo nelle cellule B regolatorie ", ha spiegato l'autore principale Madhvi Menon.

Mauri ha concluso," Questo sarebbe un passo importante verso la medicina personalizzata per il trattamento del lupus. "

Lupus and its impatto sul sistema immunitario

Lupus è una malattia autoimmune, il che significa che il sistema immunitario si attacca ingiustamente. In genere, il ruolo del sistema immunitario è quello di identificare le minacce che entrano nel corpo e attaccarle, ma in una malattia autoimmune il sistema immunitario attacca le cellule protettive, danneggiandole o causandone il malfunzionamento.

Il sistema immunitario è composto da T cellule, cellule B, anticorpi, citochine, neutrofili e proteine ​​del complemento, che lavorano tutti insieme per proteggere il corpo dai danni. Alcune cellule identificano le minacce, mentre altre lavorano per distruggerle, ma nel lupus questi segnali possono confondersi. Di conseguenza, queste cellule causano più danni e infiammazione nel corpo di quanto non facciano per proteggere il corpo.

Nel corso del tempo, questo "autolesionismo" può portare a danni permanenti e può mettere a repentaglio le funzioni degli organi interni e delle funzioni corporee.

Lettura correlata:

Fibromialgia vs Lupus, differenze nei sintomi, dolore, cause e trattamento

Fibromialgia e lupus sono due condizioni che possono causare dolore, ma è importante riconoscere i molti significativi differenze tra i due. Lupus eritematoso sistemico (LES), o lupus, è una malattia sistemica autoimmune, che colpisce le articolazioni, la pelle e praticamente qualsiasi organo nel corpo. La fibromialgia colpisce i muscoli causando dolore, punti dolenti e estrema stanchezza e può contribuire all'ansia o alla depressione.

Nel lupus, i globuli bianchi incapaci di regolare l'infiammazione e la regolazione delle cellule causano danni

Nel lupus, i globuli bianchi perdono la loro capacità di regolare l'infiammazione e di regolare le cellule provoca poi danni. I mitocondri - la centrale elettrica di una cellula - sono stati studiati per determinare in che modo possono portare a un'infiammazione simile al lupus. Alcuni globuli bianchi nel lupus e altri disturbi infiammatori sono stati trovati per aumentare la quantità di specie di ossigeno reattivo mitocondriale.

Fonti:
//www.eurekalert.org/pub_releases/2016-03/cp-flp030216.php
//www.cell.com/immunity/abstract/S1074-7613 (16) 30.050-4
//www.hopkinslupus.org/lupus-info/lupus-affects-body/lupus-immune-system/

Questa cosa fa male alla libido
Perché è necessario preoccuparsi della prescrizione Testosterone

Lascia Il Tuo Commento