Sintomi IBS correlati a traumi infantili?
Mangiare Sano

Sintomi IBS correlati a traumi infantili?

Non c'è niente di peggio che ottenere addominali dolorosi crampi e sensazione di dover correre al bagno per alleviare te stesso. Questo senso di urgenza spesso ci rende ansiosi, poiché temiamo di non trovare un bagno e di rovinarci la biancheria intima. Questi sono i sintomi più comuni di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), una condizione che colpisce quasi un americano su cinque oggi.

È facile pensare che questo comportamento sia strettamente isolato con il sistema gastrointestinale. Tuttavia, una nuova ricerca ha trovato un legame tra IBS e regioni del cervello e pensano che il trauma infantile precedente possa essere la causa dello sviluppo dei sintomi.

La sindrome dell'intestino irritabile è un disturbo comune che colpisce il colon grande. Si differenzia da altre condizioni infiammatorie intestinali come colite ulcerosa e morbo di Crohn in alcuni modi. Per uno, non cambia il tessuto intestinale o aumenta il rischio di cancro del colon-retto.

Per diagnosticare l'IBS, devono essere soddisfatti alcuni criteri, tra cui dolore addominale o disagio che durano da almeno tre giorni a un mese e miglioramento del dolore dopo la defecazione. L'IBS può anche includere una frequenza alterata o consistenza delle feci. IBS può anche presentare come periodi di stitichezza in combinazione con la diarrea. Non sappiamo cosa causi IBS, ma sappiamo alcune cose che sono coinvolte. Sono i seguenti:

  • Alimenti: Avere un'allergia o intolleranza alimentare può portare i sintomi dell'IBS. I cibi comuni includono cioccolato, spezie, grassi, fagioli, broccoli, latte e alcol.
  • Stress: Periodi di stress, come quello che senti quando inizi un nuovo lavoro.
  • Ormoni: È noto che le donne hanno circa il doppio delle probabilità di avere l'IBS. Molte donne scoprono che i sintomi dell'IBS tendono a peggiorare durante o attorno ai periodi mestruali.
  • Altro: La sofferenza da una causa infettiva di diarrea o una crescita eccessiva di batteri intestinali può scatenare l'IBS.

Pazienti traumatizzati dell'infanzia alterata flora intestinale

Lo studio in questione ha coinvolto 29 partecipanti precedentemente diagnosticati. I ricercatori hanno raccolto misure comportamentali e cliniche, inclusi campioni di feci e immagini cerebrali strutturali. Un altro gruppo di 23 adulti sani è stato incluso come soggetto di controllo. Sono stati utilizzati sequenziamento del DNA e vari approcci matematici per quantificare la composizione, l'abbondanza e la diversità della flora intestinale. I ricercatori hanno anche stimato il contenuto genico microbico e i prodotti genetici dei campioni di feci e hanno riferito tutti i dati raccolti con caratteristiche strutturali del cervello.

Quello che hanno scoperto è che la composizione della flora intestinale di quelli diagnosticati con IBS è scesa in due sottogruppi. Uno era molto simile a quello del gruppo di controllo sano, e l'altro aveva alterato la flora intestinale e una storia di traumi all'inizio della vita con una durata più lunga dei sintomi di IBS. Questi due gruppi avevano anche differenze nella struttura del cervello.

I ricercatori ipotizzano che i cambiamenti osservati nel cervello dei pazienti con trauma infantile possano alterare le composizioni della flora intestinale, portando a cambiamenti per tutta la vita. Dicono che i cambiamenti della flora intestinale possono ricadere nelle regioni sensoriali del cervello, alterando la sensibilità agli stimoli intestinali, con terapie personalizzate per i pazienti IBS basate su profili microbici intestinali che sono una possibilità futura.

Bruciore durante e dopo la diarrea: cause e come smettere di bruciare la diarrea
I pazienti con malattia diverticolare del colon possono essere a rischio di demenza: Studio

Lascia Il Tuo Commento