La leptina ormone della fame causa la malattia cardiovascolare negli individui obesi
Malattie

La leptina ormone della fame causa la malattia cardiovascolare negli individui obesi

La fame di seteety la leptina è stata trovata per causare la malattia cardiovascolare in individui obesi. La leptina è prodotta dal grasso corporeo ed è anche conosciuta come l'ormone della sazietà o l'ormone da fame. La leptina svolge un ruolo nelle funzioni legate alla fertilità, all'immunità e alla funzione cerebrale e ha lo scopo di dire al cervello che siamo pieni in modo da poter bruciare calorie. L'obiettivo principale della leptina è l'equilibrio energetico: le calorie espulse e le calorie assunte.

La resistenza alla leptina è la ragione per cui molti di noi mangiano troppo. Essere obesi porta ad avere più grasso corporeo. La leptina è prodotta dal grasso corporeo, quindi in teoria, se qualcuno è grasso, la leptina aggiuntiva dovrebbe dire al corpo che è piena e non richiede più cibo. Sfortunatamente, c'è qualcosa di rotto nel ciclo; anche se le persone obese hanno più leptina, i segnali non vengono inviati per dire al cervello che è pieno e per smettere di mangiare.

Una nuova ricerca ha trovato un'altra rottura nella scoperta della leptina: potrebbe essere effettivamente la causa delle malattie cardiovascolari nelle persone obese

Ruolo della leptina ormone della fame nelle malattie cardiovascolari legate all'obesità

I risultati provengono da ricercatori del Medical College of Georgia della Georgia Regents University. Il dott. Eric Belin de Chantemele dell'università ha dichiarato: "Con l'obesità, la leptina non può dire al nostro cervello di smettere di mangiare, ma può ancora dire al nostro cervello di aumentare l'attività del sistema cardiovascolare."

Strutture cellulari in modelli animali hanno mostrato la leptina attiva l'espressione di aldosterone sintasi nelle ghiandole surrenali - questo produce aldosterone steroide. L'aldosterone è un ormone che aiuta nella regolazione della pressione sanguigna e quando l'aldosterone non bilanciato può contribuire alle malattie cardiovascolari e ai reni. Alti livelli di aldosterone sono spesso osservati in individui obesi, ma i ricercatori non sono sicuri di come i livelli di aldosterone siano così alti.

Sono disponibili farmaci che potrebbero migliorare i livelli di aldosterone e ridurre il rischio di malattie cardiovascolari negli individui obesi. Anche i bloccanti dei recettori della leptina sono allo studio come una potenziale forma di trattamento.

È stato osservato che le persone obese diventano insensibili alla leptina a livello metabolico ma non cardiovascolare. Ma perché questo si verifica è ancora molto sconosciuto. Alcune teorie suggeriscono disfunzioni nella segnalazione.

I ricercatori hanno aumentato la dose di leptina nelle cellule surrenali e hanno visto aumentare anche i livelli di aldosterone. Quando i recettori della leptina sono stati inibiti, l'aumento di aldosterone non si è verificato. Una ricerca simile è stata condotta nel grasso dei topi e l'associazione è rimasta presente.

I ricercatori hanno quindi esaminato 40 uomini e donne in sovrappeso per determinare se l'associazione leptina-aldosterone fosse ancora presente. Sia negli studi sugli animali che sull'uomo, non solo era presente l'associazione, ma era più forte nelle femmine rispetto ai maschi.

"Vogliamo vedere se possiamo confermare ciò che stiamo vedendo nei topi nella popolazione umana. Se lo vediamo, probabilmente ci dice che un bloccante dell'azione dell'aldosterone, come lo spironolattone, sarebbe un buon trattamento in particolare per le femmine obese ", ha aggiunto Belin de Chantemele.

I risultati sono stati pubblicati in Circolazione

Quali sono le cause della resistenza alla leptina?

Come accennato, la resistenza alla leptina si verifica quando i normali segnali di sensazione di sazietà non vengono trasmessi correttamente, il che contribuisce alla sovralimentazione. Esistono diversi motivi per cui può verificarsi resistenza alla leptina, come ad esempio:

Infiammazione: L'infiammazione segnala l'ipotalamo, che può causare la resistenza alla leptina.

Acidi grassi liberi: Acidi grassi liberi elevati nel il flusso sanguigno aumenta i metaboliti del grasso nel cervello, che interferiscono con la segnalazione della leptina.

Avendo alta leptina: Più grasso significa che viene prodotta più leptina. Anche se più dovrebbe indicare pienezza, sembra che quando è disponibile troppa leptina i segnali non funzionino.

Oltre a contribuire alla resistenza alla leptina, tutti questi fattori contribuiscono all'obesità.

Altri fattori includono:

  • Sovraccarico
  • Livelli elevati di stress
  • Consumo di fruttosio
  • Mancanza di sonno
  • Livelli elevati di insulina
  • Esercizio eccessivo
  • Consumo di grano e lectina

Gestione della resistenza alla leptina

Una resistenza alla leptina può essere complicata e difficile da gestire in quanto non può essere invertita. La parte peggiore è che a differenza della glicemia, non puoi semplicemente controllarla controllando il tuo sangue per i livelli. Devi semplicemente diventare consapevole e prendere passi consapevoli verso una migliore gestione. Suggerimenti per la gestione della resistenza alla leptina includono:

  • Riduzione o eliminazione di amidi semplici, cibi raffinati, zuccheri e fruttosio dalla tua dieta
  • Consumare più proteine ​​e grassi sani al mattino per colazione - ti sentirai pieno per più a lungo
  • Ottenere un sonno adeguato e di qualità
  • Uscire e prendere il sole
  • Non fare spuntini e non mangiare un pasto prima del letto
  • Ridurre l'attività fisica inizialmente in quanto può aggiungere ulteriore stress - quando si rientra in esercizio evitare lunghe ore di cardio e bastone con sprint o sollevamento pesi
  • Aumentare l'assunzione di acidi grassi omega

Ruolo della leptina nella perdita di peso

Quando la leptina è sbilanciata, la perdita di peso può diventare piuttosto difficile. In un caso di studio di una bambina obesa di nove anni, i medici hanno scoperto che la sua leptina era piuttosto bassa. Dopo il trattamento per ripristinare la leptina è stata più abile a perdere peso. I risultati sono stati confermati quando è stato condotto un trattamento simile a suo cugino.

La perdita di peso si verifica quando il corpo è in grado di espellere più calorie di quelle assunte. Se una persona mangia e non si sbarazza di quelle calorie in eccesso, contribuisce a aumento di peso. Quando i segnali di leptina sono carenti e non vengono capiti dal cervello, il risultato può essere una sovralimentazione della persona, con conseguente aumento di peso.

È in corso uno studio sull'eventualità che le persone obese con bassi livelli di leptina possano trarre beneficio dalla terapia con leptina - simile a in che modo i diabetici richiedono l'insulina. Per quanto sappiamo i bassi livelli di leptina rendono difficile la perdita di peso, ma occorrerebbe uno screening per determinare veramente bassi livelli di leptina nei soggetti obesi.

Leptina resistenza e diabete

L'insulino-resistenza è quando il corpo non usa insulina correttamente - questo è un fattore noto per il diabete. Allo stesso modo, una resistenza ad altri ormoni può portare al diabete - caso in esame: resistenza alla leptina

Sia la leptina che la resistenza all'insulina contribuiscono all'obesità ed entrambe le resistenze possono essere trovate nelle persone obese. In uno studio i ricercatori hanno scoperto che abbassando i livelli di insulina si fermavano le voglie, contribuendo così alle persone che limitavano le loro abitudini alimentari. Questo è anche un segno che la leptina potrebbe funzionare meglio.

Anche lo stress e la privazione del sonno hanno avuto un ruolo nella resistenza all'insulina e nella leptina. Quando siamo stressati, il nostro corpo invia segnali che dicono al cervello che non stiamo bene e che dovremmo consumare più cibo. Lo stress prolungato può contribuire alla sovralimentazione che si aggiunge all'aumento di peso, che alla fine può causare la leptina e la resistenza all'insulina.

Pertanto, se si desidera migliorare la leptina e la resistenza all'insulina, è necessario prestare molta attenzione alla propria dieta e routine di attività. Ciò che rende più facile è che lo stesso stile di mangiare può avvantaggiare entrambe le resistenze.

L'obiettivo è ridurre l'assunzione di cibo spazzatura, eliminare gli zuccheri aggiunti e attenersi a cibi più sani. I carboidrati raffinati non sono sicuramente nella lista, ma cereali integrali, frutta e verdura e proteine ​​magre sono indispensabili.

Non solo mangiare in questo modo ti aiuterà a controllare meglio il diabete, ma può aiutare a frenare la tua alimentazione a causa della leptina resistenza pure. Dovresti restare con gli alimenti che ti mantengono più pieno più a lungo. Accanto a un piano alimentare sano, anche l'esercizio è importante per entrambe le condizioni. Uno stile di vita sano può riportarti sulla buona strada per il successo.

Pulizia di prodotti chimici dannosi per la salute
Avviso Germ: 95% non fa una cosa necessaria

Lascia Il Tuo Commento