Come fa la pressione sanguigna del potassio?
Salute

Come fa la pressione sanguigna del potassio?

Quando si tratta di una pressione sanguigna sana, è necessario equilibrare l'assunzione di sodio e potassio. L'ipertensione, o ipertensione, è quando la pressione del flusso sanguigno spinge contro le vene. L'ipertensione può contribuire ad altri importanti eventi cardiaci e persino a infarti. L'ipertensione arteriosa può essere asintomatica e, se non monitorata, si rivelerà solo attraverso un evento cardiaco maggiore. Questo è il motivo per cui è importante monitorare la pressione del sangue e adottare misure preventive per mantenerlo in un intervallo normale.

Un modo in cui una persona può controllare la pressione del sangue è attraverso il potassio. Il potassio è un minerale essenziale che i nostri corpi richiedono. La ricerca suggerisce che prendendo il potassio, è possibile gestire meglio la pressione del sangue.

Assunzione di potassio raccomandata

Il potassio si trova naturalmente nel corpo così come in molti dei cibi che mangiamo. Pertanto, ottenere un ampio approvvigionamento di esso è abbastanza facile. Il potassio è usato nel corpo in molti modi, ma una funzione, in particolare, è di sostenere la salute del cuore.

Poiché la tipica dieta americana è ricca di sodio, può portare a carenze di potassio. L'alto sodio è stato collegato anche all'ipertensione. Pertanto, per combattere gli effetti del sodio, è essenziale ottenere un'adeguata quantità di potassio.

L'attuale raccomandazione per il potassio è di 4.700 mg al giorno per quelli di età superiore ai 14 anni.
Come detto, il potassio può essere trovato in molti alimenti salutistici, inclusi verdure a foglia verde, frutta, prodotti a base di cereali, latticini e carne.

Effetto equilibrio potassio-sodio sui livelli di pressione sanguigna

L'American Heart Association (AHA) suggerisce di mangiare cibi contenenti potassio è un buon modo per aumentare i livelli di potassio e gestire meglio la pressione sanguigna. Il potassio può eliminare l'eccesso di sale dalla nostra dieta. Il sale è stato collegato all'aumento della pressione sanguigna. Il potassio lavora per eliminare il sale attraverso un processo che avviene nei reni.

I reni controllano il fluido all'interno del corpo. L'eccesso di liquido viene tirato nella vescica dove si forma l'urina. Sia il sodio che il potassio vengono usati durante questo processo per portare il fluido nella vescica. Una dieta ricca di sodio sconvolge l'equilibrio tra sale e potassio, rendendo questa estrazione di liquidi molto più difficile. Aumentando l'assunzione di potassio, l'equilibrio può essere ristabilito di nuovo, portando a reni più sani e miglioramento della pressione sanguigna.

Alimenti ricchi di potassio per abbassare la pressione sanguigna

Banana: Di solito il primo frutto che si pensa quando si cerca un aumento di potassio, questo gustoso trattamento offre circa il 15% del fabbisogno giornaliero raccomandato. Può essere aggiunto a praticamente qualsiasi cosa, come i cereali mattutini, i frullati o altri alimenti che traggono beneficio da un calcio di dolcezza.

Yogurt: Un grande spuntino mattutino, a metà giornata e anche serale. Può essere trovato in una varietà di sapori ed è particolarmente buono quando viene aggiunta frutta fresca. Una porzione da 100 g offre oltre 250 mg di potassio.

Albicocche: Contiene vitamine A e C, è anche un'ottima fonte di potassio. Una porzione da 100 g di albicocche ti dà circa il sette percento dell'apporto giornaliero raccomandato di potassio. Ha anche un basso indice glicemico per coloro che sono consapevoli del glucosio.

Zucca di ghianda: Con 400mg di potassio ogni 100g di porzione, la zucca di ghianda può essere cotta con zucchero di canna e cannella e consumata come contorno gustoso, complementare a qualsiasi pasto.

Avocado: Questo frutto versatile è ricco di bontà. Fornisce e un'abbondante quantità di acidi grassi omega-3, mantiene l'equilibrio elettrolitico e offre quasi 1000mg di potassio per porzione.

Patata: Un ortaggio a radice nutriente, la patata è anche ricca di potassio, offrendo circa Il 30% dell'apporto giornaliero raccomandato per ogni tazza (173 g) di roba. Le patate sono ottime al forno, grigliate e bollite, ma è meglio evitare le varianti fritte.

Salmone fresco: Considerato uno degli alimenti più salutari che è possibile integrare nella dieta, il salmone è un'ottima fonte di omega 3 e contiene oltre 500 mg di potassio in un'unica oncia.

Mandorle: Le mandorle non salate sono un ottimo snack, come sono gustosi, portatili e ricchi di fibre. Una porzione di 28 g di mandorle contiene circa 200 mg di potassio ed è anche bassa sull'indice glicemico. È meglio limitare la quantità consumata in quanto sono ad alto contenuto calorico.

Sei ulteriori benefici per la salute del potassio

Non solo il potassio è utile per aiutare con la pressione sanguigna, ma può anche offrire altri benefici per la salute.

Prevenzione dell'ictus: Funziona per aumentare l'ossigeno al cervello, prevenendo l'ictus.

Zuccheri nel sangue: Può funzionare per mantenere uno zucchero nel sangue sano. Un calo di potassio può portare a un calo della glicemia con sintomi come mal di testa, sudorazione e persino svenimento.

Muscoli: Aiuti di potassio nella funzione dei nostri muscoli. Inoltre, può prevenire i crampi muscolari. Il potassio ha anche un ruolo nella forza dei muscoli.

Ossa: Aiuta a preservare il calcio nelle ossa portando a ossa più forti e più sane.

Metabolismo: Il potassio aiuta a metabolizzare i nutrienti portando a più energia.

Ansia: Il potassio può aiutare a ridurre i sintomi associati a stress e ansia e può aiutare a stabilizzare l'umore. Forse la prossima volta che ti senti sopraffatto, opta per una banana!

Come puoi vedere, il potassio può migliorare notevolmente le funzioni corporee e può offrire molti benefici per la salute. Garantire che stai ricevendo l'importo raccomandato è essenziale per una buona salute generale. Ma prendi nota: troppo potassio non è buono. Per evitare il consumo eccessivo di potassio, consulta un medico per controllare i tuoi livelli.

Cambiare gli estrogeni nell'approssimarsi alla menopausa aumenta la sensibilità allo stress e alla depressione
Got The Blues? Evita i fast food

Lascia Il Tuo Commento